Accanto a casa mia c’è spesso un accampamento di zingari. Vanno e vengono, come le nuvole. Vanno e vengono come cavalli selvaggi che nessun steccato può fermare. Questa è la poesia. Ora scriviamo in prosa. Accanto a casa mia c’è spesso un accampamento di zingari. E’ situato sotto il ponte della ferrovia a pochi metri dalla strada in uno dei punti piu’ inquinati della città e vicino a un grande supermercato. Vanno e vengono, e quando vanno lasciano montagne di spazzatura e ogni volta che ci passo vicino vedo topi che sguazzano nei loro rifiuti. L’altra mattina ho avuto anche […]