Senza finanziamento pubblico non c’è l’onestà. C’è Parnasi

IMG_4534

Li pagava tutti. I partiti, dal primo all’ultimo. O almeno così ha detto, Luca Parnasi, l’imprenditore arrestato per la vicenda dello stadio di Roma, che ieri è stato sottoposto al suo primo interrogatorio. Come ai tempi di tangentopoli insomma. Peccato che tutto questo sia avvenuto al tempo dell’onestà a 5 Stelle e nella sua città simbolo: Roma, capitale d’Italia e del grillismo. Quello di Parnasi è in realtà un caso altamente simbolico dei tragici errori dell’antipolitica pentastellata. Sulla scia delle richieste a furor di popolo del Movimento 5 Stelle nel 2013 il parlamento votò infatti il decreto partorito dal Governo […]

  

Vitalizi: il (pericoloso) pauperismo a 5 Stelle

IMG_4512

Quella del taglio dei vitalizi è una questione che sembra stare molto a cuore agli italiani. In queste ore “vitalizi” è infatti tra le parole più ricercate in Google. È questo uno degli effetti più nefasti di quella patologia sociale tipicamente italiana nota come antipolitica, che evidentemente ora torna utile a un Movimento 5 Stelle in affanno rispetto all’alleato di Governo, che sta inanellando, sul fronte della comunicazione, un successo dietro l’altro. Sì, perché, attenendosi rigorosamente ai numeri, il risparmio per i conti pubblici derivante dalla delibera voluta dal Presidente della Camera, l’inquietante tovarish Roberto Fico, capo ormai assoluto della […]

  

USA, Cina e Russia tra guerre commerciali e de-dollarizzazione

dollarcrackallegri

Corre su un crinale rischioso la guerra dei dazi tra gli Stati Uniti e la Repubblica Popolare Cinese, che potrebbe trasformarsi in una guerra anche finanziaria tra i due Paesi, un conflitto, in tal caso, dalle proporzioni potenzialmente imprevedibili. Il prossimo 6 luglio infatti, salvo colpi di scena, diverranno operativi i dazi voluti dal presidente americano Donald Trump per 34 miliardi di dollari su beni come macchinari ed elettrodomestici. Dazi cui, ha minacciato Trump, potrebbero aggiungersene altri per centinaia di miliardi di dollari, in risposta a eventuali contro-dazi cinesi. A proposito di questo, nella giornata di giovedì il presidente cinese […]

  

L’Europa da salvare. Dalle elites europee

MAGDI-1-696x490

Non c’è pace in un Occidente sempre più diviso. Se il naufragio del G8 si è consumato sulla libera circolazione delle merci, un altro naufragio, quello del vertice dell’Unione Europea tenutosi ieri a Bruxelles, ha rischiato di consumarsi sulle politiche per l’immigrazione. Dopo il collasso della prima proposta di revisione del regolamento di Dublino, che non aveva convinto non solo il gruppo di Visegrad (che al meeting non ha volutamente partecipato), ma anche l’Austria e l’Italia e, alla fine, pure la Germania, anche quest’ultima riunione era destinata ad andare incontro a un inesorabile fallimento, non fosse stato per la disponibilità del Governo […]

  

Ma quale Saviano, la scorta serve agli italiani

IMG_4342

Fiumi di parole, un profluvio di inchiostro. Tutto e solo per lui, Roberto Saviano. E per la sua scorta. Già, un privato cittadino con un conto in banca in milioni di Euro e la protezione pagata dallo Stato. Un figlio della buona borghesia campana, fresco proprietario di un lussuoso attico a New York, che nella vita ha avuto il merito, incontestabile per carità, di scrivere, ormai 12 anni fa, un romanzo sulla camorra. Eppure la storia e l’attualità del sud Italia sono piene di esempi di coraggio, che la scorta non ce l’hanno. Dai braccianti e sindacalisti che denunciano gli […]

  

Pace fiscale e dignità del lavoro

1523862083-fotogramma-20180412102547-261573681523862083-fotogramma-20180412102547-26157368

In questi giorni non si fa che parlare di loro. Dei riders. Quasi che non esistesse altra categoria professionale. Per carità, è positivo che il neo ministro del Lavoro Di Maio si interessi del tema del precariato, di cui i lavoratori della cosiddetta “gig economy” sono assurti a simbolo. Ma, per quanto apprezzabile sia l’impegno, l’auspicio è tuttavia che lo si faccia con uno sguardo sistemico, non con interventi propagandistici su categorie circoscritte, come invece sembra stia avvenendo. Il problema infatti non riguarda solo i riders e non riguarda più solo i giovanissimi, dato che la crisi dura da ormai 10 anni. […]

  

Cretinismo sentimentale e ragione di Stato

IMG_4237

È forse arrivato il momento che qualcuno lo dica, ai signori della sinistra. Ragione di Stato e buoni sentimenti non vanno a braccetto. E non devono neppure andarci. Da chi governa ci si attendono altre qualità. Il saper leggere le sfide del presente e del futuro, ad esempio, e il saper prendere decisioni conseguenti. Impopolari talvolta, ma necessarie. Tutta questa tiritera sulla bellezza dell’accoglienza, sul “restare umani“, sono cose che non riguardano la politica. Ne la gestione dello Stato. E comunque non riguardano gli italiani, che hanno ben altro cui pensare: secondo un rapporto Coldiretti nel 2017 sono stati 2,7 […]

  

Il #MeToo? Una buffonata ipocrita

1512639733-metoo-2859980-1280

E’ sulla bocca di tutti. Dopo il #jesuis e il #prayfor, nati per “combattere” il terrorismo, l’ultima arma di rimbecillimento omologante di massa è il #meetoo, che si prefigge di contrastare la violenza sessuale. Se lo sport è oggi il simulacro della guerra, le campagne social, insieme ai girotondi, ai famosi gessetti colorati e alle fiaccolate sono invece il simulacro della ribellione. Danno a chi vi partecipa l’impressione di combattere contro il “sistema”, facendo invece esattamente ciò che esso desidera.  Al contrario delle vere rivoluzioni, che richiedono il coraggio, la lotta e a volte il sangue, queste campagne non compromettono i rapporti sociali […]

  

Bugiardi senza vergogna

IMG_4017ISTAT: AGRICOLTURA, AZIENDE NORD REGINE PRODUZIONE E VALOREIMG_4018

“I flussi migratori sono un fenomeno inarrestabile“, dicevano. “E’ colpa del clima, delle guerre, della povertà, delle carestie“, dicevano. “Ne arriveranno sempre di più, dobbiamo abituarci all’idea“, dicevano. Quante cose dicevano. Burocrati, politici, preti e giornalisti, tutti insieme. Anni di dibattiti, di discussioni. Miliardi di Euro l’anno investiti, tolti agli italiani più poveri, alla sanità, alla ricerca, alla scuola, alla cultura. Miliardi per ospitare ragazzotti africani negli alberghi, nelle villette private, gestite dalle solite cooperative. E poi richieste d’asilo, per la maggior parte rigettate, corsi e ricorsi lunghi decine e decine di mesi. Avvocati, giudici, tribunali, prefetti.         […]

  

Quell’Occidente autoreferenziale che guarda al G7 e ignora la SCO

34984526_260542227844992_9063436912269721600_o

Negli ultimi giorni, gli occhi dei media occidentali erano tutti puntati sul fallimentare G7 di Ottawa, conclusosi con la rissa a distanza tra Donald Trump e il premier canadese Trudeau e il conseguente ritiro degli Stati Uniti dal comunicato congiunto finale. Allo stesso tempo, incredibilmente, quasi nulla è trapelato, se non sulle agenzie e gli organi di stampa specializzati, sulla quasi contemporanea riunione della SCO (Shanghai Cooperation Organization), tenutasi nel corso di questo fine settimana a Qingdao, in Cina, dove il clima è stato invece molto differente. Una mancanza difficilmente comprensibile e che dimostra i preoccupanti sintomi di una decadente […]

  

Il blog di Cristiano Puglisi © 2018