Dalla Marcia su Roma a Il Marcio su Roma

images

INIZIO DISPACCIO Qui è Radio Ciofeca. ATTENZIONE! Oggi, XXVIII Ottobre Anno II dell’E.R. (Era Renzista), il duce di Roma, Sua Chirurgia Ignazio Marino, potrebbe ritirare le dimissioni da podestà romano. Dopo averle annunciate qualche settimana orsono, sospinto da una folla di acclamanti accoliti, il Podestà Marino ANNUNZIA che potrebbe ripensarci e che, inoltre, la sua integerrima giunta lavora e guarda avanti, ritta sulla cima delle macerie. Il Podestà Marino potrebbe clamorosamente annunciare di rimanere alla testa dei suoi uomini di governo: è il Marcio su Roma. La storia si rinnova. Il nuovo avanza: avanza così tanto da andare a male. […]

  

Il PD ‘occupa’ l’università di Udine: si fa ‘festa’…

Universita-manifesttaaa-765x51012032966_10204993185085073_5957555621921583318_n12063363_10204993182885018_7250399828385617306_n11011815_10204993184165050_6447478236654932869_n

Tra prosecchi e proseliti, prosegue il rapporto d’amore tra gli atenei e le sinistre, e non per un feeling culturale innato. Dopo la pletora di ex terroristi rossi improvvisatisi docenti, maestri e ospiti d’onore, riappare quella sottile linea rossa che collega la sinistra, le università e gli anni ’70, oggi però con stile e cravatta, più borghese e mondana: la cara e buona occupazione diventa festa dell’uni(versi)tà istituzionale. Tutto comincia qualche giorno fa. Il rettore dell’Università di Udine, Alberto De Toni, invita studenti e docenti alla festa del Pd dedicata all’università, organizzata per la giornata di oggi e per quella di domani, […]

  

Aiuta i ladri a ripulirgli casa per non essere arrestato

ladro-200x200

Casi di illegittima inversione. La notizia è stata riportata, proprio in queste ore, dall’agenzia ANSIA. La storia di eroismo civile arriva da Cazzate sul Meno, un serioso paesino in provincia di Italietta. La scorsa notte, come riportato dai Carabinieri, Martino Poveracci, 65 anni, originario di Mannaja, nell’entroterra siculo, avrebbe compiuto un gesto di rara civiltà. Intorno alle 3.42 di notte, Martino e sua moglie Franca Amarezza, 48 anni, si sarebbero accorti che sul balcone, al primo piano, due malviventi stavano per forzare la serratura della graziosa portafinestra che da accesso proprio alla loro camera da letto. L’uomo, senza desistere e […]

  

Gli immigrati a scuola di ‘Resistenza’

12096487_619236501552281_9069808827671327707_n

Il progetto, presentato lo scorso 7 del mese, ha preso avvio nella giornata di ieri, 19 ottobre. Il Risorgimento, il rinascimento? Ma no…i fasti dell’Impero Romano, le due guerre mondiali? Figuriamoci! La Resistenza, sì, la lotta partigiana – accuratamente ripulita dagli accadimenti brutali della Guerra Civile – e magari anche l’antifascismo come derivato, come unico valore nazionale e democratico. Per queste vie deve passare la storia d’Italia da tramandare ai migranti freschi di arrivo nel nostro Paese. È questo quello che ha pensato il Movimento Shalom – una Onlus fondata da Don Andrea Pio Cristiani nel 1974, attiva in Toscana […]

  

I “camerati” della Lega: neri per caso?

UpkPfA5XLjhhARPw6lBVVbmeod4XM8YZTzWESIso7N4=--01deskf01-lega-piazza-del-popolo-lapresse

In principio fu il celodurismo e “io un accordo con chi va con i fascisti non lo firmerò mai, in questo caso addio”, era il 1994. Poi, con “loro”, ci cadde dentro. In principio bisognava salvare la Lega dall’estinzione. Il carroccio di un tempo ha mutato volto. Dall’indipendentismo, dal federalismo ad una rivisitazione in chiave nazionalista, e non solo. Meno quartierismo, più penisolismo. Insomma, la vecchia generazione del “Roma Ladrona”, storicamente capitanata dallo Sciur Bossi, ha inevitabilmente allentato il passo prima culturale, strutturale poi elettorale, per fare spazio a Matteo Salvini, uno che, evidentemente, ha l’hobby dei (riusciti) restauri e l’armadio pieno […]

  

Italiani! Autoctoni, il PD, ci chiami le trote

12088362_10153638069867645_5963965718724782211_nimages

Assurdo. Pare di parlare di un travaso di piante. “L’immigratus immigratus, se innestato nella giusta maniera, entro l’autunno prossimo potrebbe crescere rigogliosamente, con una folta chioma, non prima di aver accuratamente tolto di mezzo ‘l’italiano infestante’, una specie autoctona di pianta tipica del mediterraneo”. Ma dove la fanno la formazione quadri al PD da Luca Sardella? La comunicazione progressista è fredda come quella stalinista. Pare di assistere alla registrazione audio della vivisezione di un alieno. Per quanto possano renderla morbida con canti di propaganda o con le litanie boldriniane, gli immigrati che immigrano non saranno mai come gli italiani che […]

  

La sinistra ammazza italianità, lo ‘Ius dei paraculi’ e la viltà dei 5Stelle

MALTEMPO: NOTTE DI BORA A 140 A TRIESTE MA MIGLIORA

Qualcuno dica: a Gianfranco Fini, dopo le ultime dichiarazioni su come la destra italiana possa sostenere l’idea di Ius Soli, di smetterla anche solo di parlare di destra; al Movimento Cinque Stelle – dopo l’affaire “abolizione del reato di immigrazione clandestina” e dopo l’astenensione dal voto per lo Ius Soli – di smettere di ergersi a difesa degli italiani, di esserne falso mito; ad Alfano ed al suo movimento, dopo aver votato lo Ius Soli, di smettere di chiamarsi nuovo centro DESTRA; a Renzi, Chaouki e tutta la sinistra di andare a c…asa. Andata..Ius soli: loro hanno il diritto di […]

  

Altri che retorica da Bella Ciao: 70 anni dopo i nuovi partigiani sono gli italiani che resistono al renzismo.

download

Vedere Ignazio Marino, degno rappresentante di questa scellerata classe politica, attaccato con i denti e le unghie, solo qualche giorno fa, al trono del consiglio comunale romano invocando più volte il verbo sacro alle sinistre, “resistere”, è uno dei simboli – assieme alla Boldrini che vuole sradicare obelischi – della sinistra in decadenza assieme al mito delle Resistenza, retoricamente intesa, ormai fuori luogo; è un vero insulto a chi resiste davvero, nel 2015. Resiste allo smog e al degrado, resiste alle tasse e alle rate del mutuo, resiste alle pressioni del direttore di banca; resiste ai figli che non hanno […]

  

Quando la satira ‘mena’ la sinistra

Saviano-ricordaIsis-Marino2-670x274CDctcCoWYAABoCg11330027_1513414938921528_2388661476272527726_n11535882_1525981120998243_8077541702424195980_nrenzi-immagine

Da quando c’è Renzi, c’è casa: per la satira. Tutto ha assunto contorni burleschi, barocchi, farseschi, con in sottofondo la marcetta popolare di Ennio Morricone, avete presente quella che segue un tragicomico Verdone nel suo avvicendarsi di personaggi in “Bianco, Rosso e Verdone”? Con il regime renziano non solo si chiude la prima grande ondata di berlusconismo, ma accade un altro stravolgimento epocale in proporzioni mai avute prima: la satira mena (eccome) anche ‘dall’altra parte’. A destra, sì, ma anche a manca. L’aveva detto proprio Dario Fo che l’unica regola nella satira è che non ci sono regole. Pertanto non è […]

  

Renzi, Marino & co: la banda PD, uno spettacolo trash

resize941031_378853368899473_356221943_n

A Roma, almeno, cambia il significato di liberazione. 8 Ottobre. Dopo estenuanti ore di trattative, nervi tesi e cori da stadio sotto le sue finestre, le teste di cuoio riescono a convincere Ignazio Marino ad uscire dal Campidoglio con le mani in alto, le dimissioni in tasca e l’attestato del Guinnes World Record di smentite internazionali. Con una tattica di sfondamento, le forze speciali del PD lo hanno costretto a dimettersi, facendo esplodere la ‘carica’. Eppure, fino all’ultimo, asserragliato con tecniche d’assalto, al grido “resistenza, resistenza, resistenza”, il subcomandante Marino, non voleva cedere. Era molto più dignitoso farsi prendere all’epoca […]

  

Il blog di Emanuele Ricucci © 2018