Islam? Macchè! Depressione, squilibrio, emorroidi, colite: il terrorismo dei buonisti

Nel migliore dei mondi possibili, l’odio si combatte col Prozac, l’ingiustizia col Maalox, la povertà con il Guttalax e il male con latte e miele e un bel po’ di riposo. Gli squilibrati francesi – direttamente dall’Ansa -. I depressi tedeschi. Quelli con le emorroidi di Charlie Hebdo. Quelli tristi del Bataclan. I malati di solitudine perché la moglie balla salsa e merengue il giovedì sera, dell’aeroporto. L’angosciato con l’alluce valgo di Nizza. Questo sarebbe terrorismo? No, questo è il parco giochi della deficienza occidentale. Ognuno di loro, un’arma, una modalità, un massacro, una patologia. Un solo denominatore comune: l’Islam. […]

  

Corre dietro ai Pokémon e lotta coi gessetti la generazione che estinguerà l’Occidente

Gli uomini inseguiranno i Pokemon fino a cadere nel baratro della Civiltà e della decenza. Prima si correva dietro al nemico, dietro alla gonna della più bella del paese, per rapirla e portarla all’altare, dietro ai treni da non perdere. Si correva tra le braccia della madre al ritorno dalla Naja. 365 giorni al termine. Sentito il fischio scappare dalle bombe. Sentito lo sparo correre via dalle pallottole. Sentito il boato correre fuori dalla casa di pietre e sabbia. Sentita la sirena correre lontano, dietro l’angolo. Una corsa con e contro il tempo, di generazione in generazione. Abbiamo corso tutti, […]

  

Nizza. Europa continua a misurare le vongole, mi raccomando…

Fa paura stare in Europa, senza neanche il privilegio di sentirsi europei: ci si sente continuamente un bersaglio, pare di abitare una discarica internazionale. La grandezza delle vongole, presto! Le sanzioni alla Russia di Putin che gioca a fare la reginetta del mercato col suo gas, ora, di corsa! Ce lo stiamo chiedendo tutti dopo gli 84 morti di Nizza: quando è il vertice per ridiscutere le sanzioni alla Russia? Quando si riunisce la Commissione Europea per misurare le vongole? Quando il meeting tecnico per valutare il prezzo dei libri di testo sull’educazione di genere da adottare nelle scuole di […]

  

Gesù non butterebbe il cibo come certi migranti

Non sarà la proiezione umana della Chiesa Cattolica a farmi accettare l’accoglienza come forma di costrizione civile, di conquista moderna. Non sarà la sostituzione ma l’integrazione, non sarà la rinuncia ma il completamento, non sarà la scusa per scappare, la giustificazione ma la necessità, non sarà una guerra non combattuta ma il sacrificio. Così Gesù diventa diletto per gli uomini che se ne ricordano solo quando l’aereo sta precipitando o quando la confusione terrena sembra non portare a nessuna soluzione. Insomma, basta infilare Gesù ovunque, che esca dalla bocca dei farisei, da quella di un santo o che sia mostruosità […]

  

La nuova Rai per vecchi “compagni”: per quale motivo dovremmo pagare il canone?

Questa (non) è una tv per vecchi (compagni). E menomale! Un’offerta, quella della Rai, così innovativa e non politicizzata, che aspettiamo solo l’ufficialità della riprogrammazione estiva dello sbarco dell’uomo sulla Luna del ’69 e dei funerali del compagno Togliatti, in prima serata. Dopo l’Italia calcistica anche quella televisiva, almeno una parte di essa, si schiera in formazione. L’allenatore Campo dall’Orto, assieme ai collaboratori Carlo Verdelli e Francesco Merlo, schiera Santoro, Fazio, Augias, Lerner, Gramellini, Heather Parisi e Lorella Cuccarini, con lo show “Nemica amatissima” che “rischia di diventare l’evento televisivo dell’anno”, così come scrive IlFatto – mamma mia!, vien da […]

  

Il blog di Emanuele Ricucci © 2018