Melania Trump nuda o la controrivoluzione ai tempi dei pupazzi democratici

1020

Ma ti pare che i tempi più stupidi, gigioni, insensati e fuori di testa dovevano capitare a noi? Effettivamente siamo compresse di incazzatura e indignazione sciolte in un bel bicchiere di egoismo universale. Prima di noi, carestie, guerre e guerrette, sangue e altro sangue. Catastrofi naturali. Eppure c’era un senno. C’era quel non so che, quel quid, quel fattore che, in fondo, avrebbe riportato luce nel lume nella ragione degli uomini, speranza di evoluzione dello spirito, dell’anima. Quel qualcosa che avrebbe riportato gli umani a recuperare la saggezza, la ponderazione. L’autocontrollo. Fino ad oggi. Oggi che si ha la pretesa […]

  

Trump: il grande calcio nel c…o al progressismo

Solo delle riflessioni a caldo. Quando ho scoperto che Donald Trump è il nuovo presidente Usa, ho avvertito un leggero solletico stuzzicante. Un tuffo di pancia, come la copertina del New Yorker di questa mattina. Un tuffo di pancia come quello di Trump che sbaraglia anche i suoi stessi amichetti repubblicani che lo hanno lasciato a piedi, vedi il sindaco di Miami. Oh sì, magnifica goduria nel vedere frenata la spocchia degli illuminati democratici. Quella dei ricatti e degli stereotipi. Trump era stato lasciato a piedi. Certo non sarà il più affascinante, con quel vecchio gatto persiano adagiato sulla testa, […]

  

Il blog di Emanuele Ricucci © 2018