Il giro delle Fiandre? Si può correre anche a giugno

Duecento chilometri, metro più metro meno. Non in una gara, ma diluiti in una settimana a passo calmo con moglie e bambini: tre nel mio caso. Ma il cielo, le strade, le case, la luce infinita e il pavè sono gli stessi che hai sempre visto in tv quando corrono i campioni. E allora capisci che è prorpio qui che volevi venire. Bisogna farlo il Giro della Fiandre per capire cosa sono le Fiandre e cos’è  qui la bicicletta. Una passione, una filosofia di vita e un mezzo di trasporto. Pedalano tutti, parecchi corrono e molti diventano campioni e poi […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Milano city marathon, più di 200mila euro raccolti in beneficenza

Più di duecentomila euro raccolti complessivamente,  76 Onlus di 11 categorie diverse rappresentate, 614 staffette partecipanti  e 697  iscritte, – 171 maratoneti partecipanti e 210 iscritti,  3.012 runner complessivi (il 30,6% degli iscritti totali),- 250 volontari, una ventina di VIP al via. Sono questi i numeri della Charity che pochi mesi fa ha animato la Milano City marathon. Il bilancio è stato fatti l’altroieri nella sede della Rcs sport . E’ stata anche l’occasione per fare il punto dei risultati ottenuti nel 2011 e per pensare già al prossimo anno.  Molte le staffette premiate non solo per il risultato competitivo, ma per l’originalità […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

La parità tra uomini e donne? Si consacra sul Mortirolo

Dimenticate tutte le battaglie femministe. Dimenticate gli slogan, le manifestazioni gli striscioni e “io sono mia”. La definitiva consacrazione degli uguali diritti tra uomini e donne si celebrerà giovedì sette luglio in bicicletta pedalando su una salita di montagna. La più dura, la più tremenda dove si potrebbe dire finora hanno  “osato le aquile” e i gli uomini del ciclismo, ma neanche tutti. Le ragazze per la prima volta, scaleranno il Mortirolo nella 22esima edizione del Giro d’Italia Donne. Per la prima volta sfideranno la salita “monstre” del ciclismo moderno  che unisce la Valcamonica alla Valtellina, una cima che è entrata nella storia  […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Bellini, altri 70 chilometri aspettando il deserto

 Ancora un aggiornamento sul viaggio attraverso l’America di Alex Bellini. Poi il diario, le sue fatiche quotidiane, la sua avventura si potranno seguire sul suo sito (www.alexbellini.it) o su quello di Jeep (http://www.jeep-people.com/) e io mi limiterò a fare il punto ogni tanto, quando ci sarà da raccontare qualcosa di particolarmente straordinario in quest’impresa poarticolarmente straordinaria. Ancora un aggiornamento solo per dire che,  come spiega un comunicato del suo team,  oggi è il secondo giorno,  Alex è  alle prese con i 78 km chilometri della seconda tappa da Norco ad Hesperia, che i  primi 70 chilometri sono stati “digeriti” molto bene e che ieri […]

  

Run across America: Alex Bellini è partito

La notte dall’altra parte dell’Oceano. Un’insegna illuminata sullo sfondo, le luci accese dei lampioni  e quelle semafori,  una cronista americana che racconta la partenza e un gruppetto di persone e gli atleti che stanno per partire. Tra loro Alex Bellini, cappellino da legionario e barba lunga: <I’m happy…>.  Sembra una contraddizione che per un’impresa titanica come questa, cioè attraversare l’America da Los Angeles a New York, 5mila chilometri di corsa in settanta tappe, la partenza sia quasi di soppiatto. E invece no. Una gara come questa non ha bisogno di uno show con i fuochi artificiali per prendere il via.  Tanto più grande è […]

  

Gebre a Berlino torna sul luogo del delitto…

Se, come dicono i detective, l’assassino torna sempre sul luogo del delitto, anche il maratoneta più veloce al mondo torna sempre a correre la maratona del suo record.  E non solo per onore di firma (e d’ingaggio) ma con tutta la voglia di ritoccare magari  il suo primato. La notizia l’hanno data gli organizzatori della maratona di Berlino: “Haile Gebreselassie- hanno comunicato-  correrà la  Real berlin marathon del prossimo  25 settembre sulllo stesso percorso dove ha stabilito per due volte il record del mondo”. Gebreselassie ha vinto la maratona della capitale tedesca per quattro volte facendo segnare il primato del mondo nel 2007 e 2008. […]

  

La polizia francese ferma Contador in bici: era senza luci

I francesi sono i più bravi in tutto. E ci credono. Per anni, tanto per fare un esempio, ci hanno rotto l’anima con il loro servizio meteorologico: puntuale, preciso, completo, infallibile. ” Se non piove o non nevica- girava voce-  è perchè i meteorologi francesi non l’hanno previsto…sono loro che decidono quando deve arrivare l’anticiclone delle Azzorre”.  Spesso fanno i fenomeni insomma. E hanno fatto i fenomeni anche pochi giorni fa quando alcuni zelanti agenti della “police” hanno fermato Alberto Contador che si stava allenando in bici e gli hanno impedito di completare il suo allenamento sulle Alpi perchè sprovvisto di luci […]

  

Doping: il vero allarme è tra gli amatori

Per come la vedo io il doping è una piaga e andrebbe combattuto con ogni mezzo e a tutti i livelli. Punto. Ma se nello sport professionistico ci sono i controlli più o meno sofisticati, ciò  purtroppo avviene così puntualmente nelle gare dilettantistiche e amatoriali.  Con le conseguenze che si possono facilmente immaginare. Fino ad allarmarsi sul serio perchè c’è gente che rischia la pelle con pratiche fai-da -te o consigliate da amici,  fattucchiere o amici degli amici. Un mondo. Che non mi piace per niente però. Così ho letto con piacere l’annuncio fatto ieri dal ministro della Sanità Ferruccio Fazio ad un convegno sulla […]

  

Penny, 108 km in mare: nuovo record di traversata

Penny Palfrey, una australiano-britannica di 48 anni, ha stabilito un nuovo record di traversata in mare aperto nuotando per 108 chilometri tra due delle Isole Cayman, nei Caraibi, in acque infestate dagli squali.   La donna ha toccato terra a Grand Cayman dopo 40 ore e 41 minuti. Era così esausta da non riuscire a parlare: ha alzato le braccia in segno di vittoria, poi è crollata sulla spiaggia.  «È stata la più lunca traversata marina in solitaria e non assistita», ha commentato Steven Munatones, osservatore per la International Marathon Swimming Hall of Fame.  Il precedente record era di 101 km.   .

  

Pescara, l’Ironman si tinge di azzurro

Daniel Fontana e Martina Dogana hanno vinto la prima edizione italiana dell’ Ironman 70.3 che si correva a Pescara, città bellissma. A nuoto, in bici e di corsa nel suo mare un po agitato, sulle strade delle sue colline chiuse al traffico e sulla sua litoranea piena di tifosi. I 1500 partecipanti, tra i quali 32 atleti professionisti, si sono sfidati in una prima frazione di 1.9 km di nuoto per poi coprire 90 chilometri in bicicletta e infine completare la gara con una mezza maratona di 21,1 chilometri su un percorso interamente cittadino. Per la cronaca va detto che […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Ma come può un genitore dopare un figlio?

La notizia è di alcuni giorni fa. Ed è grossa. Ci sono quattro  arresti, una cinquantina di indagati,  medici, informatori scientifici e dirigenti di una casa farmaceutica coinvolti. Tutti invischiati in un giro che pemetteva ai ragazzini che fanno sport (sic!) di procurarsi prodotti dopanti. E già così mi sembra un dramma. Ma la cosa peggiore è che a darsi da fare per reperire i farmaci vietati per i figli minorenni o poco più che minorenni erano i genitori. E’ lo spaccato che emerge dall’operazione “Anabolandia” dei carabinieri del Nas di Bologna, coordinata dalla Procura di Rimini. Le perquisizioni hanno riguardato 17 […]

  

Come ci si allena per una gara di 5mila chilometri?

Scrivo ancora di Alex Bellini perchè la gara che si prepara a correre, i cinquemila chilometri da los Angeles New York in settanta giorni,  non sono una cosa normale. Lo si capisce al volo ma lo si capisce ancora di più se si riflette su come si possa preparare una impresa di questa portata dal punto di vista fisico e mentale.  Ieri alla presentazione della LANYfoootrace, nello staff che seguirà l’altleta dell’Aprica negli States c’era anche Simone Bortolotti, un preparatore atletico che ha lavorato con lo staff del professor Gabriele Rosa.  Bellini lo ha conosciuto per caso a Sydney quando  arrivò sulla […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2017