Una Gran fondo di ciclismo a Roma? Si può fare…

L’idea è affascinante. E non solo per chi corre o  vive di pedivelle. Ma una Gran Fondo di ciclismo a Roma sarebbe un evento che richiamerebbe appassionati non solo dall’Italia. Del progetto se n’è parlato alcuni giorni fa ed è tutto ancora un embrione o un sogno, si vedrà. Ma il “fine” è ottimo: la corsa servirebbe a sensibilizzare sull’ etica sportiva, la salute, l’ambiente e la solidarietà ed è stata annunciata nel primo incontro di BicItaly, l’associazione fondata dal presidente della Federciclismo Renato Di Rocco, che si è svolto a Roma allo sport club Acquaniene.  BicItaly nasce con lo scopo […]

  

La favola di Monique van der Vost: correrà con la Rabobank

Monique van der Vost il prossimo anno correrà con la Rabobank. Non è una notizia di ciclomercato. O meglio, non solo, nonostante la Rabobank sia un top team del ciclismo mondiale. Questa è più che altro la storia incredibile di una ragazza che ha  vissuto due vite e che comincia tanti anni fa con uno sciagurato intervento chirurgico a una caviglia.  Monique, ora 27 enne,  perde l’uso delle gambe e si ritrova su una carrozzina senza mai capire perchè. E da lì riparte. Come fanno tutti e come fanno gli atleti che non mollano, nonostante il destino sembri all’improvviso voltar loro […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Renzi, il sindaco maratoneta che fa arrabbiare i “compagni”

Matteo Renzi è il sindaco di Firenze. Ma è anche tante altre cose. Politicamente è il “rottamatore”, l’uomo della Leopolda, un berlusconiano di sinistra, il Pieraccioni del Pd. E ancora. Un “furbetto” che ama Steve Jobs, che sta con Marchionne ma anche con gli operai, che sa come funzionano le regole della comunicazione, di Facebook e Twitter e che in tv ci sa stare sia che vada da Porro e Telese a parlare sul serio di politica o dalla Cabello a fare il saltimbanco. Gliene hanno dette di tutti i colori. Non appena si è azzardato a mettere in discussione i […]

  

Firenze Marathon: dominano gli etiopi e Zanardi. Renzi migliora e Linus batte Cruciani

Il trentenne etiope Berga Birhanu Bekele ha vinto questa mattina la 28.ma edizione della Firenze Marathon. L’atleta africano ha tagliato il traguardo di piazza Santa Croce sotto uno spelndido sole con un tempo di 2h09’52.  Etiope anche il secondo classificato, Gela Hailu Seifu, 24 anni, arrivato in 2h10’17, mentre il terzo posto sul podio va al marocchino Saji Abdelkabir, 35 anni, che ha concluso la gara in 2h12’11.  Successo dell’Etiopia anche in campo femminile, con la 38enne Asha Gigi che si è imposta in 2 ore 31’36. Al secondo posto la marocchina Janat Hanane in 2h34’20 ed al terzo posto […]

  

Firenze Marathon: ecco i top runner

Per battere il record maschile, di 2 ore 08’41” gli uomini dovranno correre a

  

Maratona di firenze, più di 9mila al via. Il sindaco Renzi “rottama” i fiorentini brontoloni

Non ricordo con precisione forse perchè oltre a mani, piedi e cuore mi si era congelato anche il cervello. Ma negli ultimi anni ho corso la Maratona di Firenze tre volte e ho sempre trovato pioggia e freddo. Tanto freddo. Lo scorso anno addirittura una tormenta che poi in serata è diventata  neve e ha intrappolato tutti quelli che rientravano sul tratto appenninico dell’Autosole. Insomma un delirio tra gambe doloranti, gli annunci-meteo sempre più inquitanti di Isoradio, le catene da montare e il cartello di Roncobilaccio che restava lì, immobile accanto al finestrino della tua auto, a ricordarti che a Milano […]

  

La storia di Cheseto, un’antilope che correva nei ghiacci

Chissà come ci è finito Marko Cheseto in Alaska. Lui, ventottenne  keniano degli altopiani, nella terra dei ghiacci dove si corre quasi sempre con i cani da slitta e quasi sempre alla ricerca di un limite da spostare più in là. Ma è strana la vita. Se davanti a te ci sono antilopi più veloci e imprendibili in maratona allora tocca correre da qualche altra parte. Per cercare fortuna o per vivere. E Marco Keseto, da qualche anno, aveva scelto Anchorage e la facoltà di infiermeristica e nutrizione dell ‘Alaska Univerisity per garantirsi un futuro. Anche se il suo presente restavano ancora  le corse, le […]

  

Maratona di Firenze: in gara anche la “zanzara” Cruciani

Chi lo conosce lo ascolta su radio 24 o lo vede a Controcampo sulle reti mediaset. Giuseppe Cruciani  è un giornalista politico che da tempo ormai viene soprannominato la “zanzara” perchè così si chiama la trasmissione radiofonica che conduce sulla radio di Confindustria.  Prima da solo, da qualche tempo con David Parenzo che gli fa da spalla, dà voce e spazio a politici e pesonaggi su temi di attualità: da La Russa a Scilipoti a Di Pietro ci sono passati un po’ tutti. Non c’è volta che fili tutto liscio perchè Cruciani e Parenzo sono maestri nell’innescare la polemica. Interviste, gag, telefonate […]

  

Milano Marathon senza auto verso il record di iscritti

Il mazzo di fiori che Andrea Trabuio, direttore della Maratona di Milano, consegna all’assessore allo sport del Comune Chiara Bisconti spiega meglio di ogni altra cosa che tra la Barclays-Milanocity Marathon e la Giunta Pisapia è scoccato il colpo di fulmine. Va detto, in dodici edizioni la 42 chilometri milanese mai era riuscita a «strappare» una domenica ecologica, senza traffico, senza auto, senza polemiche. E ciò nonostante l’ex assessore allo sport Giovanni Terzi ce l’avesse messa davvero tutta. Ma non c’è mai stato verso. Così la corsa milanese è passata alla storia più per le liti tra corridori e automobilisti […]

  

A Milano blocco delle auto: è qui la “tapasciata”?

Di solito la domenica matttina i runner milanesi  tagliano la corda. Via dalla città. Chi va verso la Brianza, chi verso il Parco Sud, chi in Lomellina, chi nell’Oltrepo’. E’ un popolo che batte i denti dal freddo, si muove alle prime luci dell’alba, si inc0ntra agli angoli delle vie e comunica con i messaggi sui telefonini: <Vengono anche Luca e Adriana. Passo a prenderti alle 7. Puntuale>. Generalmente la parola d’ordine è <tapasciata>. Uno la trova,  la segnala e la propone, il resto del gruppo aderisce e  si organizza. Due, tre auto che si incrociano in Autogrill, all’uscita di […]

  

Gebre corre a Tokyo e cerca il pass per Londra

Non molla. D’altronde chi è abituato a correre e a vincere le maratone non è tipo da arrendersi facilmente. E’ un fatto di testa, “forma mentis” dice chi ha fatto gli studi classici.  Non aveva convinto il ritiro annuncianto da Haile Gebrselassie lo scorso anno dopo la maratona di New York in cui era stato cotrretto al ritiro. E infatti il fuoriclasse etiope parteciperà alla maratona di Tokyo, il 26 febbraio, per cercare la qualificazione alle Olimpiadi di Londra 2012. «Andrò a Tokyo il 16 febbraio per cercare di qualificarmi per i Giochi», ha scritto Gebre sulla sua pagina di Twitter. Gebrselassie è reduce […]

  

La maratona degli innamorati si corre a Terni. Nel giorno di San Valentino

Innamorati della maratona o maratona degli innamorati? Fate voi. Sta di fatto che  nel giorno dei due cuori e una capanna c’è chi deciderà  di mettersi in calzoncini e maglietta anzichè il vestito buono per festeggiare e di  spargersi corpo e gambe di crema alla canfora anzichè di essenze profumate. La Maratona di San Valentino diventa ufficialmente una maratona internazionale. La notizia è stata comunicata all’Amatori Podistica Terni, che organizza l’evento, direttamente dalla Fidal, la Federazione italiana atletica leggera, a pochi mesi dalla seconda edizione della Maratona di San Valentino che si svolgerà il 19 febbraio 2012. «Si tratta di un riconoscimento […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2017