La “Sferracavalli”…

Da queste parti in dialetto  la chiamano “Sferracavalli”. E questo perchè la salita che va da Castel di Sangro a Roccaraso è talmente ripida che tanti anni fa chi fa la faceva a cavallo perdeva i ferri che stavano sotto gli zoccoli. Poi sono arrivate le auto. Si va su in seconda e a volte anche in prima a meno che non nevichi perchè allora non bastano neppure le gomme termiche: servono le catene. E infatti ricordo che una quarantina di anni fa i ragazzi che volevano raggranerllare qualche lira si appostavano all’inizio della Sferracavalli proprio per montar catene ai turisti […]

  

Roccaraso, tre Comuni e 14 chilometri da cartolina

Seicento atleti al via. E lo scorso anno erano 400 e il prossimo anno saranno sicuramente di più. La Corsa dei tre Comuni che va da Roccaraso a Rivisondoli a Pescocostanzo e e poi torna indietro ha tutte le carte in regola per essere una grande gara. Azzardo un paragone che può sembrare irriverente ma non lo è affatto:  può diventare la Cortina-Dobbiaco dell’Appennino. E il motivo è semplice. Si corre su un percorso magnifico, 14 chilometri da cartolina che dal centro di Roccaraso attraversano la piana di Rivisondoli poi si arrampicano su 400 scalini che portano nel centro del […]

  

Vallefiorita, dove il Molise confina con il cielo

      Piano piano…Andando su regolare, come dice Cassani, come dicono tutti i ciclisti quando la fatica è tanta e le gambe cominciano a far male. Piano piano dal ponte del Volturno di Cerro al Volturno, nell’Alto Molise, fino ai 1500 metri di ValleFiorita, un altopiano sulle Mainarde dove dire che non c’è nulla  non è un frase fatta. Ventiquattro chilometri cercando la cima, cercando il momento in cui la strada scompare e immagini che dall’altra parte la salita sia finita e ci sia il tuo premio. Prima piano, poi dolcemente dal bivio della Cartiera fino a San Vincenzo, […]

  

Da Roccaraso a Pescocostanzo, la corsa dei Tre Comuni

Da Roccaraso a Pescocostanzo passsando per Rivisondoli. Sabato 28 luglio chi si trova da queste parti ha l’occasione di correre una gara che gli rimarrà nel cuore. Siamo in uno degli angoli più belli d’Abruzzo, nel cuore del parco,  a oltre mille metri d’altezza tra vette, vallate e l’ Altopiano delle Cinque Miglia. Un posto fantastico per sciare d’inverno ma anche per passarci una vacanza d’estate. E soprattutto per correre. Sabato con partenza dal centro di Roccaraso alle 16.30 prende il via la settima edizione della Corsa dei tre Comuni organizzata dalla Podistica 2000 dell’Alto Sangro e valida come campionato […]

  

Pedalare in Molise, potrebbe essere il paradiso ma…

Il Molise non è l’Alto Adige. E ci mancherebbe. Naturalisticamente parlando però non ha nulla da invidiare. Ci sono mare e montagne, c’è una natura intatta, c’è un entroterra ricco di storia e tradizioni, ci sono borghi e paesi che ti lasciano senza fiato. E ci sono strade e salite che per chi ama la bicicletta sono la via  verso il paradiso. Con scenari incredibili, vallate infinite, profumi e silenzi che chi vive nelle città ha purtroppo dimenticato.  Oggi sudavo e faticavo sulle rampe del Macerone, la vecchia statale 17 che va da Isernia a Castel di Sangro, e pensavo proprio […]

  

Rionero sannitico, la pioggia, il Giro , De Luca e Savoldelli

Due anni fa , subito dopo la diretta Rai del Giro d’Italia mi telefona Andrea De Luca che lo stava commentando dalla moto e, con la voce ancora tremolante per il freddo, mi dice: ” Ma tu davvero abiti vicino a Rionero Sannitico? Io tanto freddo in vita mia non l’ho mai preso…”. Era una delle tappe più dure di quel Giro. Acqua fin dal mattino poi vento e temperature quasi invernali. Insomma un tormento per chi pedalava ma anche ( soprattutto) per chi doveva raccontare. Stessa scena quest’anno. Il Giro passa da Rionero e a tappa finita mi richiama […]

  

Un anticiclone da brividi…

Oggi a Scapoli che è un paesino nel cuore del Molise presentavano il festival della zampogna. Che non è una sagra di paese ma un bell’evento culturale che ogni anno porta dalle parti delle Mainarde un sacco di persone da tutta Italia e da precchie parti del mondo. Oggi scendendo di corsa da Castenuovo a Scapoli tutto sembrava fuorchè estate e non per una suggestione legata alle zampogne. Colpa ( o merito) dell’anticlone che ha investito il centro sud. Una quinicina di gradi e forse meno, un vento di quelli che ti ci potevi appoggiare sopra, un via vai di […]

  

Corsa, canoa, bici e nuoto. E per i bimbi c’è la Mammy…

      “Ciao mare…” come cantava l’orchestra spettacolo di Raoul Casadei. E il ciao mare non è una mazurka ma la fine di una settimana vissuta piùo meno pericolosamente sulle spiagge della Basilicata dove le onde sono quelle dello Jonio. Un bel mare pulito con qualche medusa, chilometri di spiagge dove il turismo c’è ma per fortuna ancora non troppo e dove l’entrotrerra  ti lascia a bocca aperta. Perchè c’è molto da vedere e da scoprire da Rotondella a Montalbano Jonico, da Tursi a Policoro, da Nova Siri a Rocca Imperiale. Ovviamente dimenticando Matera ed altro ancora. Ma per chi […]

  

Le ripetute e il gioco aperitivo

La cannuccia con i piselli per trasportarli da un bicchiere all’altro, la monetina nel bichiere, la spugna che passa di mano e  va a riempire il secchio. E poi musica, balli e balli di gruppo. Più o meno a mezzogiorno sulla quasi totalità delle spiagge italiane va in scena il gioco-aperitivo. Da Jesolo a Vieste, da Riccione a Silvi Marina , da Rapallo a Palinuro. E anche sulla spiaggia di Castro Boleto a Nova Siri. A giudicare dall’entusiasmo che mette nelle sfide la gente si diverte. Si divertono i bimbi,i ragazzi un po’ più grandi ma anche signori e signore di […]

  

I tornanti di Montegiordano, la salita di Pozzovivo

Raffaele lavora al Castro Boleto village e ha una grande passione per la bici. Raffaele ha 23 anni ed è di Nova Siri quindi è un Cicerone perfetto perchè le strade di qui le conosce come le sue tasche. E sa anche come evitare la superstrada Jonica che per chi pedala è un vero tormento. Così ieri pomeriggio  mi sono messo alla sua ruota, faticando non poco, in direzione Montegiordano che è una bella salitona di 10 chilometri su cui ha fatto gambe e fiato anche Domenico Pozzovivo che da queste parti è gloria nazionale e che proprio ieri sera veniva festeggiato a […]

  

Mari e monti…

Mari e monti…come la pizza. Che a cavallo tra Basilicata e Calabria è bianca o rossa ma senza la mozzarella e si trova nei panifici già alle sette del mattino. Ma mari e monti è soprattutto una bella pedalata dalla Marina di NOva Siri a Rocca Imperiale attraverso due regioni che da qualsiasi parte le guardi sono un bel vedere. Così bastano una ventina di chilometri per ammirare dall’alto di una rocca abbarbicata sulle colline d’argilla la spiaggia di Nova Siri. E più gli ombrelloni si allontanano più ti accorgi che stai salendo verso le montagne vere. Le strade si […]

  

Cacciatori, pescatori e ciclisti…stessa faccia stessa razza

In Mediterraneo, il film di Gabriele Salvatores che vinse anche un Oscar, il barcaiolo greco stordì con un paio di “canne” gli smandrappati militari italiani che sfuggivano alla guerra su un’isoletta dimenticata e poi li depredò. ” Stessa faccia stessa razza…”, appunto. E questo modo di dire calza a pennello anche per pescatori, cacciatori e ciclisti. Tutti uguali. Basta ascoltarne i racconti. Lepri e fagiani da decine di chili, trote e salmoni che sembrano balene e ancora mirabolanti catture di cinghiali o di tonni in mezzo al mare. E i ciclisti non sono da meno. Scalano le salite più dure, […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2017