Run4T, una corsa per gli 80 anni della Triennale di Milano

Sport e arte che si intrecciano in una corsa per festeggiare gli  80anni della Triennale di Milano. Sport e arte perchè correre al parco Sempione vuol dire anche respirare l’aria della  Triennale che è l’istituzione italiana per l’architettura, le arti decorative e visive, il design e la moda.  E sport e arte perchè la Run4T che partirà sabato 11 maggio alle 10.30 dal giardino della Triennale  è un bello spot per quanto di particolare può diventare una corsa che proverà a coinvolgere non solo i runner ma anche  scuole e accademie in un mix di architettura, misica e scultura. E’ la seconda edizione per […]

  

Energy Boost: scarpe da F1 ai piedi di un tapascione…

Mettere ai piedi di un tapascione come me un paio delle nuove e performanti Adidas Energy Boost è come montare quattro slik da Formula Uno della  Pirelli su una Fiat Doblò. E pazienza. Però dopo più di 200 chilometri di test la sensazione è che lo spot della pallina di piombo che rimbalza più alto sulla suola delle nuove scarpe Adidas rispetto agli altri materiali  non sia tanto una trovata pubblicitaria. Insomma pare vero ed è inutile girarci attorno. La domanda che ogni  runner si fa davanti a queste stilose ed eleganti scarpe da corsa è se davvero ti tolgono qualche […]

  

Facciamo correre i tifosi e il calcio diventa più civile

Due a zero, il derby va alla Juve e il campionato anche. Ma qui non si parla di calcio. E infatti è un altro il derby che ci interessa, cioè la sfida tra bianconeri e tifosi del Toro che si è corsa in mattinata  prima del match. “Run Togheter”  11 chilometri con partenza dalla curva Maratona dello stadio Olimpico, cuore del tifo granata,  alla curva Scirea dello Juventus Stadium, casa degli juventini.  Una corsa spalla a spalla tra gente che in curva poi si tifa contro e che in Italia è una novita assoluta e assolutamente da replicare. Come al solito arriviamo dopo ma […]

  

Maurizio Lupi, il ministro maratoneta

Il governo è fatto. E per uno fissato di corsa e maratona viene naturale andare a capire chi sono i runner dell’esecutivo. Quasi sia un segnale di garanzia che è ovvio che non è . Però il giochino mi diverte. E tra i corridori c’è sicuramente il vicepresidente del consiglio Angelino Alfano che avevo incontrato  un paio di anni fa sulla pista milanese del XXV aprile e che mi aveva confessato che tra i suoi sogni nel cassetto c’era prorpio quello della maratona. Ma maratoneta del gruppo è senza dubbio il neo ministro ai trasporti e alle infrastrutture Maurizio Lupi. Lo conosco per […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Ivana Di Martino: una lunga corsa contro la violenza

E siamo all’ultima tappa di una lunga corsa dedicata alle donne. Ivana Di Martino si è inventata un progetto speciale a sostegno delle altre donne e dei loro sogni: «21 volte donna». Correre attraverso tutta la penisola per dire basta alla violenza sulle donne. Un giro d’Italia chilometro dopo chilometro: 21 mezze maratone, 21 giorni consecutivi, 21,097 km ogni giorno in 21 città italiane. La Di Martino, moglie e mamma di tre bambini ha deciso, dopo un periodo difficile della sua vita, di intraprendere questo percorso che ha toccato i capoluoghi di tutte le regioni, più tre deviazioni (a Medolla […]

  

La vera Liberazione? In bici a 40 all’ora nel parco del Ticino

        Lo so che è molto poco patriottico, e qualcuno se la prenderà anche a male, ma la vera liberazione con una giornata come quella di oggi è andare in bici. E così per santificare la festa metti la sveglia alle 6.30, sali in sella alla tua mouintanbike e pedali per 74 chilometri sugli sterrati del Parco Sud che poi diventa Parco del Ticino. Pedali sull’alzaia del Naviglio Grande fin dove finisce l’asfalto: Robecco, Pontevecchio, Boffalora, Castelletto, Turbigo e avanti ancora fino a dove la strada sale sulla Panoramica di Lonate Pozzolo. Un paio di tornanti per una salitella che […]

  

Il “Falco” in fuga dalla Rai approda a Bike Channel

“A Voi…”. Detto dal Falco, con quella sua bella cadenza bergamasca, il passaggio della linea dalla moto del Giro d’Italia allo studio era diventato quasi un tormentone. E infatti Savoldelli era finito anche nelle “grinfie” di Linus e Nicola a Deejay Chiama Italia che simpaticamente lo avevano “tirato dentro”  in diretta nella loro seguitissima trasmissione. Ma da quest’anno il Falco vola via da Corso Sempione e  diventa manager televisivo. Il “Savo”  è stato infatti nominato consigliere delegato e  supervisore editoriale di Bike channel, il nuovo canale tematico sul mondo  della bicicletta lanciato da Filippo Mori Ubaldini e Ambrogio Silva. Bike channel […]

  

Quando la corsa diventa una punizione…

La notizia non è nuova perchè è uscita pochi giorni fa ed è finita sui siti dei quotidiani di tutto il mondo. Però  è curiosa e val la pena di riprenderla soprattutto in tempi di crisi,  quando soldi ce n’è sono pochi e un po’ tutti dovrebbero far attenzione a come si gestiscono le risorse. Soprattutto i manager che dalle nostre parti, soprattutto nelle aziende pubbliche,  ancora guadagnano cifre stratosferiche molto spesso sulla fiducia. Cos’ capita che in Cina, in un’azienda alimentare di Chengdu, i reponsabili di un progetto abbiano dovuto rendere conto di un flop in un modo abbastanza insolito.  Niente […]

  

Da Betlemme a Londra, da Torino a Sarnico…tutti per Boston

Dalla Cisgiordania, dove si è corsa la prima maratona di Betlemme, tutta in territorio palestinese, a Londra  più volte colpita dalla follia terroristica e dove al via erano piu di 35mila. Dalla maratona di Belgrado che ha visto  Karl Lewis nell’inedito ruolo di starter alle maratone di Cagliari e Messina. Dalla Turin half marathon a Milano dove in mille sotto l’acqua si sono ritrovati per la “run for Boston” alla Sarnico-Lovere. Un minuto di silenzio prima di partire e un lungo applauso per ricordare le vittime della maratona di Boston. Ognuno nel suo modo, con la sua emozione e con la sua coscienza. […]

  

Sarnico-Lovere, corsa allo stato puro…

    Tanto tuonò che non piovve. E per fortuna perché la Sarnico-Lovere e’ uno spettacolo di gara, più di quanto si possa immaginare, che sarebbe stato davvero un peccato correre sotto la pioggia. Nuvole basse, qualche goccia e qualche raffica di vento ma alla fine le giacche impermeabili sono rimaste asciutte. Fa effetto correre sulla strada che costeggia il lago senza le auto. Tutta per chi corre e suda. È cambia tanto. Le immagini e i suoni. Fa effetto sentire solo il rumore delle suole, il fiato e di chi sta facendo fatica, il silenzio irreale nelle gallerie. Fa […]

  

Sarnico-Lovere, una vigilia guardando il cielo

Gianni Poli e’ quasi certo: non pioverà’. Quattro chiacchiere seduti al bar davanti al porto di Lovere per esorcizzare la paura di Boston, ricordare quella vittoria a New york nell’86 e fare il punto sulla gara di domani. “Non piovera” ripete e speriamo non si sbagli. Ma il cielo non mente: scuro che più scuro non si può e così diventa nero come la pece anche il lago. La vigilia della Sarnico-Lovere che fa il record di iscritti con oltre 2600 atleti al via, segno che il buon lavoro premia, e’ tutto un cliccare sulle previsioni meteo di iPad e […]

  

Ecco il nuovo Vigorelli e gli occhi si fanno un po’ lucidi…

Eccolo qui il nuovo Vigorelli. Se tutto va come deve andare tra tre anni sarà un’altra cosa, con buona pace di chi lo ha santificato a tempio dellla pista, delle sei giorni, di un ciclismo che non c’è più. E’ rimasto lì in surplace per anni. Un po’ dimenticato, un po’ sfregiato da manifestazioni che con il trofeo Baracchi, i derny, Maspes e Sercu facevano a pugni. Così pian piano si è sgretolato  con  la sua storia. Che è diventata nostalgia, sogno di uno sport che fa parte di un altro tempo,  in bianco e nero, più elegante. Il nuovo Vigorelli avrà 5.500 posti […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2017