Per chi ama la corsa l’Avon Running è semplicemente una corsa: bella, importante, ben organizzata ma pur sempre una corsa riservata alle donne. Tante, sempre di più da Milano, a Bari a Firenze. E così l’Avon running di anno in anno è diventata così non una corsa della donne ma “la” corsa” delle donne. Domenica prossima torna a Milano e domani sarà presentata all’Arena con autorità e assessori esattamente come mertita un evento sportivo importante. Ma l’Avon Running è molto di più. E basta guardare cosa le ruota attorno per capire bene il significato di questa manifestazione. Sabato, tanto per fare un esempio, dalle 10.00 alle 19 e domenica dalle 8.00 fino al termine della manifestazione – la Fondazione Istituto Europeo di Oncologia sarà al Villaggio Avon Running, in piazza del Cannone, per la prevenzione del tumore al seno e per diffondere le tecniche alternative all’intervento chirurgico. Anche quest’anno Fieo beneficia della generosità delle diecimila donne che correranno domenica . Oltre ai consueti suggerimenti in materia di prevenzione l’attenzione della Fondazione è rivolta alla sperimentazione di una nuova metodica – non chirurgica – per il trattamento del tumore al seno, sposata da Avon Running con il sostegno al progetto denominato HIFU (High Intensity Focused Ultrasound). Si tratta di un protocollo sperimentale a base di onde sonore prive di radiazioni ionizzanti in grado di distruggere per shock termico il tessuto tumorale. La Fondazione sarà presente con un gazebo e proprio personale per fornire chiarimenti riguardanti il progetto HIFU oltre a fornire ogni delucidazione sulle attività e i progetti di ricerca dell’Istituto Europeo di Oncologia. In particolare gli addetti di Fieo parleranno di CHECK UP , il programma di prevenzione e diagnosi oncologico/cardiovascolare e del progetto COSMOS, che dal 2000 ha in corso studi scientifici sul legame tra fumo e tumori polmonari. CHECK UP attua strategie selettive di prevenzione, impostando programmi di controllo oncologici “su misura”, personalizzabili per età, sesso e storia personale e familiare. COSMOS, invece, attraverso un campione di fumatori ed ex fumatori, dimostra come la Tomografia Computerizzata, metodologia diagnostica a basso dosaggio di radiazioni (TC), sia efficace nella valutazione della maggiore parte dei tumori polmonari in stadio curabile. Nel quadro delle iniziative a favore delle donne infine domani 15 maggio al Teatro dal Verme – dalle 9 alle 15.00 – andrà in scena “IEO per le donne 2013″ con Umberto Veronesi, la Senologia di IEO e le donne operate al seno in Istituto.  Tutto ciò per far capire che l’Avon Running non è semplicemente una corsa… (http://www.avonrunning.it/)

Tag: , ,