Maratona dles Dolomites…eroi per un giorno

Sveglia alle quattro mi ha detto chi c’era. Come i gradi sul termometro fuori dall’albergo. E con la neve sulle montagne non deve essere stata proprio una di quelle mattine in cui è facile mettere i piedi fuori dal piumone. Ma per la maratona delle Dolomiti il sacrificio vale la candela. E chi è riuscito dopo tanto patire a mettersi sulla schiena un pettorale che vale un terno al Lotto, a partire non rinuncia per nessuna ragione al mondo. Così dopo la colazione  si va in griglia al buio, coperti come non mai, infreddoliti come non mai, emozionati come non mai. […]

  

Alicante, ultima fatica sotto il sole cocente…

Peperoncini rossi nel sole cocente, polvere sul viso e sul cappello…Se non fosse per l’infilata di grattacieli che dominano questo tratto di costa valenciana che va da Benindorm ad Alicante sarebbe davvero un’avventura a Durango. Non ho ben capito a che latitudine siano questo mare e questi paesi ma devono essere davvero parecchio in giù. Almeno a giudicare dallla limpidezza del cielo e del sole e dalle tonalita della luce.  Fa buio tardissimo, le sere sono in pratica pomeriggi e l’ora di pranzo è quasi quella della merenda. Pedali, sudi, ti fermi per un tuffo in mare e la fatica sembra […]

  

Spagna terra di mare ma anche di salite…

Sempre più giù verso Alicante. Ma non è che c’è solo il mare. E se ogni tanto il vento dà una tregua ci pensano le salite a rinfrescare la memoria dei tuoi muscoli. Niente di straordinario si sale al 9 dieci per cento che potrebbe anche essere una passeggiata ma con il caldo e la più piccola dei tre figli da spingere sù perchè gli altri due fortunatamente fanno tutto da soli, diventa un allenamento con i fiocchi. E infatti alla fine le gambe fanno male. Si parte da  Denia , che come dicono da queste parti è “patrimonio historico […]

  

Il vento che ti porta da Valencia ad Alicante…

Mare, sole, cerveza , tapas e paella. E’ la Spagna da godere quella della costa  valenciana che dolcemente ti porta fino ad Alicante. C’è una cosa però che non ti dicono quando vieni da queste parti a pedalare. Che c’è un vento che neanche sul mare del Nord. Un vento fantastico, teso e fresco che ti impedisce d sudare ma che come sempre, come sanno bene tutti i ciclisti, ti soffia insistentemente sulla faccia. Non c’è modo di scappare. Quando tira vento e si esce in bici le leggi della fisica non contano: da qualunque parte ti giri ce l’hai sempre […]

  

Valencia e la bici…E’ la passione italiana che fa la differenza

        E’ la passione che fa la differenza. Così arrivi a Valencia, fai due passi in calle Serranos e ti trovi una Bianchi da pista che fa bella mostra di sè  nella vetrina di un negozio che noleggia bici. Da lustrarsi gli occhi. Passione italiana per gli spagnoli che per la “celeste” vanno pazzi. E non solo loro. Passione italiana per Pier che nonostante viva qui ormai da più di una decina d’anni, sposato con una ragazza spagnola,  il suo accento modenese non l’ ha perso di un nulla. Però Modena è lontana, nella sua vita non c’è […]

  

Valencia, la pista ciclabile e la festa di San Juan

San Giovanni e’ il patrono di Valencia. Ed e’ festa grande sulla spiaggia della città dove per assicurarsi le sue intercessioni più o meno tutti fanno un tuffo in mare cercando di saltare sette onde. Così vuole la tradizione. Ma soprattutto così ci si diverte da queste parti. Baldoria fino a notte fonda tra falò e fiumi di cerveza. Ma non c’e’ bisogno della festa del Santo. Arrivi a Valencia e capisci subito che aria tira. Città viva e vivace e soprattutto piena di italiani. Non solo turisti. Segno che da queste parti si vive bene se chi arriva poi […]

  

I Pirenei, tra storia e mistero aspettando il Tour

Ti lasci Perpignan alle spalle e i colori morbidi del tramonto che sembrano pennellate di un pittore con l’animo sereno improvvisamente cambiano tono. La’ davanti si parano i Pirenei, di un verde scuro questi come il fondo di un bottiglia. È fanno un po’ paura. Perché il sole che sta per andar via sparisce dietro un paio di nuvoloni lividi e in un attimo scende il buio. Anche la salita dell’ autostrada si arrampica spalancando sui suoi fianchi alcune voragini che ti lasciano senza fiato. E La Doblo’ carica di biciclette arranca , così ti immagini quale sarà la fatica […]

  

I puri della bici e le corna del triathlon

Ci sono i puri della bici. Quelli che i tubi son sempre columbus e il carbonio non ci convincee neppure le ruote profilo  alto. Che il cambio già era una rivoluzione alle leve del manubrio…figurarsi elettronico. E che i freni a disco…vabbè roba da fisati delle mountainbike. La bici da corsa è una bici da corsa solo se resta esenziale come deve essere. Nasce così e non serve aggiungere altro. Leggera, asciutta, senza fronzoli e altre diavolerie della tecnica. E’ una vera e prorpia filosofia. Anni fa durante una granfondo in Romagna al mio fianco un tizio sulla cinquantina si […]

  

Schwazer e doping: cinque indagati

La Procura della Repubblica di Bolzano ha indagato l’allenatore di Alex, Michele Didoni; il responsabile del settore sanità della Federatletica, Giuseppe Fischetto; il medico federale che  seguiva le distanze lunghe come maratona e marcia, Pierluigi Fiorella; Rita Bottiglieri, all’epoca dei fatti responsabile del settore tecnico ed oggi dipendente presso il settore sanità, e Karl Wechselberger, cavallerizzo altoatesino di Prati di Vizze, paese non distante da Calice di Racines dove vive  Schwazer.

  

Schwazer e il doping, non è finita…

Non è finita. O meglio, non era finita alla vigilia dei Giochi di Londra e in qualche modo già si intuiva.  Quindi saranno ancora lacrime ma ora bisognerà capire chi dovrà versarle. A quasi un anno dalla notizia-choc della positività all’Epo di Alex Schwazer, il doping torna. E torna con un blitz dei carabinieri nella  sede della Procura antidoping del Coni, in quella della Federazione di atletica leggera e in casa di medici sportivi.  Lo scenario è quello di sempre. I militari che arrivano sequestrano faldoni e file dai pc per ordine questa volta  della Procura della Repubblica di Bolzano, che […]

  

Corsa, caldo torrido e qualche consiglio

Quattordici città con il bollino rosso, dove cioè il caldo africano potrà avere conseguenze negative non solo per i soggetti «deboli», ma per tutti. Sono le indicazioni del bollettino sulle ondate di calore del Ministero della Salute. Da nord a sud è emergenza caldo. E per chi corre non è un bel correre soprattutto nelle grandi città e soprattutto se non si ha possibilità di farlo al mattino presto o dopo il tramonto. Consigli? E’ pieno il web e sono sempre i soliti. Bere molto prima e dopo, i più esperti dicono “idratarsi”; non correre a torso nudo; usare un […]

  

Troppo caldo per correre, meglio il fresco di Piancavallo

Fa un gran caldo. Ed è giusto che sia perchè a metà giugno ci sta e,  fino a qualche settimana fa, eravamo un po’ tutti a lamentarci perchè faceva freddo. Mai contenti. Però oggi correre  in una città umida come Milano non era semplice soprattutto nell’ora più calda della pausa pranzo. Verrebbe quasi voglia di fare un salto sull’altopiano di Piancavallo per godersi fresco e panorama. E si può fare. Domenica 23 giugno si corre infatti la seconda  edizione della “10 miglia internazionale Aviano Piancavallo”, una bella corsa in montagna valida quale prova del trofeo “Corri la montagna tra Friuli […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2017