Cortina-Dobbiaco, chi l’ha corsa non smette più

Potenza del marketing. Che muove molto se non tutto. Così basta un logo su una maglietta che spunta da sotto il tuo kway ad incuriosire due runner che incontri intorno all’Arena. Che a Milano, nell’intervallo di pranzo, è viavai  di disperati che si allenano rubando un’ora  al lavoro.  Si va di fretta, perchè funziona così: la borsa, la palestra, il cambio, la corsa, la doccia e di nuovo a “laurà” come discono da queste parti. Però piuttosto che nulla meglio correre un’ora al parco. E così da sempre. E più o meno ci si conosce tutti, le facce son  sempre quelle, […]

  

Il ciclismo riparte da Horner?

Nonno Horner verrà al Giro. Stamattina la Gazzetta gli regala una pagina intera dove racconta più o meno quella che è la bella storia di questo americano nato nella base americana di Okinawa in Giappone 41 anni fa. Chris Horner lo scorso anno ha vinto la Vuelta di Spagna ed è stato il pro più anziano ad imporsi in una corsa a tappe. Un record. Un record anche un po’ chiacchierato soprattutto dopo l’equivoco dei controlli antidoping saltati il giorno dopo la vittoria. Ma Horner ha chiarito tutto per cui resta la gloria per ciò che è stato capace di […]

  

Wings for life, il mondo corre per dare le ali a chi non può

Giovanni Storti e Giorgio Calcaterra  partiranno da Verona, il 4 maggio a mezzogiorno in punto. Ma si correrà contemporanemente in tutto il mondo su 35  diversi percorsi in sei continent.   Da Saskatoon in Canada ad Haryana in India, da Jeonnam in Corea del Sud a Pinamar in Argentina, fino a Busselton in Australia. Tanto per citare qualche nome. Una grande corsa per chi non può correre, anzi per per far tornare a correre chi è costretto a vivere su una carrozzina, finanziando la ricerca scientifica per gli studi sulle lesioni al midollo spinale che colpisce 3 milioni le persone perchè ogni anno […]

  

Correre, la maxiclassifica e molto di più…

E’un po’ come il Natale. Come la Befana. Come una tradizione  che i runner ormai aspettano come i bimbi. Per molti è  il momento della gloria, per altri quello della verità. Per tanti  è la prova delle prove, da mettere sotto il naso al collega che ci ha preso in giro per un anno, alle mogli che hanno brontolato, a chi convinto di non esser visto si dava di gomito. Puntuale arriva la maxiclassifica di Correre. Non è una classifica è basta, è qualcosa di più. Perchè in un mondo sempre più digitale, nell’universo dei social network, dei tweet dove si crede di […]

  

La Dolomitica, quando la salita non finisce mai

La “Dolomitica”  è un macigno che va al di là dell’immaginazione. Quando uno sale su una bicicletta e comincia a pedalare in salita sa a cosa va incontro. NOn ci sono sconti quando la strada sale. Nè sui monti della Liguria, nè sugli Appennini, nè sulle Alpi e neppure sulle Dolomiti. Ci mancherebbe. La salità è l’essenza della bicicletta, è la gioia, è la gloria. Ma va conquistata,  sofferta e goduta metro dopo metro, pedalata dopo pedalata, tornante dopo tornante. Non importa la velocità. Non importa se le tue gambe non ne vogliono più sapere, non importa se ti staccano. […]

  

Il cimento è un tuffo nel Naviglio

Il cimento è una prova di coraggio che una volta si misurava con le armi. Una prova estrema, eroica che spesso metteva a rischio anche la vita. Oggi non è più così per fortuna. Ma il cimento, qualsiasi esso sia, resta un sfida “tosta”. E da sempre a Milano quello invernale è il tuffo nel Naviglio grande che nasce tanti anni fa come sfida tra le due Canottier: la Milano e l’Olona. Un atto di coraggio perchè a Milano, a gennaio non è che  faccia così caldo. E anche ieri nonostante il sole, che dalle nostre parti è davvero un’eccezione,  […]

  

Cinque Mulini, dominio keniano

Era già scritto. C’era qualche dubbio solo sul nome del vincitore ma nessun sul fatto che sarebbe stato un atleta keniano. E così è andata . La 82ma Cinque Mulalini che si è corsa oggi a San Vittore olona è stata dominata dal keniano Paul Tanui ( nella foto di Elio Pancera), che messo alle supe spalle i connazionali Alex Kibet  e Thomas Lokomwa. Sui dieci chilometri di una corsa campestre resa difficile dal fango e  fatta di continui cambi di ritmo, Tanui ha stroncato la concorrenza  andando a vincere con un allungo in prossimità de traguardo.  Non c’è stata storia, […]

  

Maratona di Boston, pena di morte per il terrorista?

Il segretario alla Giustizia Eric Holder deve decidere entro il 31 gennaio se autorizzare la richiesta della pena di morte per Dzhokhar Tsarnaev, il 20enne accusato di aver architettato insieme al fratello maggiore l’attentato alla maratona di Boston. Lo scorso 15 aprile hanno fatto esplodere due bombe artigianali all’arrivo della gara di corsa, uccidendo tre persone e ferendone altre 260. In fuga dalla polizia che era sulle loro tracce, hanno poi ammazzato una guardia del Massachusetts Institute of Technology. Nel giro di una settimana Holder dovrà valutare fattori aggravanti o mitiganti della condanna. L’uccisione indiscriminata di persone innocenti potrebbe giustificare […]

  

Da Di Luca a Armstrong, caos doping

Dopo le “sparate” di Danilo di Luca nell’intervista alle Iene su Italia Uno, la  Procura del Coni lo ha convocato per giovedì 30 gennaio a mezzogiorno per capire se il suo è stato solo un show per far parlare di sè o se vuole ribadire con argomentzaioni più solide le accuse che ha fatto sull’uso di doping e sulle “combine” tra i corridori. E così mentre la Federazione ciclistica chiede all’ex atleta abbruzzese i danni e  l’Associazione corridori si prepara a denunciarlo per diffamamazione c’è anche chi (Ivano Fanini patron dell’ Amore e Vita che si è sempre battuto per u […]

  

Moser, un’ora lunga trent’anni…

Oggi 51.151 e’ il nome di uno spumante. Il 23 gennaio di trent’anni fa era il nuovo record dell’ora. Tenuto ben stretto dalle mani grandi di Francesco Moser che rispetto a quel giorno a Città del Messico avrà anche i capelli bianchi e qualche ruga in più ma in fondo è rimasto lo stesso. Stessa caparbietà di chi è diventato grande badando al sodo, stessa faccia scavata di chi ancora pedala. Francesco come il Bufalo Bill di un altro Francesco (de Gregori) “una locomotiva con la strada segnata” e con quei trent’anni “che ti volti a guardarli e non li […]

  

Di Luca: “Il doping non è droga…”. Balle!

Il doping è una droga. Punto. Così leggendo l’intervista  a Danilo Di Luca,  radiato lo scorso dicembre dal Tribunale Nazionale Antidoping che lo ha squalificato a vita per essere risultato positivo all’Epo a un controllo effettuato il 29 aprile 2013 e che verrà trasmessa questa sera dalle Iene su Italia 1  (http://www.movietele.it/post/televisione/15034-le-iene-intervista-a-danilo-di-luca-ciclista-radiato-per-doping) mi colpisce soprattutto una sua frase. “”No il doping non dà nessun problema- racconta- Innanzitutto  perchè non è una droga, quindi non si è dipendenti. Secondo, il doping fatto in maniera corretta non fa male all’organismo”. Sinceramente credo sia vero esattamente il contrario. Il doping è un modo di essere. […]

  

Cinque Mulini, una corsa che vale un mondiale

Ogni anno, da 82 anni anni, San Vittore Olona diventa l’ombelico del mondo dell’atletica mondiale. Va in scena la classica delle classiche. Un mondiale delle campestri,  la Roubaix del cross.  Va in scena la Cinque Mulini che trasforma una tranquilla domenica di questo paesino sulla via della Malpensa nella domenica più importante del cross mondiale. Una gara che è il fiore all’occhiello dello sport di casa nostra e che, come ha detto stamattina l’assessore allo sport della Regione Lombardia Antonio Rossi ” rappresenta la storia dello sport lombardo, italiano e mondiale e dal fascino senza tempo». Anche quest’anno la  Cinque Mulini si conferma […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2017