Una corsa a mezzanotte per “sballare” di sport

L’appuntamento da segnare in agenda è il 3 luglio alle ore 23.00 all’Arco della Pace. Da New York a Berlino a Milano  correre di notte o all’alba sta diventando  una moda. Lo fa chi non ha tempo, chi si vuole godere la solitudine e il silenzio delle città che a quell’ora stanno ancora dormendo e chi si iscrive e corse in orari un po’ strani che stanno spuntando come funghi. Succede anche a Milano che di queste gare «fuori orario» ne organizza ormai diverse all’alba e anche a mezzanotte. E così venerdì alle 23 in punto in pieno centro si corre […]

  

Moda? Per l’Ironman ci vuole l’ XFactor

Molti dicono che l’Ironman sia una moda. Però sono in tanti, sempre di più, quelli che s’infilano in questo tunnel che, nel bene o nel male, la vita un po’ te la cambia. L’ironman per chi non lo sa ( ma qui siamo in pochi) sono 3,8 chilometri a nuoto, 180 in bici e una maratona per finire. Una follia. O forse no. Comunque, da qualsiasi verso si prenda una fatica immane, innaturale, esagerata e forse anche un po’ assurda. Chi non l’ha mai fatto dice così ma forse perchè non ha mai trovato il coraggio di cucirsi addosso un […]

  

Segrate, trampolino per il grande triathlon

10988270_710527572392401_5390704239172359692_n

C’erano molti occhi puntati su Segrate in questo week-end. Il triathlon che pensa in grande per due giorni passava da qui ed erano in tanti curiosi di sapere come sarebbe andata a finire. Come sarebbe stato nuotare in questa bella cava tra la Cassanese e l’aeroporto di Linate, pedalare tra il confine est di una città che fa fatica ad abituarsi ai grandi eventi di sport e la via che porta verso le montagne bergamasche e correre fuori e dentro un parco ben attrezzato per fare sport. Segrate trampolino del grande triathlon che meriterebbe le grandi città già da ieri. Segrate crocevia del triathlon […]

  

La lezione di sport…E ci voleva

10952355_859655004078406_7908225439846594686_n

Ci volevano Sassari e Reggio Emilia per dare a tutti  la più bella lezione di sport degli ultimi anni. Ci voleva il basket per spiegare a tanti strateghi di tattica cosa significa l’adrenalina di una finale dove una vince e l’altra perde ma a decidere è davvero solo la sorte. Ci volevano la BancoSardegna e Grissin Bon per mettere sul piatto dei dirigenti Rai uno share da leccarsi i baffi e 1 milione e 300mila spettatori a riprova che forse non c’è solo il calcio. Ci voleva la Dinamo per far rivivere alla piccola Catlunya d’Italia la gioia e il  […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Il Grande triathlon “sfiora” Milano

TriathlonMilanoSegrate

Il triathlon che conta domani passa da Milano. Nell’anno di Expo sarà il Centroparco di Segrate ad ospitare la seconda tappa italiana del Grand Prix su distanza sprint. Gara è riservata ai migliori atleti del ranking italiano e internazionale che domenica avrà un coda con l’attesa prova open di rank su distanza olimpica. «É una sfida importante per gli atleti ma anche per noi- spiega Matteo Annovazzi, uno dei cinque responsabili di Eco Race la società organizzatrice della gara- Ospitare e organizzare una tappa di Grand Prix nell’anno di Expo amplifica gli onori ma anche le responsabilità. E ci sentiamo […]

  

Monza, una notte da ciclisti…

monza

Ci sarà la luna piena sabato notte. E allora basterà rincorrere la porpria ombra, aggrapparsi a quel gioco di luci scandito dal mulinare delle gambe e cercare una linea retta tracciata sull’asfalto dalla luce mirata del proprio frontalino. Minuto dopo minuto, giro dopo giro,  chilometro dopo chilometro. ora dopo ora. Dodici per finire. Dodici per giocarsela, per divertirsi e anche per decidere chi vincerà. Perchè emozionante è correre una gara così ma ancora più emozionante è vincerla. Bolidi in pista a Monza. Ma non a motore. Bolidi su due ruote spinti da gambe che esplodono e da una testa che […]

  

Lo Stelvio regala sorrisi anche ai bimbi

Stelvio-van-boven

Lo Stelvio è lassù e, al di là delle smorfie di fatica, questa volta regalerà sorrisi. Lo Stelvio è il passo dove sta scritta la storia. Dove ogni ciclista andrà prima o poi.  Dove spesso si decide un Giro. E’ spesso la Cima Coppi. E’ il passo dei sogni per chi pedala. La salita è diffcile perchè si sale a quasi tremila metri, perchè è lunga quasi 26 chilometri e perchè le pendenze, anche se non proibitive, sono toste. Lo Stelvio sta al ciclismo come Wembley al calcio,  Wimbledon al tennis. E una corsa ciclistica allo Stelvio ha sempre qualcosa in più da raccontare. […]

  

Sirmione “gemma” di Catullo e del triathlon

slider-sirmione-2

“O Sirmione, gemma delle penisole e delle isole, come ti rivedo volentieri e con quanta gioia…”. Cantava e scriveva Catullo ritornando nell’amata casa di Sirmione. E le maledizioni di quando toccava tradurlo o leggerlo in metrica al liceo oggi lasciano il passo allo stupore che ti sorpende ogni volta che si torna sul Garda.  Bella davvero Sirmione e, da turisti o da atleti, poco cambia. Nel prossimo fine settimana saranno davvero in tanti a lustrarsi gli occhi (e gli occhialini) prima di tuffarsi e partire per la quarta edizione del Garmin TriOSirmione. Un evento in tutti i sensi che comincerà […]

  

Un po’ d’azzurro sulle montagne americane

luca_cagnati_mount_washington_road_race_phcredit_joe_viger3

La Mount Washington Road Race è una delle corse in montagna più famose in America. Non impossibile ma “tosta” quanto basta. Non una sfida estrema ma comunque una lotteria, nel senso che non si sa mai che tempo si troverà in cima al traguardo e nel senso che le richieste di iscrizione sono talmente tante che per strapppare un pettorale bisogna davvero essere estratti. Così è. Così si costruiscono i miti e su queste 7,6 miglia che nel New Hampshire salgono fino sulla sommità del monte Washington (il più alto del NOrd Est degli Stati Uniti)  a quasi duemila metri sono state […]

  

Il Pd sul doping: “Coni e Procura sono inutili”

Il doping arriva alla camera. Ci entra con un’interpellanza urgente al presidente del Consiglio Matteo Renzi  firmata dal deputato del Pd Paolo Cova e da una trentina di suoi colleghi. Un’interpellanza di 12 minuti in cui si chiede ad un’aula abbastanza distratta  di fare chiarezza sulle performance degli atleti di Stato. “Oggi è parso chiaro che l’agenzia Coni-Nado e la Procura antidoping sono due organismi perfettamente inutili- spiega Cova- O  quanto meno insufficienti. Intervengono in ritardo, di solito dopo la Procura ordinaria e non si preoccupano di verificare neanche la reperibilità degli atleti”. L’onorevole del Pd, ha ripercorso la situazione che si è venuta a […]

  

Di corsa nelle trincee della Grande Guerra

Nuova immagine3Nuova immagine4

Centottanta chilometri di corsa. Centottanta chilometri tra i Parchi naturali dell’Adamello e dello Stelvio proprio nel periodo più bello, quello dove la luce della montagna è più chiara e quando i cervi vanno in amore. Centottanta chilometri tra le trincee della Grande guerra, la Guerra bianca che su queste cime si contendeva i confini tra l’Italia e l’Impero Austro-ungarico. Centottanta chilometri tra strade militari, fortezze, villaggi che testimoniano il passato della «Muraglia Camuna» che serpeggia per chilometri tra rocce e cielo dalla Bocchetta di Valmassa al villaggio alpino di Montozzo, dai forti Mero e Zaccarana alla Città morta. Una corsa […]

  

Triathlon di Bardolino: la storia continua

Bardolinotriathlon1_-_Copia

Bardolino sta al triathlon come la Sanremo al ciclismo o come il Roland Garros al tennis. E  si potrebbe continuare. Insomma una classica e per chi nuota pedala e corre un pezzo di stroia di questo sport.  Ma per capire bene cosa succederà domani sul quella sponda del lago di Garda basta snocciolare due numeri.  Trentaduesima edizione, 1.550 partecipanti provenienti da 23 nazioni che fanno un mare di biciclette appoggiate ai tubi della zona cambio nel parco di Villa Carrara. Spettacolo nello spettacolo a cui si unisce un montepremi da 20mila euro che è il più alto in assoluto per una gara italiana. A Bardolino una […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2017