unnamed (1) Giusy Versace condurrà la Domenica Sportiva. Non so se questo basterà a far tornare la “domenica calcistica”, infinito e spesso inutile rincorrersi di già sentite chiacchiere pallonare,  in una vera e propria domenica sportiva ma i cambiamenti sono sempre buona cosa. Ottima in questo caso. La Versace affiancherà chi lo scorso anno si occupava di spogliatoi e cioè  Alessandro Antinelli che è un altro segnale di freschezza.  “Sono lusingata -commenta Giusy Versace- a dirla tutta, quando mi telefonò il direttore Paris per propormi la cosa, di botto gli chiesi se aveva bevuto un bicchiere di vino di troppo! Mi sembrava una proposta quasi azzardata, ma poi ho capito che lui credeva fortemente in me e, incontro dopo incontro, mi ha convinta che sarebbe stata un’occasione unica per raccontare il sorriso dello sport, la gioia dello sport, il bello dello sport, lo stesso che mi fece rialzare dalla sedia a rotelle e iniziare a correre. Proprio in tutto ciò si racchiude il senso della mia presenza alla Domenica Sportiva, e per questo vorrei avvicinare di più alla trasmissione anche il pubblico femminile. So che non sarà facile, che il percorso sarà lungo e insidioso, ma ho due gambe in carbonio e saprò rialzarmi in caso di cadute. Farò come in una gara di atletica: guarderò la mia corsia, abbasserò la testa e partirò più veloce che posso. Incrocio le dita da sola e mi faccio un grosso in bocca al lupo per questa nuova avventura”. Quella della Versace, che affiancherà nella conduzione anche Giovanni Trapattoni e Znedek Zeman, non è un scelta casuale: “Il ruolo di Giusy- ha commentato il direttore della rete Carlo Paris- è stato pensato per trasmettere ed esprimere i valori dello sport, raccontare storie, dare una voce allo sport disabile in vista anche dei Giochi Olimpici e Paralimpci di Rio 2016″.

Tag: , , ,