Evelyn, la vita in un’ora

Evelyn-Stevens-133333740

Donne che pedalano, sembra uno slogan. Donne come quelle della nazionale afghana che in bici rischiano la vita e vanno verso il Nobel. Donne islamiche che imparano a pedalare a Milano perchè nel loro mondo è peccato o addirittura vietato. Donne come Paola Gianotti che   dopo aver fatto il Giro del Mondo ora attraversano gli States. E donne che fanno il record dell’ora. Bella storia quella di Evelyn Stevens, trentaduenne californiana cresciuta in Massachusetts, che due giorni fa sul velodromo di Colorado Spring a 1800 metri di altezza, ha fissato il nuovo primato del mondo  a 47,980 chilometri orari. Ci hanno preso […]

  

La bici ti tira su

40908

Pedala Bene Fabio De Luigi. Spinge bene sui pedali, si alza sulla sella in salita, sta basso sul manubrio quando deve far velocità in pianura. Spedito, coordinato, elegante. Chissà quante volte le avrà girate quelle scene che lo vedono protagonista del suo ultimo film. Funziona ma si vede che è uno che ha fatto sport, che nel baseball è arrivato addirittura in serie A. E poi c’è la bici, un meraviglioso esemplare nero, a scatto fisso e le ruote a profilo alto, che è la metafora delle metafore. Ti riporta sulla via dritta, ti obbliga a pensare, perchè quando si pedala […]

  

Roma, maratona americana

eidon - 528476 17esima Maratona di Roma - 17esima Maratona di Roma

E chissà se a  qualcuno torneranno alla mente le immagini di Alberto Sordi, americano a Roma, che chiodo e berretta da “policeman” sbrana un piatto di “maccaroni”. Un pezzo di storia del cinema. Del costume del nostro Paese che con gli Stati Uniti ha sempre avuto un rapporto diretto e preferenziale fatto arrivi e partenze, alleanze , storia e cultura.  Abbiamo dato una bella mano anche noi a scrivere la storia degli yankee e un qualche piccolissima pagina continuiamo a scriverla. Anche tra qualche mese quando  le immagini della ventiduesima Maratona di Roma entreranno nelle case d’Oltreoceano. «L’Acea Marathon ha […]

  

Milano, corrono in 200mila

corrimi

Ci sarà anche Maurizio Damilano che ha scritto un pezzo di storia della marcia azzurra ad insegnare ai milanesi come si corre. Perchè Milano è un città che corre e si sa, è un po’ il suo biglietto da visita. Ma negli ultimi anni corre anche per sport. C’è una bella tradizione di atletica che è così cresciuta e fino a diventare ciò che è oggi: e cioè un movimento che spinge un po’ tutti a mettersi in calzoncini e scarpette per farsi una corsetta di benessere nei parchi che dall’anno scorso sono un vero e proprio circuito che si chiama […]

  

Il Challenge conquista Venezia

beabfc37-465f-4a71-9467-93cb96e5a4ea

Parlando del Challenge di Venezia, dire che l’organizzatore Matteo Gerevini ha trovato la “chiave” per far diventare una gara che già faceva parlare di sè in un evento indimenticabile, fa venire in mente Tinto Brass e Stefania Sandrelli. Ma quello era un altro discorso. Il Challenge Venice, che  vola verso i mille iscritti, diventa però a tutti gli effetti patrimonio veneziano, un po’ come la regata storica, come la Vogalonga. Un  tuffo di storia. Non è facile gareggiare in una città così e  l’annuncio che il  5 giugno i partecipanti alla prima edizione del full distance avranno il privilegio di partire dal […]

  

Donne in bici, pedalate di libertà

internet - Ruzzo -

Non che sia fondamentale che sedici donne straniere imparino a Milano ad andare in bici. Ci mancherebbe. Ma è chiaro che pedalare non è la stessa cosa in tutte le parti del mondo. In molti Paesi musulmani infatti è proibito, a volte vergognoso, comunque malvisto e mai incoraggiato. Così le donne restano ferme, inchiodate dal pregiudizio e da un retaggio culturale che limita mobilità e libertà alla ricerca di un’emancipazione che passa anche da queste, piccole, conquiste. Ed è chiaro che allora «Mamme in bici», il progetto di Cyclopride partito la scorsa settimana nell’istituto omniconprensivo Luigi Cardorna, che permetterà a […]

  

Triathlon e schizofrenia

A volte lo sport è solo una scusa. Un’ottima scusa per puntare più in alto, per  avvicinarsi là dove non arrivano governi, enti ospedalieri, protocolli.  E non sempre per cattiva volontà, è che a volte davvero non si riesce ad arrivare ovunque.   Spesso c’è una sensibilità che fa la differenza e i movimenti sportivi sono più attenti, perchè ormai sempre più spesso, si corre, si pedala, si nuota e si salta per dare una mano a chi non ce la fa.  E’ un fatto di Dna, di cultura, di persone abituate darsi da fare, a far fatica e a […]

  

Omar, il ciclista dei ghiacci

omaromR2OMAR3

Cinquanta chiodi su una gomma. Cinquanta chiodi che la dicono lunga su cosa si possa fare con una bici da corsa. Correre innanzitutto. Ma anche avventurarsi  a Capo Nord o in Islanda dove il ciclismo è tutto un altro racconto. Dove non è il Tour. Non è il sole di luglio che ti fa aprire le magliette, che ti fa rovesciare le borracce sul casco, che ti lascia i segni dell’abbronzatura a mezze braccia, a mezze gambe, sul naso dove si fermano gli occhiali. Cinquanta chiodi su una gomma per provare a fare ciò che nessuno aveva mai fatto prima […]

  

Parisi e Sala alla Stramilano? Chi vince fa il sindaco…

131817659-cbe34761-9338-4812-a479-afdb5a95812612734144_10209065737708966_2053426948093220274_n

Per correre corrono. E non solo per il Comune di Milano dove tra Stefano Parisi,  candidato di centrodestra e Giuseppe Sala, del centrosinistra si annuncia un testa a testa. I due corrono e di cose in comune ( con la minuscola) ne hanno parecchie: il primo è stato city manager  della giunta Albertini, l’altro della giunta Moratti.  Uno è stato amministratore delegato di Fastweb, l’ altro direttore generale di Telecom e Pirelli. Uno è stato  a capo del dipartimento per gli Affari economici della presidenza del Consiglio, l’altro commissario per l’Expo. Uno ha ricompattato il centrodestra l’altro fa un po’ […]

  

Dds e Milano Cycling, patto olimpico

10583918_1011991272178111_5387549812746591597_n

E’ Luca Sacchi, che nel ’92 a Barcellona una medaglia olimpica l’ha vinta, a dettare la linea: “Faremo di tutto- spiega- per mettere nelle migliori condizioni Mateja di far bene Rio…”. E Mateja è Matejia Simic, che ieri sera a Milano nella factory di Milano Cycling in via Tagiura ha sfilato un po’ per sè, e un po’ per i telefonini schierati che ormai accompagnano ogni momento delle nostre giornate,  a confermare l’accordo di collaborazione tra la Dds di Settimo milanese e Milano Cycling che sarà tecnico e ovviamente commerciale. “Una collaborazione importante che ci onora- spiegano i responsabili dello […]

  

La bici “dopata”

e4adf2c4-4978-4ec9-ace4-584d6e0a0e59e1cdc352-d443-486e-9926-12b8182ae39410eef14b-fb47-4ee0-9ca1-8df9c10b2b06

Lei direbbe mai ad una donna che sta usando il viagra? Ecco con queste bici più o meno funziona così…». Elettriche, a motore, truccate, dopate, non c’è un aggettivo che spieghi perfettamente cosa sia una bici da corsa con il motorino. Molti le usano ma pochi lo dicono. E per rendersi conto di cos’è bisogna provarla, magari su una salita che un pezzo di storia come il Muro di Sormano, tra Erba e Bellagio, un vero e proprio monumento dedicato alla follia di chi ama pedalare. Tremendo, leggendario, unico, drammatico e assurdo. Una scala a chiocciola di 2 km con […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Marche, sogno in quattro tappe

10393956_603145336464593_5211663186699943788_n

Andrea Tonti le volate non le tira più. Fine. Ha smesso da qualche anno di pedalare in gruppo, anche vestito d’azzurro perchè nel 2007 a Stoccarda quando  Paolo Bettini vinse il mondiale e l’anno dopo a Varese, quando Alessandro Ballan concesse il bis, in squadra c’era anche lui a  chiudere e rilanciare. Oggi fa il procuratore per alcuni atleti che corrono in squadre pro tour e pedala ancora parecchio anche se con molta più calma. Pedala e fa pedalare gli altri perchè con “Bikedivision”  ( www.bikedivision.it) si è inventato anche un modo intelligente per far viaggiare chi ama la bici là dove […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2017