Marco Olmo, la storia infinita

marco-olmo-desert-training-6

La corsa è lunga come la vita. E non finirà mai. E’ una storia di grandi vittorie dall’Ultra trail du Mont Blanc alla Marathon de Sable. E anche quelle sembrano non finire mai.  Marco Olmo ha vinto pochi giorni fa  l’Ultra Bolivia Race, una delle gare più estreme al mondo. Oltre 170 chilometri impressionanti perchè si corrono ad altezze assurde, sfiorando e superando i 4mila metri e in completa autosufficienza. Ma per uno come lui  che è un incrocio tra un camoscio e un dromedario e che i francesi chiamano “profilo d’aquila”  non è un’impresa.  Neppure a 67 anni. Sei tappe, […]

  

Marco Olmo, storia infinita…

marco-olmo-desert-training-6

La corsa è lunga come la vita. E non finirà mai. E’ una storia di grandi vittorie dall’Ultra trail du Mont Blanc alla Marathon de Sable. E anche quelle sembrano non finire mai.  Marco Olmo ha vinto pochi giorni fa  l’Ultra Bolivia Race, una delle gare più estreme al mondo. Oltre 170 chilometri impressionanti perchè si corrono ad altezze assurde, sfiorando e superando i 4mila metri e in completa autosufficienza. Ma per uno come lui  che è un incrocio tra un camoscio e un dromedario e che i francesi chiamano “profilo d’aquila”  non è un’impresa.  Neppure a 67 anni. Sei tappe, […]

  

Giochi, chiacchiere e fatti

1680432-35607197-2560-1440

Mentre oggi li consiglio comunale della capitale vota, salvo clamorose sorprese, il no definitivo alla candidatura italiana ai Giochi di Roma 2024, le altre città vanno avanti spedite. Los Angeles ha reso note tre nuove sedi che saranno utilizzate nel caso riuscisse ad ottenere di ospitare i Giochi del 2024. Long Beach, Anaheim e il Riviera Country Club. E la differenza in un certo senso è tutta qui. Mentre da noi di pronto non c’è praticamente quasi nulla  e su questo ci si scontra  in un confronto che come la solito è la solita scusa per trarre vantaggi e voti politici, […]

  

Lo sport è un lusso?

chart (1)

Si dice spesso che da noi, in Italia, si fa poco sport  perchè non ci sono strutture. Che non è del tutto vero. Al sud forse meno, ma al Nord le strutture ci sono. Non saremo la Norvegia o la Svezia ma se uno vuol fare sport un posto lo trova. Certo ci sono città che sullo sport puntano e investono molto di più e basta dare un’occhiata alla tabella qui a fianco pubblicata  sul sito di Open bilanci http://www.openbilanci.it/ che pubblica tutti i bilanci delle pubbliche amministrazioni comunali del BelPaese, per rendersi conto che tra Trieste che spende per gli impianti sportivi […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Tumori, Primo Aiuto in bici

unnamed (7)

“Siamo solo uomini che aiutano altri uomini…”. La forza quasi sempre sta nelle cose semplici come pedalare. E’ partita domenica scorsa dal santuario di Tirano, la sesta edizione di Santiago in Rosa, la manifestazione ciclistica benefica di Cancro Primo Aiuto che quest’anno raccoglierà fondi per acquistare gli acceleratori lineari per gli ospedali Papa Giovanni XXIII di Bergamo, San Gerardo di Monza e Niguarda di Milano. Da un santuario all’altro, da quello Beata Vergine valtellinese a quello della Madonna Nera di Czestochowa in Polonia in un viaggio a pedali di oltre 1.450 chilometri. E così dopo alcuni anni in cui le […]

  

L’Eroica, un atto d’amore

unnamed (3)

“L’Eroica non invecchia mai perchè qui in tanti hanno trovato il modo di allungarsi la vita…”. E’ un atto d’amore. Chissà cosa aveva in testa Giancarlo Brocci vent’anni fa quando ha pensato all’Eroica. Forse proprio questa cosa qui. O forse no, ma poco cambia. Perchè l’Eroica è la “creatura” che tutti i padri vorrebbero. Un atto d’amore verso uno sport che nasce epico e che proprio in questa epopea infinita del “fango, della fatica e del sudore” ritrova un pezzo del suo futuro. L’eroica è un atto d’amore verso un territorio che ormai parla più inglese che toscano, che è una […]

  

Sport, largo ai giovani?

unnamed (6)

Lo sport non ha età, ma lo sport per cui ci si deve battere è quello dei giovani. “Battere” è un verbo forte, che andrebbe usato per altri discorsi e non  quando si parla di promozione sportiva in un Paese. Garantire la pratica sportiva ai bambini, ai ragazzi, agli studenti dovrebbe essere la norma. Neanche discuterne insomma. Invece non va così. Un esempio. Ier a Campogalliano era in programma la finale di Coppa Italia giovanile di triathlon. Un appuntamento importante, spettacolare, dove ci sono ragazzi e ragazze che spiegano in un gesto cosa sia davvero lo sport. Una gara nazionale, […]

  

Il Vigorelli riapre ai “fissati”

unnamed (4)

A 15 anni dalla sua chiusura e a pochi giorni dalla sua omologazione, la pista del Velodromo Vigorelli ha riaperto questa mattina  ai ciclisti milanesi. É quasi un sogno per chi su quei listelli di abete ha vissuto la storia del ciclismo mondiale ma anche per chi il mito del Vigorelli se lo è sentito solo raccontare. Dopo l’apertura rievocativa per il record dell’ora di Francesco Moser, dopo quella che per la presentazione della squadra di ciclismo olimpica in partenza per Rio che portato fortuna a Elia Viviani,  il Velodromo Vigorelli ha aperto i suoi cancelli in via straordinaria agli […]

  

Elbaman, ironman tutto maiuscolo

Elbaman2015-1

Basta salire su un traghetto a Piombino e andare là. All’Elba. Perché  poi un ironman, scritto con la i minuscola ma maiuscolo in tutto, in Italia c’è. Eccome se c’è. Fino all’anno scorso era anche l’unico, poi dopo un confuso tira e molla che prima ha annunciato e poi cancellato Roma, a fargli compagnia è arrivata l’emozionante sfida del Challenge a Venezia. E fanno due,  “The Double” per una classifica doppia che sommerà i tempi di chi avrà il coraggio di fare tutti e due, una quarantina di folli trascinati dall’inglese Steve Osborne che in laguna è arrivato ottavo. Ma […]

  

Il teatrino delle olimpiadi

Il baciamano con cui oggi il presidente del Coni Giovanni Malagò ha salutato il sindaco di Roma Virginia Raggi fa parte del teatrino di questa candidatura olimpica. E’ tutto un teatrino. Chissà se con il no del Comune di Roma per i Giochi 2024 il Paese perde un’occasione o fa un affare?. Secondo me, per quel poco che conta,  perde un’occasione ma non è un fatto di numeri, di business e posti di lavoro . L’occasione è quella che il Movimento 5 stelle forse non ha colto. I Grillini non volevano (giustamente) mettere in mano l’organizzazione di un evento a […]

  

“Fede” sulla via di Kona

fede

C’è una Fede che non molla e che sta già pensando di nuotare anche ai Giochi di Tokio e ce n’è un’altra che, fatte le proporzioni, tra poco più di una settimana volerà alle Hawaii a Kona per correre la finale del campionato mondiale di Ironman. Una gara «monstre», durissima dove bisogna nuotare nell’Oceano per quasi 4 chilometri, pedalare per 180 e alla fine correre i 42 km e 195 metri della maratona. E a quelle latitudini si aggiungono caldo, umidità e salite. Però è la gara mito, la più ambita e sognata dai triatleti dove partecipa solo i più […]

  

Il body da triathlon

Oggi sui giornali nazionali si parla di triathlon. Merito dei fratelli Brownlee e del loro abbraccio al traguardo  che fa molto storia da raccontare. Magari un po’ tanto al chilo, magari spiegando in un box cos’è il triathlon, quello stranissimo sport dove dei superman nuotano, pedalano e corrono fino a sfinirsi vestendosi in modo strano. Non calzoncini e canotta come la maggiorparte degli atleti normali, ma addirittura un body. Un body?  “Ma perchè, tu usi il body?” mi disse qualche anno fa un collega in redazione  ascoltando involontariamente una mia telefonata in cui parlavo di elastici, colore e se fosse meglio la […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2017