Figli pronti al decollo…

pedro

Sono pieni gli archivi dei giornali di storie che raccontano di genitori frustrati che obbligano i figli a fare lo sport che loro non sono riusciti a fare. Gli dettano i tempi degli allenamenti, gli fanno da mister, s’arrabbiano se non vincono e via così. E il risultato è uno solo. Non appena i pargoli raggiungono l’età della ragione salutano, ringraziano (mica tanto) e addio sogni di gloria. Dei papà, ovviamente. Storie frequenti. Talmente frequenti da essersi guadagnate un ottimo spazio nell’immaginario comune. E si fa presto a fare l’equazione: se sei un papà appassionato di sport e condividi questa passione […]

  

Le “figu” del Giro

gir

Celo, celo manca è troppo facile. Cosi come valide e bisvalide. Le “figu” da conservare, scambiare e appiccicare su un album che, per chi ha una certa età, sono quasi un libro dei sogni e dei ricordi sono una tappa d’infanzia. Un mondo di passioni. Perchè c’era l’album del  campionato, c’era quello della Coppa Rimet, dei campionati Europei. Poi sono arrivati quelli degli animali, della storia, della preistoria…Ogni scusa era buona per andare con nonno e nonna in edicola. Per aspettare papà che ogni sera tornava dal lavoro con una, massimo due bustine. E bastava poco per essere felici. Per […]

  

Ironman Pescara, Zanardi c’è

zan

Zanardi c’è. C’è quasi sempre ormai, si vede che un po’ ci ha preso gusto a misurarsi col triathlon. Il 18 giugno a Pescara  l’oro olimpico a Londra 2012 e  di Rio de Janeiro nell’handbike, sarà al via del mezzo Ironman in terra d’Abruzzo. Una sfida che servirà a capire a che punto è la sua preparazione in vista dell’Ironman di Klagenfurt a luglio ma soprattutto del World Championship di Kona  ottobre che vedrà l’ex pilota di Formula uno al via per la terza volta. ““Correre a Pescara sarà qualcosa di speciale per me- spiega- Perchè sono italiano e conosco […]

  

Cento storie e un Giro

giro

Cento storie e un Giro, dalla prima tappa nel 1909 all’ultima dello scorso anno con Vincenzo Nibali in maglia rosa e i Michele  Scarponi al suo fianco. Cento storie e un Giro come quella di Girardengo e di Sante Pollastri l’amico fuorilegge o quella infinita di Coppi e Bartali, della Cuneo Pinerolo del 1949, di Baronchelli che sfida Merckx sulle tre Cime di Lavaredo, di Panizza contro il mito Hinault, di Gianni Bugno in rosa dalll’inizio alla fine, di Pantani e Tonkov nella «disfida» di Monte Campione, di Basso che si riscatta dopo la squalifica sullo Zoncolan, dell’omaggio di Sestriere […]

  

Grado-Lignano: nuoto, corsa e magia

AquaticRunner

                  Ci saranno le dune ma soprattutto ci sarà Faris Al Sultan, un pezzo di storia del triathlon.  L’Aquaticrunner Grado-Lignano che si correrà il 27 agosto e che sarà campionato italiano di swimrun cala i suoi assi e schiera al via il campione tedesco. Uno degli atleti più forti di tutti i tempi già vincitore della finale mondiale Ironman alle Hawaai nel 2005 ma re anche dell’Ironman in Arizona,  Malaysia, a Regensburg, in  Austria, Lanzarote e lo scorso anno 15° assoluto alla finale mondiale di Swimrun ÖtillÖ in Svezia assieme allo svedese […]

  

L’addio a Scarponi

Filottrano, i funerali del ciclista Michele Scarponi

Se n’è andato da capitano e “ora aspetterò domani per avere nostalgia…”.  Cinquemila tifosi, appassionati,  colleghi, amici hanno salutato per l’ultima volta Michele Scarponi, nel campo sportivo di Filottrano. Così ha detto Davide Cassani: “La gente non sa che essere gregari è un privilegio ma tu se morto da capitano, come sei sempre stato…”.  Tutti lì per salutarlo. Peter Sagan, Vincenzo Nibali, Ivan Basso, Gilberto Simoni e Fabio Aru, con tutta l’Astana al completo. Tutti lì anche la moglie e i due figli.  “E’ difficile un ricordo di Michele- ha detto Nibali – perchè solo le persone più importanti e più […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Esco in bici, potrei…

E domani esco in bici… Potrei scegliere una ciclabile. Potrei pedalare più piano del solito stando con l’orecchio più teso del solito aspettando che il camion o il bus che stanno arrivando veloci alle spalle mi superino magari non troppo vicini. Così uno si prepara, è pronto. Stringe forte il manubrio, mette gli indici sulle leve dei freni e trattiene il fiato in attesa di ballare un po’, come quando sugli aerei ci sono i vuoti d’aria. Potrei  stare con la mia ruota  sempre sulla linea bianca che segna la fine della carreggiata. Determinato, concentrato, preciso. Sfidare qualche buca,  i […]

  

Le ciclabili non servono…

unnamed (27)

Le ciclabili non servono. O meglio, servono a chi si vuol fare una passeggiata con la famiglia, ai bimbi che vanno a scuola,  a chi va a fare la spesa, chi si muove per andare al lavoro e non è poco. Ma non servono a chi con la bici fa sport, prepara gare, si allena come fanno ogni giorno i professionisti ma anche tantissimi amatori di tutte le età. Impensabile andare in bici a 35, 40 all’ora su strade pensate per il traffico lento del cicloturismo spesso aperte anche a chi vuole passeggiare o decide di correre. Anzi, per chi […]

  

Scarponi non se l’è cercata…

Michele Scarponi non se l’è cercata. Dice spesso il mio amico Andrea De Luca quando usciamo insieme in bici che i professionisti sono funamboli capaci di cavarsela sempre e comunque quando sono in sella. E infatti è così. Ma non sempre si riesce a schivare il destino. Michele Scarponi non se l’è cercata perchè un furgone l’ha buttato giù come un birillo. Fine. Come succede ogni trentacinque ore. Duecentocinquantadue ciclisti morti l’anno scorso sulle strade italiane fanno quella cifra lì: un morto un giorno sì e l’altro forse. Che è un record che fa venire i brividi e che scatta […]

  

Londra, maratona per le vittime di Westminster

maratona-di-londra

C’è sempre un buon motivo per correre una maratona e a volte ce ne sono di ottimi. Ed è ciò che succederà domenica a Londra quando Mauro Pizzale, 45 anni, di Ostia, che da 20 anni vive nella City dove lavora per conto di una banca americana, si metterà sul petto il suo pettorale di gara. Correrà Virgin Money London Marathon per ricordare Aysha Frade, la moglie del suo collega John Frade, morta nell’attentato terroristico di Westminster Bridge lo scorso marzo.  Una corsa e una storia di solidarietà,  raccontate dal “Messaggero” che serviranno a raccogliere fondi per aiutare John rimasto vedovo e con due bambine da […]

  

Dalla Triennale al mare ricordando De Albertis

de

È una delle classiche più lunghe in bici, figurarsi di corsa. Milano-Sanremo, gara monumento per le due ruote, gara infinita per gli ultramaratoneti. Milano-Sanremo, dalla Darsena alla città dei Fiori, del Festival, del Casinò fino a toccare con le mani il mare, perché così vuole la regola. Quello è l’arrivo, la fine della fatica. Milano Saremo di corsa in una sfida dedicata al presidente della Triennale da poco scomparso Claudio De Albertis, uomo tenace non a caso maratoneta. Milano-Sanremo che non finirà allo sprint, niente picchiata giù dal Poggio per giocarsela in via Roma. Si corre. Un passo dopo l’altro, […]

  

Maratona, l’ultima sfida

mr

Correre una maratona in meno di due ore. Ci sono record nello sport che sono più record di altri. Limiti che appaiono invalicabili, punti fermi oltre i quali non sembra umanamente possibile andare. E le due ore di corsa in una maratona, in quei 42 chilometri e 195 metri che sono il mito dell’atletica, sono stati da sempre un punto fermo. Per abbattere quel record si è sempre detto che sarebbe servito un atleta bionico, costruito in laboratorio. Altrimenti, seguendo le naturali logiche dell’evoluzione, si doveva attendere. Almeno fino al 2030 secondo Francois Perronet e Guy Thibaut, i due ricercatori […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2017