Il Tour, Aru e il Tricolore

DDgd2c5WsAEFwge

Domani parte il Tour, così per le prossime tre settimane i pomeriggi diventano sacri. Ci si piazza lì, davanti al televisore per chi non ha la fortuna di seguire a corsa, e lì si sta. Anche se la prima settimana non succede quasi mai nulla, anche a gruppo compatto, anche se non ci sono fughe, salite, ventagli. Il Tour è il Tour, si segue a prescindere e guai a chi fiata. Il Tour è la storia del ciclismo, l’epica. la passione. Oggi il business di un evento monstre. E’ la corsa che ogni ciclista innamorato sogna di correre. Sono il […]

  

Figli e doping

Ancora due righe sul doping, sul caso del ragazzo dopato a 14 anni. Una follia che non sembra vera ( e sarebbe bello), che è ancora parecchio da chiarire ma che colpisce ancor di più chi, come chi scrive, ha tre figli più o meno della stessa età che fanno sport agonistico.  La prima riflessione è la più importante e la suggerisce l’intervista al Corriere della Sera di Carlo Tranquilli, medico sportivo presidente dei medici sportivi della sezione Lazio  della Federazione: “Gli anabolizzanti somministrati agli adolescenti- spiega- possono avere effetti collaterali  importanti, ricadute ormonali,  provocare problemi sessuali, cardiovascolari e potenzialmente […]

  

Il doping a 14anni è un cancro

Il doping a 14 anni è come un cancro.  Un genitore che “dopa” o permette a un figlio di doparsi sarebbe bene se ne rendesse conto. E’ un cancro perchè alimenta una cultura perversa dello sport e della vita dove vale tutto, scorciatoie comprese, che trova terreno fertilissimo nella testa di adolescenti che sono lavagne intonse su cui si può scrivere qualsiasi cosa ed è un cancro nel senso più tecnico del termine perchè nessuno sa poi quali potranno essere gli effetti collaterali sulla salute dei ragazzi. Quindi che il doping sui giovani venga proposto da tecnici senza scrupoli o […]

  

Sul Lissolo con la nuova V2r

colnag1colnag2colnag3

Mai fatto il Lissolo, prima volta. Così è un attimo sbagliar strada.  Basta mettere i piedi a terra perche ti scende la catena e il gruppo che avevi davanti va, non lo prendi più. E’ un attimo sbagliar strada perchè la svolta secca a destra quando la salita spiana un po’ si può anche non vedere. Più logico andar dritto, più facile pensare che si debba continuare in discesa. Così’ si picchia giù per qualche centinaio di metri, si passano un paio di case, un cantiere con un paio di operai che stanno rifacendo un tetto e si ricominica a […]

  

Colnago, un’altra volata

colna2

Ernesto Colnago, 85 anni pochi mesi fa con una grande festa che ha messo insieme tutto il ciclismo che conta, è sempre «l’Ernesto». Impossibile fermarlo. Impossibile tenerlo seduto in platea mentre i suoi ingegneri, nel salone della sua azienda a Cambiago, presentano alla stampa internazionale la V2-R, l’ultima bici pronta ad arrivare sul mercato per dare continuità al blasone delle due ruote «made in Italy». Colnago fa girare tra i giornalisti l’ultimo telaio monoscocca in carbonio, una «piuma» da poco 800 grammi, otto etti poco più di una pagnotta di pane, di un litro di latte e guarda avanti. Come […]

  

Aru e la maglia di Scarponi

Campionati Italiani 2017 - Asti - Ivrea - ITT - prova in linea Uomini Elite - 236 Km

Fabio Aru è il nuovo campione italiano di ciclismo su strada. Ha vinto il Tricolore a Ivrea e, subito dopo aver tagliato il traguardo, si è rimesso gli occhiali scuri per nascondere le lacrime. Aveva Michele Scarponi al suo fianco, in gruppo, in salita, in discesa, quando è scattato verso la  vittoria. Aveva Michele Scarponi addosso perchè ha corso con la sua maglia. “E’ la maglia di Scarpa- ha detto ai microfoni Rai di Alessandra De Stefano che lo ha bloccato – Ce la siamo scambiata a Sierra Nevada ed ora la restituirò alla sua famiglia, ai suoi figli…”.  Scambio di […]

  

Monferrato, terra di ciclismo

monfe

Più di 300 chilometri ciclabili, otto tappe con partenza e arrivo in corrispondenza delle linee ferroviarie, tre province, tanti castelli e paesaggi e due miti del ciclismo,  Fausto Coppi e Marco Pantani. Sull’onda del successo della tappa del Giro D’Italia del centenario, è nato in Piemonte un progetto cicloturistico, dal Monferrato al Santuario di Oropa, proposto dall’Atl di Biella e di Alessandria in collaborazione con i Comuni di Biella e Castellania che da un lato c celebra il turismo in bici, sempre più diffuso e in linea con le nuove tendenze, moderno, slow, rispettoso dei luoghi , e dall’altro racconta la storia di un territorio valorizzandone i prodotti […]

  

Molise, terra di orsi e triatleti

  C’è il lago, ci sono le montagne e quindi le salite, c’è un percorso sterrato ma ben battuto perfetto per girarci attorno. Castel San Vincenzo,  un bel paesino in provincia di Isernia dove il parco d’Abruzzo sconfina in Molise, è il posto perfetto per correrci un triathlon.  Ma perfetto davvero, più di quanto si possa immaginare. Gareggiare qui  è diverso. Perchè siamo al Sud,  perchè sono più intensi i colori dell’acqua, perchè cambia la luce, c’e aria “fina”, c’è uno spazio  sorprendente per chi è abituato a fare i conti con le vie congestionate delle città, c’è un silenzio […]

  

Troppo caldo, Ekirun slitta a novembre

Ekirun_partenza_ph.-ANSA

Era già stata posticipata nel tardo pomeriggio ma l’intensa ondata di caldo di queste ultime settimane, che sta rendendo difficile a tutti runner continuare la normale attività sportiva, insieme con alcune problematiche di tipo organizzativo emerse negli ultimi giorni, hanno convinto RCS Active Team – RCS Sport a posticipare la data di svolgimento di Ekirun da domenica 2 luglio al prossimo autunno. “La maratona a staffetta per squadre di 6 persone si svolgerà domenica 12 novembre, in orario mattutino- spiegano gli organizzatori in una nota-  Il format rimarrà invariato”. E cioè sarà un  un ekiden (dal giapponese eki, stazione, e […]

  

Scritto in Varie - Tag:
Non commentato »  

Paratleti Insuperabili

ecorace_paratriathlon

Paratleti insuperabili.  Perchè c’è il triathlon, c’è il paratriathlon  e  c’è un progetto che si chiama Insuperabili che al di là del gioco di parole è parecchio serio.  “Insuperabili” , voluto e pensato da Ecorace da diversi anni, significa promuovere lo sport paralimpico. Ora significa promuoverlo nel prossimo quadriennio olimpico, sostenere un progetto di responsabilità sociale d’impresa, sostenere lo sport nella disabilità  come strumento di crescita e sostenibilità sociale. Significa soprattutto non farlo da soli ma chiamare altri mondi, altri attori, altra politica a collaborare. Così  Ecorace ha messo in moto tutto ma poi c’è chi rema  nelle stessa direzione. […]

  

Ekirun, la corsa giapponese

unnamed (1)

Terzo anno consecutivo per Ekirun a Milano, la corsa di ispirazione giapponese introdotta per la prima volta in Italia da RCS Active Team- RCS Sport. Si corre domenica 2 luglio  con partenza alle 18.30, sulla pista dell’Arena Civica ‘”Gianni Brera”‘. Ekirun è un ekiden , ovvero una staffetta su strada divisa in 6 frazioni (tre ‘lunghe’ e tre ‘corte’ alternate: 5 km / 10 km / 5 km / 10 km / 5 km / 7,195 km) sulla lunghezza della maratona, 42,195 km   in squadre da 6 persone, maschili, femminili oppure miste. Su un percorso ad anello che si sviluppa […]

  

Molinari, l’ Ironman che fa sognare

Ironman 70.3 Staffordshire

L’esame di inglese non serviva. Non è la vittoria di un paio di giorni fa nell’ Ironman 70.3 di Staffordshire , contea di sua Maestà nelle Midlands occidentali inglesi, per spiegare a tutti che Giulio Molinari è ormai di diritto nel gotha del triathlon che conta. Sulle distanze lunghe il carabiniere piemontese è in questo momento il più forte atleta azzurro e tra i migliori a livello internazionale. Un posto al sole che si è conquistato in questi ultimi anni con una serie di vittorie che fanno seognare il nostro movimento e che ora portano nella sua bacheca anche una tappa […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2017