Bici e politica? Solo chiacchiere

Ci risentiamo al prossimo incidente. Ma solo se sarà eccellente, Michele Scarponi e Niky Hayden non ce ne vogliano ma sulle strade di ciclisti ne muoiono quasi ogni giorno e passano inosservati. Però poi quando il nome è noto o, meglio ancora, famoso, si fa la coda a strapparsi le vesti, a indignarsi, a intervenire per ritagliarsi  una foto, un titolo o un sommario su giornali e tg. E allora la domanda sorge spontanea: ma la mobilità ciclistica o “dolce” che pare sempre più un eufemismo buono solo per il marketing di politici a caccia di categorie votanti,  interessa davvero al […]

  

Gf Milano: “tappa” e maglia

gfmi

 Tappa e maglia come si dice di solito. In questo caso percorsi e divisa ufficiale. Mancano due mesi alla prima Granfondo di Milano.  Il 17 settembre prenderà il via infatti la sfida  Organizzata da Factory ASD – Associazione Sportiva Dilettantistica – in collaborazione con il mensile Dueruote di Editoriale Domus . E’ il primo grande evento dedicato al ciclismo sia amatoriale che agonistico che coinvolgerà il capoluogo lombardo e il suo hinterland.  Le iscrizioni sono aperte sul sito www.gfmilano.it e i percorsi saranno due: uno più lungo e sfidante di 137 km con 1900 metri di dislivello e uno più “abbordabile” di 103 km con 1000 […]

  

Onda lunga

Certo non è che te lo dice il medico che devi nuotare in mare anche se il vento alza delle onde che ti sballottano qua e la’. Però vuoi mettere. C’è l’hai li’ a portata di bracciata e non è che ti capita tutti i giorni. A Milano il mare non c’è e per nuotare un’ora ti devi sciroppare almeno un centinaio di vasche in qualche piscina dove la visione più eccitante e’ quell’infinita linea nera che sta sul fondo. Così rompi gli indugi, ti metti la muta sotto gli sguardi un po’ sopresi di chi la domenica mattina qui […]

  

Tour, c’erano una volta i Pirenei…

tourmalet-september-3

Al Tour c’erano un volta i Pirenei. Che facevano paura, che facevano venire i brividi. Fughe e distacchi. Fughe e cotte. Fughe e gloria ma anche addio sogni di gloria. E valeva ovunque. In un paese a caso, in una salita a caso, in una discesa a caso, sull’asfalto infido di un falsopiano spazzato dal vento che non finisce più. Ed è solo qualche esempio. Così, sempre per esempio, ti lasci Perpignan alle spalle e i colori morbidi del tramonto che sembrano pennellate di un pittore con l’animo sereno improvvisamente cambiano tono. La’ davanti si parano montagne, di un verde […]

  

Cuore, corsa e parchi protetti

Facendo tutti gli scongiuri del caso, la notizia è di quelle che si scrivono volentieri. Eccola: il Parco Sempione a Milano è il primo polmone verde cardioprotetto  per chi fa sport  grazie a un defibrillatore salvavita installato nell’ambito della campagna #salvareunavitasipuo. Uno strumento di ultima generazione donato dall’associazione «In campo con il cuore» monitorato e telecontrollato, posizionato nel bel mezzo del parco,  a qualche centinaio di metri dall’Arena Civica, tempio dell’atletica milanese e non solo milanese. Servirà per le emergenze e sarà a disposizione di tutti con una grafica impressa sul totem che descrive le fasi di manovra del soccorso […]

  

Aru e i francesi si incazzano…

fab

Potrebbe diventare anche un giochino divertente. Tra quanti giorni  i colleghi francesi decideranno di dedicare una foto in prima pagina a Fabio Aru?  Si accettano scommesse. E più passano i giorni più il jackpot si fa interessante. Ieri , nonostante la maglia gialla, nulla. Niente foto, niente richiami, niente di niente. Ma un scusa buona c’era visto che Romain Bardet, ha vinto la tappa. Vuoi mettere?  Avremmo ( forse) fatto la stessa cosa noi se al Giro il francese avesse indossato la Rosa ma Aru fosse arrivato primo sullo Stelvio.  Prova contraria non c’è ma il beneficio del dubbio va […]

  

Aru in giallo ma manca qualcosa

aru

Fabio Aru in giallo è quello che ci voleva. E’ il sogno, il premio, la caparbietà e la magia di un gesto che vola in alto e tutti sanno dove va.  E’ lo “schiaffone” ai francesi che vincono sì la tappa con Romain Bardet ma che domani dovranno, volenti o nolenti, dedicare lo spazio che merita a quell’italiano che in generale mette tutti dietro anche se di pochi secondi. E sembra di sentirla la voce roca di Paolo Conte che canta Bartali…Il giallo di Aru è come il giallo di Vincenzo Nibali con tutte le coincidenze del caso. Ovviamente incrociando […]

  

Granfondo Roma, rivoluzione a pedali

granfondo_roma_2 (1)

“La Granfondo di Roma è diventata un marchio di fabbrica…” Firmato Giovanni Malagò, il presidente del Coni, che non c’era stamattina al Gran Melià Hotel Villa  agrippina a Roma ma ha inviato un messaggio per salutare la sesta edizione di una gara che, nonostante la giovane età, ha  già il peso del grande evento. Un marchio di fabbrica che è in realtà un’idea brevettata e rivoluzionaria,  una nuova strada per il ciclismo amatoriale tracciata con scelte coraggiose che hanno rivisto e corretto la filosofia delle granfondo: dai rapporti con le amministrazioni e quello con gli iscritti, dall’idea del partecipare  a […]

  

Le vacanze in bicicletta

Due scuole di pensiero, due modi di intendere le vacanze, probabilmente due modi di vivere. E così c’è chi parte con bici, borse e bagagli al seguito e chi invece sceglie spiaggia e resort e si accomoda tranquillamente sotto un ombrellone. Vacanze e sport, pedalando su lunghi percorsi che in bicicletta permettono di scoprire, tappa dopo tappa, itinerari e località spesso fuori dalle rotte. Vacanze una volta per «addetti ai lavori» oggi sempre più frequentate. Crescono gli appassionati di questo «viaggiare lento» che non è riservato solo a chi ha gambe e cuore allenati. Una cultura della vacanza che all’estero […]

  

Macerone e Sferracavalli, la bici che fu

8dff55ed-b403-4a69-aa13-b392b6b1abec1

Da Cerro al Volturno ad Alfedena, fino a Barrea,  Pescasseroli e ritorno. Più di un centinaio di chilometri nel parco d’Abruzzo su è giù per salite e discese da San Francesco alla mitica Sferracavalli deviazione non necessaria ma quasi obbligatoria per chi ama pedalare arrampicandosi su strade mitiche e solitarie. Deviazione che spiega più di ogni racconto qual è l’essenza del ciclismo, che ha un senso solo in salita e che spiega quale sia la differenza tra pedalare sulle provinciali trafficate della padania e le vie abbandonate di un pezzo di Parco che sembra un luogo dello spirito . La […]

  

Triathlon, dopo gli orsi i Sanniti

san

Più o meno fino a mezzo secolo fa Abruzzi e Molise erano una regione sola. Poi ognuno per la propria strada anche se domenica prossima il legame si rinsalda. Miracolo del triathlon che, a sette giorni di distanza, lega con un filo rosso due gare olimpiche e dopo il Triathlon dell’Orso di Castel San Vincenzo  passa il testimone  al Triathlon dei Sanniti che si corre il 16 luglio si corre ad Alfedena, una “bomboniera” di paese in pieno Parco in provincia dell’Aquila. Dal Molise all’Abruzzo che è più lungo da scrivere che da fare, basta fare una salita e scavallare […]

  

San Vincenzo, il triathlon che ti riporti a casa

Lago-di-castel-San-Vincenzo-750x496-1

Ci sono gare e gare, triathlon e triathlon. Quelli che passano e vanno, sfilano via con i loro chilometri, con i loro pacchi gara, con le classifiche. Ma non lasciano il segno. Poi ci sono quelle dove gareggi, finisci e ti resta un filo di di malinconia addosso.  E te la porti a casa. Te la riporti a casa con tutto il bello che hai vissuto, sofferto, alla fine gioito. Con gli applausi, con i volti schietti e le strette di mano di chi organizza e lo fa con passione. Con la dedizione dei volontari del Roma Triathlon, con il […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2020