Corri o fai jogging?

Dieci chilometri orari. Per la corsa sono un po’ come il muro di Berlino che non c’è più, la barriera corallina, lo spartitraffico tra chi ci prova e chi fa su serio. L’altro giorno chiacchierando, non so perchè,  di maratona  con un amico che non corre, non va in bici, non nuota e se ne vanta ho scoperto una cosa che non sapevo. Mai dire mai insomma. Gli raccontavo, con un bel po’ di sufficienza,  di come mi alleno , della regola delle due ore e mezzo di “fitness” al giorno  dando la precedenza, quando si può, alla bici due mesi […]

  

Il trail parla francese

Se poche mattine fa Philippe Propage, allenatore della nazionale francese di trail e da quattro anni responsabile dei piani di allenamento di Decathlon coach,  fosse stato a Montevecchia per il test dei nuovi prodotti del gruppo francese,  sarebbe rimasto sorpreso di trovare a una ventina di chilometri da Milano il terreno perfetto per la corsa in fuoristrada. Terreno fertile verrebbe da dire. E’ una sorpresa che non finisce più il Parco regionale del Curone, un posto quasi fuori dal tempo. C’è tutto ciò che serve per scoprire un altro modo di correre, forse anche un altro sport rispetto alla corsa […]

  

Videogiochi olimpici? Lo sport è un’altra cosa

La notizia non è nuova: il Comitato Olimpico Internazionale ha deciso di aggiungere 5 sport alle discipline olimpiche di Tokyo 2020. I membri del Cio hanno approvato infatti all’unanimità l’introduzione dello skate, del surf, del karate, dell’arrampicata sportiva e del baseball (softball per le donne) per la sola edizione giapponese.  Va così. Le olimpiadi sono un enorme contenitore sperimentale e un’enorme vetrina che fa gola a federazioni e sponsor e il presidente del Cio Thomas Bach ripete, ogniqualvolta può, che  l’introduzione delle nuove discipline ha l’obiettivo principale di avvicinare alle Olimpiadi anche i più giovani.  Sarà, ma la logica delle […]

  

Torino, la maratona e l’incapacità di decidere

Certo,  se uno vuole non corre. Perde i soldi dell’iscrizione, si mette il cuore in pace e finisce lì. D’altronde cosa sono qualche decina di euro quando in ballo c’è la salute. Ma il punto è un altro. Domani la Maratona di Torino  si correrà nonostante la difficile situazione dell’aria, nonostante gli incendi della Valsusa e di altre aree pedemontane abbiano in buona sostanza quadruplicato i valori del Pm10 nell’aria che si respira in città.  Non ci sono passi indietro. È quanto si è deciso in un vertice in prefettura a cui hanno partecipato il prefetto di Torino Renato Saccone,  la Città […]

  

Figli bamboccioni? Ma non perchè andiamo a prenderli a scuola

fi

La polemica è di quelle evergreen e l’ “uscita di sicurezza” che il ministro  Valeria Fedeli vorrebbe imporre ai ragazzi delle scuole medie rilancia il dibattito. Alleviamo bamboccioni?  Figli bamboccioni, alunni bamboccioni  e atleti o bamboccioni?  Molti, tantissimi in queste ore, spiegano che andare a prendere degli adolescenti davanti alle scuole significa esattamente questo: un ragazzo a 12, 13 14 anni deve essere libero di tornare a casa da solo perchè così  impara ad autodeterminarsi e perchè sempre così è stato visto che, tanti anni fa, si tornava a casa da soli anche alle elementari. Può essere. Però rispetto a vent’anni fa  città, […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Figli bamboccioni? Ma non perchè andiamo a prenderli a scuola

La polemica è di quelle evergreen e l’ “uscita di sicurezza” che il ministro  Valeria Fedeli vorrebbe imporre ai ragazzi delle scuole medie rilancia il dibattito. Alleviamo bamboccioni?  Figli bamboccioni, alunni bamboccioni  e atleti o bamboccioni?  Molti, tantissimi in queste ore, spiegano che andare a prendere degli adolescenti davanti alle scuole significa esattamente questo: un ragazzo a 12, 13 14 anni deve essere libero di tornare a casa da solo perchè così  impara ad autodeterminarsi e perchè sempre così è stato visto che, tanti anni fa, si tornava a casa da soli anche alle elementari. Può essere. Però rispetto a vent’anni fa  […]

  

Cyclotron, la palestra dei ciclisti

cyc2cyc4cyc6

Datemi un paio di rulli e scalerò il Mont Ventoux… Ma anche le Deux Alpes, lo Stelvio, il Pordoi, correrò la London Ride sulle strade della city tra la gente che applaude.  Aspettando di andarci sul serio, quando magari le gambe saranno pronte e la stagione sarà migliore, ci si può provare anche con la bici ben ferma su un ciclomulino o su un paio di rulli flottanti che sembra tutto più vero. Si può tutto. Ma nella  nuova palestra Cyclotron  http://www.cyclotron.it/  dedicata al ciclismo indoor che da poche settimane ha aperto in via Amedeo d’Aosta 11 a Milano, si può un po’ di […]

  

Il Don che pedala e mette fieno in cascina

«Il prossimo anno andrò in Terra Santa e farò le prime tre tappe del Giro d’Italia…». Pedala Don Agostino. Pedala e fa pedalare un mondo che gira intorno a lui. Un mondo accogliente e volenteroso che a Valmadrera, tra il lago di Lecco e quello di Annone, sta diventando il sogno che da sempre accompagna la Comunità di don Guanella, 85 anni di storia, di accoglienza, di orfani di guerra, di ragazzi difficili, di minori affidati dai tribunali e ora anche di profughi che qui trovano rifugio, ospitalità, lavoro e una strada lungo cui incamminarsi: «Perchè noi ci adeguiamo alle emergenze- spiega […]

  

Il Don che pedala e mette fieno in Cascina

don

«Il prossimo anno andrò in Terra Santa e farò le prime tre tappe del Giro d’Italia…». Pedala Don Agostino. Pedala e fa pedalare un mondo che gira intorno a lui. Un mondo accogliente e volenteroso che a Valmadrera, tra il lago di Lecco e quello di Annone, sta diventando il sogno che da sempre accompagna la Comunità di don Guanella, 85 anni di storia, di accoglienza, di orfani di guerra, di ragazzi difficili, di minori affidati dai tribunali e ora anche di profughi che qui trovano rifugio, ospitalità, lavoro e una strada lungo cui incamminarsi: «Perchè noi ci adeguiamo alle […]

  

Forte village, la Sardegna si fa in tre

br

La Sardegna si fa in tre e cala gli assi del triathlon. “Siamo soddisfatti di come è cresciuto il Challenge Forte Village Sardinia. Siamo soddisfatti del numero e della qualità degli iscritti che ormai sono diventati un volano che attira sempre più appassionati”. Andrea Mentasti,  direttore di gara,  si coccola il suo  evento che tra un paio di giorni metterà in fila sulla spiaggia di una Sardegna dove è ancora tempo di tuffi oltre 1300 atleti.  E sarà un parterre de rois come si dice in questi casi, cioè quando  sfilano i campioni ed ex campioni. La V Edizione del Challenge […]

  

C’è un Iraq che corre

erbil2

Correre per la pace. Correre per parlare al mondo di convivenza e valori comuni con il linguaggio internazionale dello sport, un linguaggio utilizzato per creare ponti oltre le chiusure,  oltre la competizione, testimoniando che esiste (e resiste) una società civile che nonostante guerre e terre martoriate vuole guardare avanti, senza confini. Correre  per  creare una generazione sana attraverso l’impegno e la motivazione, per incoraggiare le donne a partecipare  sostenendo lo sport scolastico e universitario e per diffondere i principi  della tolleranza.  Vale ovunque. Ma vale soprattutto a Erbil, nel Kurdistan iracheno, dove il 27 ottobre si correrà la settima edizione dell’Erbil  International Marathon, promossa da Sport Against Violence […]

  

Maratona di Venezia, errore non sospetti

Tutti parlano di Venezia. Tutti parlano della maratona che al 25mo chilometro sbaglia incredibilmente percorso e mette fuori gara gli atleti di testa. Errore grave, gravissimo ma di errore si tratta come spiega sul sito della Venice marathon il presidente Piero Rosa Salva :“Ci spiace moltissimo per quello che è accaduto- racconta- Si è verificata una circostanza negativa ma del tutto casuale. Mi spiego meglio: in quel punto del percorso gli atleti e la carovana dei mezzi di servizio che precede la testa della corsa si dividono. Gli automezzi imboccano il cavalcavia mentre gli atleti vengono deviati dal personale nel […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2018