Elbaman, un ironman senza manfrine

elba

Un ironman, scritto con la i minuscola ma in realtà maiuscolo. In Italia c’è. Eccome se c’è. E per molti è una storia d’amore e di passione che va avanti da anni senza bisogno di troppe manfrine. L’Elbaman, che si è corso ieri sull’isola,  è l’anima del triathlon, quella un po’ più ruvida e meno ruffiana: più carta vetrata che lustrini insomma. Gara affascinante ma difficile. Sarà l’isola che è meravigliosa ma non fa sconti, sarà che per anni è stato il primo e l’unico full italiano, sarà che ha una storia tutta sua pensata, scritta e difesa con tutta […]

  

Prosecco Cycling, beati gli ultimi…

pro5pro7prospro2pro1pro11pro12pro3pro6

                                Chissà se i commissari dell’Unesco hanno pedalato qualche ora sulle colline del Prosecco prima di dichiararle patrimonio dell’umanità. Probabilmente sì. Perchè una volta che pedali qui, che fai fatica qui, che ti fermi ai ristori qui il rischio di appendere la bici in garage una volta per tutte c’è. Arrivare al traguardo della Prosecco Cycling è un po’ come arrivare al traguardo di un Ironman. Non per la fatica, che comunque è parecchia perchè i 100 chilometri da Valdobbiadene a Valdobbiadene passando da Conegliano […]

  

Prosecco Cycling “brinda” al record di iscritti

pros

Da Valdobbiadene a Conegliano per la quindicesima edizione della Prosecco Cycling che parte domattina. Da Valdobbiadene a Conegliano tra le colline che pochi mesi fa l’Unesco ha riconosciuto patrimonio dell’umanità saranno un centinaio di chilometri  di sport e passione ma senza esasperazioni con una “classifica non classifica” come spiegano gli organizzatori che  cercherà stemperare l’agonismo più sfrenato che caratterizza molte granfondo del Belpaese. Una sfida di pura emozione, che per la prima volta unirà le due capitali del Prosecco Superiore RECORD DI ISCRITTI. Da  San Pietro di Fletto, in cima al Muro di Ca’ del Poggio,  fin sulla sulla “Rivetta” dove la strada sale per attraversare la […]

  

Vigorelli-Ghisallo, classica di fine stagione

vigo2

C’è già chi guarda il meteo, perchè l’anno scorso, con la pioggia e il freddo, fu davvero un’impresa epica. Torna la Vigorelli-Ghisallo,  la classica di fine stagione che unisce i due monumenti del ciclismo italiano. Si correrà domenica 20 ottobre partendo dal tempio della velocità milanese per arrivare in un altro tempio del ciclismo lombardo, il Museo del Ghisallo pensato e voluto da Fiorenzo Magni. Anche per questa quinta edizione ospite straordinario sarà Paolo Bettini, che proprio passando dal Ghisallo ha conquistato per due volte il Giro di Lombardia, due perle di una carriera ricca di trionfi: un oro olimpico, […]

  

In lacrime al mondiale ma nessuno lo aiuta

dario

C’è un ragazzo fermo sulla strada. Ha la bici smontata, una ruota in mano perchè il palmer gli è scivolato via dal cerchione e cerca aiuto. Passano una, due, dieci, tutte, quasi tutte ammiraglie ma nessuna si ferma. La sua non c’è e la corsa tira dritto. E allora German Dario Gomez Becerra, quando mancano un centinaio di km all’arrivo del mondiale juniores che chissà come si era immaginato e che gli sfuggendo via, scoppia a piangere. Un pianto a dirotto, sconsolato, che sgorga quando capisci che la tua occasione sta volando via, svanisce e non ci puoi far nulla. […]

  

Tutti in pista a Monza: in bici e di corsa

bicimonza

Sarà un fine settimana ad alta velocità sul circuito di Monza. Ma senza motori. Un weekend «Full gas» come dicono i  “manetta”, quelli che testa bassa e pedalare…Un “menata”  a tutta tra la variante della Roggia, quella di Ascari, le curve di Lesmo e la parabolica dove si daranno battaglia prima i ciclisti e poi i podisti. Tutti in pista «silenziosamente» nella 12 ore Cycling marathon e nella Mezza maratona di Monza che l’organizzazione di Followyourpassion ha messo insieme in un lungo evento di sport in programma sabato e domenica. Un’occasione unica per correre in bici e a piedi sulla […]

  

Adolescenti, campioni e le lacrime di Camilla

La cronometro femminile juniores ai Mondiali di ciclismo che si stanno correndo nello Yorkshire,  pochi giorni fa ha visto arrivare quarta Camilla Alessio, diciotto anni, padovana di San Martino di Lupari che corre per Ciclismo Insieme di Thiene. E’ una delle speranze azzurre, anzi già più di una speranza perchè di trofei in bacheca l’azzurrina ne ha messi parecchi.  L’anno scorso a Innsbruck, sempre nel mondiale crono juniores, era arrivata seconda  e quest’anno ha già vinto il titolo mondiale d’inseguimento su pista a squadre a Francoforte e  il titolo Europeo  Gand in Belgio. Ad Harrogate il podio è sfumato di un […]

  

Zona cambio…

zc

Si esce dall’acqua, ci si toglie la muta e ci si cambia. Si rientra con la bici, ci si toglie il casco, le scarpe e ci si cambia ancora. Si allacciano le scarpe da running, cappellino,  occhiali e via di corsa. Zona cambio. Nel triathlon mettere e togliere, togliere e mettere non sono un semplice cambiarsi. In T1 e T2, così si chiamano le zone di cambio, si vincono e perdono le gare. Ci sono atleti che passano ore e giornate ad allenarsi, a perfezionare le tecniche per scendere dalla bici, per togliersi muta, occhialini, scarpe. Per slacciarsi un casco. […]

  

Caro ministro giustifichi anche gli studenti che fanno sport

lev2

Assenti giustificati. Il neo ministro dellʼIstruzione Lorenzo Fioramonti ha inviato una circolare alle scuole invitandole  a considerare giustificate le assenze degli studenti  che venerdì scenderanno in piazza per seguire le iniziaitve di Fridays for future, il movimento ispirato da Greta Thunberg.  “In accordo con quanto richiesto da molte parti sociali e realtà associative impegnate nelle tematiche ambientali- scrive il ministro- ho dato mandato di redigere una circolare che invitasse le scuole, pur nella loro autonomia, a considerare giustificate le assenze degli studenti occorse per la mobilitazione mondiale contro il cambiamento climatico perchè l’importanza di questa manifestazione è fondamentale per imparare a prenderci cura […]

  

Correre per il Monzino fa bene al cuore

moz

Correre o camminare è una delle regole d’oro per proteggere il cuore. Una buona abitudine che ancora molti non hanno nonostante le malattie cardiovascolari siano la prima causa di malattia e mortalità precoce nel mondo. Dati che dovrebbero far riflettere visto che una persona su dieci ne muore fra i 30 e i 70 anni. Sono responsabili di oltre 17,5 milioni di morti premature ogni anno e si prevede che nel 2030 aumenteranno a 23 milioni. E allora è meglio darsi una mossa. Con questo obbiettivo, in occasione della Giornata Mondiale per il Cuore che in tutto il mondo si […]

  

Sanremo, il triathlon è giovane ed è uno spettacolo

titolati_italiani

Lo sport dei giovani fa venire la pelle d’oca e non c’entrano la pioggia e le raffiche di vento che stamattina spazzavano il lungomare di Sanremo. L’aveva detto pochi giorni fa il presidente della Fitri Luigi Bianchi che oggi cercava riparo dall’acqua in un inzuppatissimo kway azzurro: ” Questa per noi è una delle più importanti rassegne a tinte tricolori. Sarà una intensa due giorni di gare, una festa del triathlon in cui  si intrecceranno le traiettorie degli atleti del futuro…”.  E così è stato.  Nel weekend dell’Ironman italiano quindi largo ai giovani per uno spettacolo puro che nulla concede al business […]

  

Ironman Cervia, gli italiani lo fanno meglio…

cer

Gli italiani lo fanno meglio…E così Cervia, terra di spiagge formato-famiglia, di colonie dove una volta i bimbi andavano in vacanza ma soprattutto terra che allo sport dà del tu, incornicia il suo week end che farà la storia. E la storia è semplice:  quella del più “popolato”  Ironman  al mondo, di un evento da prima pagina che è la via tracciata da un’abile regia per un’avventura che un po’ ti cambia  la vita . La storia è quella di una sfida accarezzata e sognata anche da altre città ma che qui si realizza perchè la Romagna è il posto perfetto […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2019