“Mezza” della Via Pacis, al via anche il vescovo maratoneta

vesco

“Sant’Agostino insegna che cantare è pregare due volte. Non so cosa avrebbe detto se fosse stato un runner… Ma la corsa è un luogo di meditazione e di speciale disponibilità interiore. Ricordo di aver avvertito la forte consapevolezza della chiamata a seguire Dio in una corsa nel deserto forse perchè in quel un momento  la mia vita era troppo rumorosa per sentirlo in qualsiasi altro posto…”. Monsignor Jean-Paul Vesco,  57 anni, francese, religioso domenicano, vescovo di Oran in Algeria, protagonista del dialogo aperto con il mondo musulmano,  domenica a Roma sarà sulla linea di partenza  con altri settemila podisti nella  Half Marathon […]

  

Sanremo olympic triathlon: record di iscritti

sanremoolimpico

E fanno diciotto.  Diciotto edizioni per  il Sanremo Olympic Triathlon, “classica” che più classica non si può , che dallo scorso anno  si è messa in scia alla Milano-Sanremo ciclistica e che negli ultimi 24 chilometri ripercorre la stressa strada di Sagan e compagni, Cipressa e Poggio compresi.  Bella sfida, tosta il giusto, che quest’anno porterà al via  1.600 atleti  per un Trofeo Daniele Rambaldi – Memorial Marco Gavino che, per il secondo anno consecutivo, sarà il contenitore del Campionato Italiano di Triathlon Giovani TT, del Trofeo Italia e della Coppa delle Regioni.  “I numeri sono importanti e ci auguriamo […]

  

I trionfi del nuoto paralimpico? Bisogna farsi trovare pronti

nu

“Pronto? Sono il papà di… mio figlio ha trovato il suo numero e ci chiedevamo se poteva fare nuoto. Certo, non pensiamo sia un fenomeno, pensiamo però che gli possa fare bene, il resto ha provato a farlo ma, per un motivo o per l’altro legato alla sua disabilità, fa fatica, ha solo 14 anni e l’acqua è stata consigliata un po’ da tutti fin da tenera età…”. “Certo che può fare nuoto! Ci vediamo domattina  e lo buttiamo in acqua, poi se gli piace andiamo avanti… “. Detto fatto. Bisogna sempre farsi trovare pronti. Si decide al volo, contano le […]

  

Nuoto da record mondiale: 80 km nel Po

red

Nove ore, 18 minuti e 27 secondi. Poi Walter d’Angelo trova finalmente la mano di un volontario che lo aiuta a salire sul molo ed aduscire dal fiume. Ottanta chilometri a nuoto nel Po,  da Monticelli d’Ongina  in porvincia di Piacenza a Boretto (Reggio Emilia) per batter il  record del mondo di discesa in fiume. Missione compiuta. Walter D’Angelo,  57 anni2, milanese di origine siciliana,  è un master della Nuotatori Milanesi, maestro di salvamento della Società Nazionale di Salvamento Genova, istruttore di nuoto alla piscina Aquasalus di Milano e Canottieri Olona.  Non è nuovo a queste impree ma stavolta la sfida […]

  

Allenamento indoor, c’erano una volta i rulli…

md

“Siamo qui al Bike Festival di Rimini perchè questa non è solo una fiera della bici.  E’ un evento che ha una formula che  permette di entrare in contatto direttamente con le persone con un po’ più di tranquillità, di parlare e di spiegare…”. Giacomo Petruccelli, responsabile della Comunicazione di Magnetic Days, i rulli per l’allenamento indoor,  con le parole ci lavora e le sa usare. Così è un attimo mettere i puntini sulle “i” per chiarire il concetto più importante: “Il nostro Jarvis non è un rullo da bici…”. Punto. Non serve per svernare, per tenere la gamba tonica  […]

  

Fausto eroe a fumetti ( con Il Giornale)

fa2fa1fa3

            Dieci giugno 1949, diciassettesima tappa del Giro d’Italia. Si va da Cuneo a Pinerolo 254 chilometri su e giù per il Colle della Maddalena, il Col del Vars, l’Izoard, il Monginevro e il Sestriere. E’ la tappa più dura. Al mattino il clima è autunnale, nebbia e nuvole sui corridori avvolti nelle loro mantelle sulla linea di partenza. Coppi e Bartali hanno cominciato in sordina e ora non si degnano nemmeno di uno sguardo. Il vecchio Gino dopo avre steccato sulle Dolomiti ha fame di riscatto, Fausto ha l’aria distante mentre Biagio Cavanna, il […]

  

Marche, un Festival per ricominciare a pedalare

marche

Bisogna crederci nelle cose, il segreto è tutto lì. Difficili, complicate, all’apparenza impossibili ma se uno ci crede alla fine ne viene a capo. E Mauro Fumagalli  aveva un’idea meravigliosa in testa che, con la tenacia che ha chi è abituato a pedalare in salita o controvento, ha ormai tirato fuori dal suo cassetto dei sogni.  Il progetto era quello di promuovere un turismo ciclabile nelle Marche, sua terra d’adozione e territorio ferito da una sisma che ha lasciato ancor oggi ferite aperte. Promuovere l’idea  e l’ uso della bicicletta come mezzo di locomozione, di conoscenza dell’arte, della cultura, della […]

  

Se nel triathlon il campione del mondo è senza sponsor…

id

Fa un po’ rabbia vedere ( e leggere) che i Campionati del Mondo Ironman 70.3, che si sono corsi pochi giorni fa a Nizza facciano notizia, soprattutto per le vittorie nelle loro categorie di Alexandr Vinokourov e di Laurent Jalabert. Niente da dire.  Al di là delle vicende personali, due grandi campioni, che in passato hanno corso e vinto parecchio.  Ma il tempo non fa sconti, soprattutto agli atleti . Ora sono due ex. Due amatori che in due fanno quasi un secolo all’anagrafe e che, anche se vanno ancora forte se si considera che più o meno in 4 ore […]

  

Nuoto paralimpico, Barlaam fa il record del mondo

I: MONDIALI NUOTO PARALIMPICO: RECORD DEL MONDO PER SIMONE BARLAAM NEI 100 STILE LIBERO

Il bello di Simone Barlaam, neo primatista del mondo nei 100 stile libero di nuoto paralimpico, è che quando ti saluta ha una stretta di mano vigorosa  ed è prodigo di chiacchiere, non fa fatica a raccontare e a raccontarsi che, in un mondo di giovani che oggi si perdono nel nulla degli smartphone, è già un rarità.  E poi ha  un bel sorriso stampato sul viso. Sempre. Quando sale sul palco del Premio Gianni Brera a ritirare un trofeo che incorona i grandi o quando te lo ritrovi seduto a tavola perchè con suo padre viene a cena da […]

  

Sala pedala ma ( se conviene) va anche in auto

Conferenza stampa di presentazione di ' Milano Bike City '

Milano pedala e il sindaco anche. Pedalano sempre più persone in questa città che negli ultimi anni è diventata un po’ il simbolo di una mobilità che si sta «addolcendo» facendo (spesso) arrabbiare chi invece continua a muoversi in auto e si sente vittima di una «crociata» in un crescendo di divieti e di ciclabili. Il sindaco Beppe Sala pedala sicuro in direzione ambientalista e infatti pochi giorni fa era alla presentazione della seconda edizione di Milano Bike city, il «festival» diffuso della mobilità sostenibile che da 14 al 22 settembre prenderà possesso della città con una serie infinita di […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Vedana: “Lo sport diventa ossessione? Ecco perchè…”

sportricchi

Lo sport è salute ma può diventare ossessione. E’ il migliore «farmaco» per liberare la mente dai cattivi pensieri può trasformarsi nel chiodo fisso che porta a trascurare affetti e lavoro. Capita. «Il problema riguarda molte persone che si avvicinano allo sport dopo una certa età e che nello sport cercano una gratificazione, qualcosa che li faccia stare bene e che aumenti la loro autostima – spiega Fabio Vedana coach di discipline endurance già responsabile della nazionale èlite azzurra di triathlon e di quella olimpica svizzera – Seguo anche atleti amatori da dopo le Olimpiadi di Pechino nel 2008, e […]

  

Pozzovivo, dopo 5 interventi, lascia l’ospedale

pozzov

Domenico Pozzovivo ha lasciato l’Ospedale Civico Regionale di Lugano questa mattina, dopo quasi tre settimane di ricovero. Lo rende noto la Bahrain Merida, squadra dello sfortunato corridore vittima di un grave incidente mentre si stava allenando nei pressi di Cosenza a Laurignano, investito da una utilitaria guidata da un uomo che si era subito fermato a soccorrerlo. “A nome del corridore e dell’intero Team Bahrain Merida, vorremmo esprimere la nostra gratitudine al Professor Candrian, al dottor Mandelli e all’intero staff medico per la loro dedizione e assistenza professionale durante queste settimane- ha spiegato il dottor Carlo Guardascione, responsabile dello staff […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  
il blog di Antonio Ruzzo © 2020