Strade Bianche, c’era una volta il ciclismo…

Ciò che fa la differenza nelle Strade Bianche  che  domani annuncia la nuova stagione ciclistica ai tempi del Covid è che una corsa di altri tempi, una via di mezzo tra una Roubaix e un Fiandre che potrebbe corrersi anche a Frittole nel 1400, quasi 1500. Una corsa dove si fanno conti con gli sterrati in un tempo dove il gruppo è abituato a correre su strade  asfaltate di fresco. Una corsa tra la polvere se non piove oppure nel fango senza fare un plissè.  Una sfida nata dall’idea di un uomo solo al comando,  di un “eroico” che ha […]

  

Triathlon medio, il campionato Italiano si corre tra i trulli

Il campionato italiano di Triathlon medio si correrà tra i trulli. Dopo il debutto lo scorso anno della prima edizione sulla distanza 70.3, la Borgo Egnazia Tri che si correrà il 10 e l’11 ottobre 2020  in terra pugliese  decreterà infatti  il vincitore del Campionato Italiano di Triathlon Medio FITRI 2020. La sfida riunirà a Savelletri di Fasano (Brindisi) molti dei migliori atleti pronti a sfidarsi per il titolo nazionale tra le acque e i percorsi  di una delle zone più caratteristiche del Mediterraneo: 1.900mt a nuoto suddivisi in due “lap” da 950m nell’acqua di Cala Masciola, la spiaggia di […]

  

London Marathon ad ottobre? Dieci giorni per decidere

Mentre il primo ministro Boris Johnson ha scoperto i piaceri della corsa annunciando tra l’altro un nuovo piano del governo per combattere l’obesità che prevede il divieto di esporre dolci confezionati alle casse, di trasmettere la pubblicità di alimenti ricchi di grassi, zucchero e sale in Tv prima delle 21, e il divieto delle offerte «prendi due paghi uno» per i cibi non sani, i londinesi incrociano le dita per la loro maratona. Si corre, non si corre, non si sa. «Mi rendo conto che questa incertezza è tutt’altro che ideale e vorrei ringraziarvi per la vostra pazienza e comprensione […]

  

Lo sport dei ragazzi è al capolinea

«I ragazzi sono un enorme motore di partecipazione e aggregazione. Dobbiamo aiutare le famiglie a consentire ai figli di poter riprendere a fare lo sport…» ha detto pochi giorni fa il ministro per lo Sport e le Politiche giovanili, Vincenzo Spadafora, intervenendo in un incontro in diretta Facebook sullo smartworking. Sarà. Ma lo sport dei ragazzi sembra invece completamente dimenticato, sepolto da una quarantena che lo ha relegato tra le ultime esigenze di questo Paese che dopo aver pensato ( giustamente) a ridar via libera a chi lavora si è preoccupato di tutto fuorchè dell’attività giovanile. Che è ferma al […]

  

Acqua, la benzina di chi fa sport

L’acqua è la benzina degli sportivi. Siamo ciò  che beviamo e bisogna evitare con cura di andare in riserva  soprattutto quando si fa sport  considerando che il 60% del peso corporeo di un adulto è composto da liquidi. Ma non basta idratarsi. Ogni sport ha la sua acqua secondo gli esperti della Fondazione Acqua che hanno redatto  vademecum per orientare gli atleti su come, quanto e cosa bere. La quantità necessaria da reintegrare sotto sforzo varia infatti con lo sport praticato, con la sua durata e con le condizioni climatiche. Si va da 1 litro e mezzo a 3 litri al giorno […]

  

Ripartono le gare di triathlon: gli “eroi” sono gli organizzatori

Tra mille difficoltà, tra mille incognite, tra mille speranze domani il triathlon riparte. Tre gare da Arona a Lodi fino ad Alpago in una giornata che non sarà qualunque, che potrebbe diventare lo spartiacque per ciò che è stato e ciò che sarà. Dopo il Covid ( che ancora c’è…) nulla sarà più come prima e non è purtroppo un modo di dire. Nella vita come nello sport, come nel triathlon la legge è diventata quella dei protocolli. Rigidi, inflessibili spesso incomprensibili e difficili da tradurre in quelle che sono le esigenze quotidiane di una vita di relazione o di […]

  

Quelli con il body, figli di uno sport minore…

“Ma perchè, tu usi il body?”. Quando un tuo collega sente che al telefono stai discutendo sul colore,  sugli elastici,  se è meglio la zip davanti o dietro non capisce. Però muore dalla curiosità. Così insiste: “Ma scusa, come un body? Ma è quello di tua moglie?”. Certo. E poi magari anche i collant e un paio di scarpe scollate con i tacchi… Allora e meglio chiarire subito: il body di cui stai parlando è il tuo nuovo body da gara, quello che nella foto indossa tuo figlio è che è tutto un altro vedere, ma chissenefrega… “Ah sì, il triathlon…E sarebbe?”. […]

  

Bracco, un trofeo tutto rosa

Si riparte anche da qui. Dal Trofeo Bracco, da un’idea di fare atletica che concilia e tiene insieme prestazioni agonistiche ma anche studio e i valori di una sfida non solo sportiva, da un tradizione  che dal 1927, anno in cui Elio Bracco fondò l’azienda, ha sempre visto il Gruppo milanese al fianco dello sport. Sabato è in programma l’ottava edizione  che si svolgerà  nello storico impianto del XXV Aprile a Milano in attesa che l’Arena riapra i battenti dopo i lavori. Sarà un meeting tutto rosa,  inserito nel programma “I talenti delle donne” promosso dal Comune di Milano  col […]

  

In bici a Passo Godi, magia d’Abruzzo

Alfedena, Barrea, Villetta Barrea e poi comincia la salita verso Passo Godi. Tredici chilometri per arrivare a 1630 metri dove la domenica comandano i centauri ma in una mattinata feriale come  le due ruote sono quelle delle bici. Tranquille e silenziose come queste montagne del parco. Non si sente un rumore, solo lo scrocchiare delle ruote delle mtb sulla breccia del l’asfalto. Poche macchine, anzi nessuna. Un paio di tornanti e Villetta Barrea e’ già la’ in basso. Sempre più piccola, affacciata su un lago che sembra disegnato tra le montagne di una zona protetta che più protetta non si […]

  

Tanti buoni motivi per correre una maratona…

Capita di non riuscire a correre. Perchè non si ha tempo, perchè c’è il lavoro, perchè i figli reclamano le giuste attenzioni. Oppure non si riesce perchè uno si infortuna ( purtroppo capita) e quindi si ferma ai box per un “tagliando”. Insomma stop. E spesso capita proprio nel momento in cui si preparano le maratone invernali, in cui si devono affrontare i lunghi, in cui si deve far legna per l’inverno. E allora ti viene un po’ di nostalgia. Pensi che passerà e pensi che comunque la maratona resta il tuo sogno da custodire nel cassetto. E da un cassetto […]

  

Addio a Ottaviani, un atleta di 104 anni

Addio a Giuseppe Ottaviani. Addio a 104 anni dopo una vita passata a cucire da sarto e poi, in pensione, a far vedere al mondo come lo sport  possa diventare  un bel modo di vivere la terza età. Addio dopo una serie di record e di medaglie che nel 2011 lo hanno portato sul podio mondiale nel salto in lungo e tre anni dopo, nel master mondiali di Budapest, a vincere 10 medaglie d’oro in una sola manifestazione.  Un fenomeno che Carlo Conti, quattro anni fa , volle sul palco del suo Festival di Sanremo facendolo così conoscere ( e […]

  

Uomini soli (al comando)

C’era una volta Fausto Coppi, uomo solo al comando come lo ricordano tutti. Ma c’era una volta anche Colin Smith, un ragazzo rinchiuso in riformatorio a cui viene data la possibilità di guadagnarsi una borsa di studio e la libertà vincendo una maratona. A un passo dal traguardo, quando è solo al comando, però si ferma e lascia via libera ai suoi inseguitori rinunciando al mondo agiato dei college per continuare a vivere sulla “cattiva strada” con i suoi compagni d’avventura. “La solitudine  del maratoneta” scritto mezzo secolo fa da Allan Sillitoe racconta la sua corsa ma è solo un pretesto per raccontare […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>