Il senso intimo dello sport

fre

Una strada innevata, un freddo cane, le foglie ghiacchiate che scrocchiano sotto le ruote e un silenzio assoluto che trasforma l’argine del Ticino in uno spazio  metafisico dove la realtà è ciò che vuoi tu. Finalmente. Il senso più intimo dello sport è quello che ti tieni dentro. Senza  troppi selfie,  senza smartphone, senza squilli di trombe. E’ quello che fai per te: roba tua. Tua la gioia, tua la fatica, tuoi i chilometri, salite, discese,  pioggia e fango quando capita. E capita. Il senso più intimo dello sport è la tua storia, il tuo presente che cambia di giorno […]

  

Atleti, occhio al peso

Santificare le feste spesso mangiando. Poi si fanno i conti con la bilancia che in questi giorni,  soprattutto per chi fa sport, è un giudice inflessibile. Il peso per gli atleti di ogni levatura, dai campioni all’ultimo dei tapascioni , è un parametro da tenere in  grande considerazione. Sia per quanto riguarda le prestazioni perchè  un chilo in più incide parecchio quando si pedala o quando si corre, sia per il benessere fisico in generale. E non significa nulla il fatto che ci siano amatori in sovrappeso ma comuque capaci di buone prestazioni sportive. Si può fare ma non si […]

  

Campaccio, Crippa e Battocletti al via

camp

Storia di grandi campioni ma anche di ragazzi e ragazze di tutte le età che si sfideranno senza paura e con tanta grinta. Oppure (ancora) storia per master giovani e meno giovani, uomini e donne, mai stanchi di darsi battaglia con le chiodate ai piedi. Torna, puntuale, il 6 gennaio nel giorno dell’Epifania il Campaccio edizione numero 63, gara classica del cross  country italiano e internazionale. Attesi anche quest’anno oltre 2mila partenti che si daranno battaglia tra fango, curve e le gobbe dell’angusto terreno dello stadio Angelo Alberti  dell’Unione Sportiva Sangiorgese  a San Giorgio a Legnano. Due le stelle azzurre […]

  

Ironman sbarca in Sardegna

sard

E tre. Dopo  i due appuntamenti ormai classici di settembre a Cervia,  Ironman si fa in tre e sbarca in Sardegna per chiudere la stagione con un 70.3 che si correrà con partenza e arrivo al Forte Village di Santa Margherita di Pula il 25 ottobre.  “La Sardegna è da tempo un nome familiare tra i viaggiatori europei. Ora diventerà un nome familiare anche tra gli atleti europei – osserva Stefan Petschnig, Managing Director di Europa, Medio Oriente e Africa per il gruppo Ironman – Questo è un evento di fine stagione perfetto sia per i neofiti che per i triatleti […]

  

Giochi di Tokyo: il triathlon all’alba

tr

Si gareggia all’alba. Saranno per atleti molto mattinieri  le prossime olimpiadi di Tokyo. Il rischio di temperature elevate, e la lezione di ciò che è successo il mese scorso ai mondiali di atletica a Doha dove in molti  proprio per le alte temperature hanno accusato malori,  sta costringendo gli organizzatori a rivedere luoghi ed orari delle gare. E’ di pochi giorni fa lo spostamento ufficiale a Sapporo, 800 km a nord della capitale giapponese, delle gare di maratona e marcia, e ieri è stato annunciato che saranno riprogrammate anche le gare di triathlon e quelle di equitazione. Fra luglio e agosto […]

  

Ambrogino a Simone Barlaam: un atleta e basta…

simo

“Gli atleti paralimpici sono  atleti e basta…”. Simone Barlaam , 19 anni, nuotatore azzurro  che agli ultimi campionati del mondo di nuoto a Londra ha vinto cinque ori e un argento ma soprattutto ha firmato il primato del mondo nei 100 metri stile libero e nei 100 metri dorso, parte da qui. Parte dal fatto che tra studio, allenamenti, gare e trasferte si fa un “mazzo così…”, esattamente come gli altri e più degli altri perchè nello sport, nella vita. ovunque, nessuno ti regala nulla e ciò che arriva te lo devi andare a prendere. Anche l’Ambrogino, la massima onorificenza milanese, […]

  

Zanazzi e Turbolento: il matrimonio s’ha da fare…

zt

S’ha da fare e si fa. Perchè l’unione fa la forza soprattutto nel ciclismo dove la storia spesso si attorciglia su se stessa ritornando ad essere il futuro che cancella ogni nostalgia. E dove si devono sempre fare i conti con la fatica.  Quindi ci si sfida, ci si si stacca e ci si batte. Ma la narrazione è anche quella di grandi abbracci, di grandi aiuti, di gregari che han dato l’anima per i loro capitani. E’ il racconto di tanti chilometri di strade spesso fatte insieme, di maglie e di campioni che che sono diventate tutt’uno, matrimoni da […]

  

Guida col cellulare, petizione chiede il ritiro di patente

leti2

Ha appena superato le 60.000 firme una petizione su Change.org che chiede il ritiro immediato della patente alla prima contestazione di uso del cellulare alla guida. La petizione è stata promossa da lanciata qualche tempo fa da Marco Cavorso, rappresentante per la sicurezza dell’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani e padre di Tommaso, ucciso nel 2010 a 13 anni da un automobilista mentre si stava allenando in bici, ed ha avuto un’improvvisa impennata dopo gli scontri subirti da Letizia Paternoster (nella foto) e Vittoria Bussi, nello stesso giorno. In seguito alle vicende che hanno coinvolto le due campionesse azzurre, altri due fuoriclasse […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Maratona, la musica che non finisce mai…

cd-cover

Non so se sia possibile riassumere il senso di una maratona in un pezzo musicale. Uno solo. Per chi corre nella pancia del gruppo intorno alle quattro ore, se mai dovesse usare le cuffiette, la base musicale sarebbe molto, molto più lunga. Tanti pezzi, tanti ricordi di una vita che a cinquant’anni e più  è segnata ormai da parecchie canzoni. Da De Andrè, ai Waterboys, da Van de Sfroos ai Saw Doctors, da Finardi ai Modena city rambler’s, dai Rolling Stones a Bob Dylan, agli U2. Ovviamente dimenticando un sacco di altri brani. Dimenticando un mondo. Piccoli “pezzi” di storia, d’amore e di malinconia. Ma esiste un brano che più di ogni altro […]

  

Eroi di fango, gente da ciclocross…

bru

Fango. Fango e ruote tassellate. Il resto, più o meno (ma molto meno o molto di più dipende dai punti di vista) è come sulla strada. Stessa bici da corsa, stesse maglie, stessa fatica. Ma il ciclocross è un’altra cosa. Basta guardarli in faccia i corridori. Bastava guardare com’è arrivato al traguardo domenica a Brugherio  nel Master Internazionale Smp Jakob Dorigoni  (nella foto)  per capire bene che cos’è. Il fango racconta tutto il fascino di un sport antico e glorioso da quando è nato, alla fine dell’Ottocento nelle pianure della Francia e del nord Europa, quando i ciclisti che non […]

  

Stefano e Giulia, nel deserto con una carrozzina

migl

Due giorni fa, alle prime luci dell’alba, dopo aver raggiunto a Foum Zguid, l’avevano attraversato per poi dirigersi verso sud, camminando lungo una vallata  fino a  superare il massiccio montuoso Jebel Bani.  Poi, raggiunto l’altro versante del Jebel Bani, si erano diretti verso est, in direzione del Lago Iriki dove sono arrivati ieri. È partita tre giorni fa la grande avventura di Stefano Miglietti, 53 anni bresciano, e Giulia Scovoli 28enne di Lumezzane, nel deserto di Taragalte (nella foto di Daniel Modina), nell’estremo sud-est del Marocco. «Rajil Cra», l’uomo che corre, così lo chiamano i tuareg che lo hanno seguito […]

  

Ciclocross, il Gp Guerciotti a Weber e Baroni

webbar

Due immagini raccontano meglio di ogni altra cosa l’edizione numero 41 del Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti, internazionale di ciclocross che si è corso oggi all’idroscalo: lo sprint del tedesco Sascha Weber e la tenacia di Francesca Baroni  i due vincitori della sfida organizzata dalla Selle Italia-Guerciotti-Elite che è ormai diventata una classica del calendario.  Oltre 600 atleti la via nella varie categorie che, sul percorso tecnico ricavato all’Idroscalo, hanno sfidato la nebbia del mattino e il freddo della prima vera giornata invernale della stagione. La gara più attesa, la open maschile, ha parlato tedesco con il successo di Weber […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2019