Correre e nuotare. Che però non è solo correre e nuotare ma molto di più. Intanto perchè si nuota con le scarpe e spesso perchè si corre con la muta e con il pullbuoy attaccato ad una coscia. Lo swim-rum è un mondo a parte. Non c’entra con il nuoto, non c’entra con il triathlon o con la corsa. Non c’entra neppure con l’acquathlon. Fa storia a sè e comincia a farla anche da noi. Pochi giorni fa si è corsa la terza edizione dell’Acquaticrunner, finale del circuito Swimrun series. Da Grado a Lignano, 28 chilometri correndo per 23 e […]