Schwazer torna ma spenga i riflettori

Non mi piaceva il tiro al piccione che era stato fatto con Alex Schwazer dopo la sua confessione sul doping perchè rischiava di impallinare l’atleta che aveva barato ma anche un uomo fragile e allo sbando.  Ma non mi convince neppure questa ripartenza dell’altoatesino che nei prossimi giorni ha convocato una conferenza stampa per annunciare il suo tentativo di qualificarsi per le olimpiadi di Rio. Schwazer riparte da Sandro Donati, consulente della Wada, maestro dello sport e tecnico da sempre impegnato nella lotta contro l’uso di sostanze proibite. Assieme a Donati e Schwazer ci sarà anche Mario D’Ottavio, scienziato che è stato membro […]

  

Salvate il soldato Schwazer

Chissà dove è rimasto Alex Schwazer. Se è ancora là inginocchiato sulla pista di Pechino a raccogliere il suo oro olimpico o nella hall di quell’hotel di Bolzano a confessare tra le lacrime di essersi dopato. E chissà dove sono finiti tutti quelli che prima erano al suo fianco, dirigenti, allenatori, amici che ora non si trovano più. Adesso è nei guai. Di nuovo. Pochi giorni fa il campione olimpico di marcia della 50 chilometri è stato fermato sulla statale vicino a Vipiteno mentre guidava in stato di ebbrezza. Un altro controllo, ma non di quelli a cui era abituato […]

  

Schwazer e doping: cinque indagati

La Procura della Repubblica di Bolzano ha indagato l’allenatore di Alex, Michele Didoni; il responsabile del settore sanità della Federatletica, Giuseppe Fischetto; il medico federale che  seguiva le distanze lunghe come maratona e marcia, Pierluigi Fiorella; Rita Bottiglieri, all’epoca dei fatti responsabile del settore tecnico ed oggi dipendente presso il settore sanità, e Karl Wechselberger, cavallerizzo altoatesino di Prati di Vizze, paese non distante da Calice di Racines dove vive  Schwazer.

  

Schwazer e il doping, non è finita…

Non è finita. O meglio, non era finita alla vigilia dei Giochi di Londra e in qualche modo già si intuiva.  Quindi saranno ancora lacrime ma ora bisognerà capire chi dovrà versarle. A quasi un anno dalla notizia-choc della positività all’Epo di Alex Schwazer, il doping torna. E torna con un blitz dei carabinieri nella  sede della Procura antidoping del Coni, in quella della Federazione di atletica leggera e in casa di medici sportivi.  Lo scenario è quello di sempre. I militari che arrivano sequestrano faldoni e file dai pc per ordine questa volta  della Procura della Repubblica di Bolzano, che […]

  

Schwazer ha sbagliato, non mettiamolo in croce

“Non servono le controanalisi. Ho fatto tutto da solo, ho sbagliato e la mia carriera finisce qui…”. Non avevo molta voglia di parlare di Alex Schwazer. Ma è inevitabile. Ho letto la sua intervista sulla Gazzetta dello sport questa mattina e devo ammettere che sono rimasto colpito. E’ un’intervista drammatica, lo sfogo di una persona che credo stia vivendo i peggiori giorni della sua vita, di una persona all’angolo, sull’orlo del ko. E mi diaspiace per lui. Detto ciò resta il fatto che Schwazer ha fatto una porcheria che gli costerà carissima e non solo dal punto di vista sportivo. […]

  

La Bmw corre la maratona di Milano…io la mia Gs la lascio in box

 Lo scorso anno l’Expo della Maratona di Milano era in piazza Castello. Tra i tanti stand mi aveva colpito quello della Bmw. Anzi a dire il vero mi aveva colpito un Gs 1200 che era lì in bella mostra. Tutta nera, total black come recitava il depliant. Neri i cerchi, nere le teste dei cilindri, neri serbatoio, sella e forcellone telelever davanti. Insomma una gran bella moto che, se non fosse stato perchè li fuori a venti metri c’era parcheggita la mia Gs 1150 tutta gialla e bellisima pure lei, un pensierino ce l’avrei fatto davvero.  Ma il destino è […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2020