Cortina-Dobbiaco, la corsa fa festa

cortina1

La scaramanzia non esiste. Guardi il programma della  17ª edizione della Cortina-Dobbiaco Run,  e capisci cosa dev’essere oggi una corsa podistica per diventare una gara di successo. In un panorama dove ogni domenica si può scegliere dove correre, dove l’offerta è addirittura esagerata, essere a Dobbiaco, tra le meraviglie delle Dolomiti, in un posto che non ha eguali, potrebbe anche non bastare più. Così il valore aggiunto di una gara diventano il contesto, la qualità dell’organizzazione ma soprattutto il valore aggiunto che una manifestazione riesce a dare anche a chi non viene a Dobbiaco per correre. E così la Cortina-Dobbiaco Run […]

  

Ecologia fa rima con sport?

cortina1

L’altra mattina chiacchierando con Gianni Poli alla conferenza stampa della Stramilano si parlava, come capita sempre, di corsa e di gare. Delle due sue gare la Cortina-Dobbiaco e la Sarnico-Lovere. Due corse fantastiche e chi le ha corse lo sa che però negli ultimi anni hanno fatto un passo avanti e non solo nell’organizzazione dell’evento agonistico ma anche di ciò che sta intorno. E ciò che sta intorno sono posti bellissimi, dal Lago d’Iseo alle Dolomiti addirittura patrimonio dell’ Unesco. Lo sforzo, ma sarebbe più giusto dire l”obbligo, è  lasciare tutto come era prima della gara. Molti a chiacchiere lo […]

  

Straneo e Biwott dominano la Cortina-Dobbiaco

Nicodemus Biwott e Valeria Straneo hanno vinto la 14ma edizione della Cortina-Dobbiaco. Il keniano della Farnese vini ha concluso i 30 chilometri della vecchia ferrovia in 1h37min31 secondi mettendosi alle spalle il connazionale dell’Athletic Terni Peter Bii e il vincitore dello scorso anno Said Boudalia dell’Athletic Marconi Biotecna dopo una gara tirata fino agli ultimi metri. Non c’e’ stata storia invece tra le donne dove tutti aspettavano Valeria Straneo che non si e’ fatta attendere. Dominio assoluto per l’azzurra che era venuta a Dobbiaco per mettere a punto la sua preparazione in vista dei mondiali di agosto ed ha incorniciato […]

  

Cortina-Dobbiaco, vigilia con il naso all’insù

La buona notizia e’ che non piove. Però’ fa freddo e domattina tirerà’ anche un bel po’ di vento che sulle Dolomiti innevate non è’ come in riva all’Adriatico. E se è preoccupato Alberto, che è un tipo che in montagna con gli sci ai piedi va un po’ dove vuole, c’è da credergli. Ma è il bello della Cortina-Dobbiaco, gara unica nel suo genere con le tre Cime di Lavaredo a far da spettatrici e il Passo di cima Banche a far la differenza. Chi viene qui a correre lo fa per passione, perché ci si lascia un bel […]

  

Cortina Dobbiaco run, al via anche Valeria Straneo

La Cortina-Dobbiaco run cala gli assi. A tre giorni dal via la griglia di partenza dei top runner è praticamente fatta e se il meteo non farà le bizze i 30 chilometri sulla vecchia strada della ferrovia saranno sfida agonistica di primissimo piano. Spicca tra i big il nome di Valeria Straneo che domenica mattina sarà al via tra i 4500 iscritti . L’atleta alessandrina, che l’estate scorsa ci ha fatto un po’ sognare giocandosela copn le più forti alle olimpiadi londinesi dove poi si è piazzata  ottava, sarà in gara per testare la sua condione in vista dei Campionati Mondiali di […]

  

Cortina-Dobbiaco: doppia partenza per i 4500 iscritti

Con il naso all’insù. Tutti a guardare il meteo aspettando la Cortina- Dobbiaco.  In questo maggio che sembra novembre gli oltre 4500 cinquemila iscritti alla quattordicesima edizione incrociano le dita sperando  in un fine settimana se non proprio estivo almeno clemente. Ci siamo ormai.  La gara è stata presntata due giorni fa a Bolzano nel reparto running del negozio Sportler. Oltre a Gianni Poli, che di questa è corsa l’ha inventata ed è un po’ cuore ed anima, c’erano Mikhail Mamleev , campione dell’orientamento e di skyrunning che ha promesso che il prossimo anno sarà al via e il sindaco di Bolzano, Luigi […]

  

Neve sulle Dolomiti, ma la Cortina-Dobbiaco va verso il record

A Cortina nevica. E il messaggio sul telefonino di un mio amico che domenica 2 giugno correrà con me la Cortina-Dobbiaco Run non so fino a che punto sia scherzoso: “Se continua così vengo sù con le pelli di foca…”. E se a Cortina nevica a Dobbiaco la scena è più o meno la stessa, tant’è che anche il Giro che doveva passare prorpio da quelle parti  s’è preso una pausa. Ma c’è da scommetterci che tra una settimana sugli sterrati di una corsa che ti lascia a bocca aperta splenderà il sole. E lo sperano anche gli organizzatori che […]

  

Il giorno dopo la Cortina Dobbiaco è un caffè con Gianni Poli

“Eravamo in credito…”. Il giorno dopo la Cortina Dobbiaco è un caffè con Gianni Poli  nel bar di un albergo a due passi dalla ferrovia sotto un cielo color piombo e un’acqua fredda che se fosse stato ieri sarebbe stato davvero un guaio. Ma oggi la pioggia non è più un problema. “Eravamo in credito perchè è da due anni che prendiam0 acqua…”. Così si tira un bel sospiro di sollievo perchè ieri è andato tutto come doveva andare. E dire che più di 4mila atleti al via qualche pensiero a chi sta dietro le quinte di una gara come questa lo […]

  

La Cortina-Dobbiaco fa il tutto esaurito

Ci siamo. Domenica si corre la Cortina-Dobbiaco e quindi nei prossimi giorni l’argomento di questo blog sarà questo. Quindi rassegnatevi. Racconterò in lungo e in largo la Cortina-Dobbiaco perchè credo sia una delle gare più spettacolari che ci siano in circolazione e perchè quest’anno si va verso il recordi di iscritti che sfioreranno i 4500. Sono arrivato a Dobbiaco questo pomeriggio e in paese già si respira l’aria della gara. Gente che corre, un’auto con la livrea delkla maratona di Ferrara, le indicazioni della gara. Insomma si capisce che domenica si corre. E poi Dobbiaco è Dobbiaco cioè il posto migliore […]

  

Cortina-Dobbiaco verso il tutto esaurito

Raramente riesco ad essere obiettivo quando scrivo di Lance Armstrong. E raramente riesco a essere obiettivo quando scrivo della Cortina-Dobbiaco. E’ una gara che ho corso in mountainbike, ho fatto con gli sci da fondo e ovviamente di corsa. E mi è entrata dentro. Mi emoziona. Resto incantato davanti alle Dolomiti, alle Tre ciime Lavaredo, al lago di Landro. Mi affascinal l’organizzazione che ha un’efficienza di stampo più asburgico che italiano e mi piace correre partendo da Cortina per arrivare a Dobbiaco. Ma mi piacciono la stazione di Ospitale, le gallerie abbandonate della vecchia ferrovia e mi piace anche il […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2020