Maratona di Boston, storie che tornano

119th Boston Marathon

La maratona sono tante storie. Ognuno la sua. Anche a Boston perchè da Hopkinton, nel Massachusetts, fino in centro sono 42 chilometri di leggenda scritta sull’asfalto della corsa più antica e forse più dura del mondo con quella sua collina spaccacuore a dieci chilometrii dall’arrivo. Storie che si intrecciano e che spesso ritornano. A cominciare da quella del vincitore, Lelisa Desisa, un 25enne dell’Etiopia che al 4o chilometro ha accelerato ed è andato a vincere la 119ma edizione in 2 ore e nove minuti.  Nessun record, ma poco importa. Aveva vinto anche due anni fa.  E fece ciò che fanno i vincitori: sorrise, alzò le […]

  

Danilo Goffi, il sogno ricomincia da Brescia

Danilo Goffi sarà al via della maratona di Brescia il prossimo 9 marzo. E ci siamo quasi. Meno di un mese quindi si comincia. Ciò che è fatto è praticamente quasi fatto ma se resta il tempo per riflettere e fare alcune considerazioni .  Nel caso di un campione come  Danilo Goffi verrebbe quasi voglia guardarsi indietro ma a 41 anni per lui non è ancora tempo di bilanci. L’entusiasmo e la voglia di far fatica sono ancora quelli di una ragazzino quindi lo lo sguardo è ben proiettatato a cercare di scoprire cosa accadrà  nel suo 2014. E cosa potrà fare. […]

  

Tris azzurro per New York

«Arrivare tra le prime nella maratona di New York sarebbe la ciliegina sulla torta di un 2013 eccezionale». Sogni e speranze. Ma quando a sognare e a sperare e’ un “tipino” come Valeria Straneo ci si puo’ aspettare di tutto. Come alle olimpiadi, come ai mondiali. New York e’ New York, una maratona che, come dice spesso Gabriele Rosa, “bisogna vincere, perche’ vale un mondiale…”. E infatti lui qui con i suoi grandi atleti keniani ha fatto centro spesso e volentieri. Una maratona da vincere perché porta gloria e guadagni, perché a trasmetterla ci sono le televisioni di mezzo mondo […]

  

Uno sciatore e una miss vincono la mezza di Monza

La mezza di Monza, un decennale da festeggiare, il record di iscritti (2956) e due vincitori che non ti aspetti. Va così. Dal rombo della Formula 1 all’ovattato  rumore delle scarpette da corsa il passo è breve. Anche perchè l’arrivo è proprio lo stesso, davanti ai box sulla pit-lane dove di solito comandano i motori. “Sinceramente avevo programmato di fermarmi al 17° km  ma poi le gambe giravano, il pubblico mi incitava, il percorso stupendo mi coinvolgeva…E così ho deciso di chiudere la gara “.  E ha deciso bene tant’è che ha vinto. Sara Galimberti, studentessa e fotomodella, fascia di Miss […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2019