We run Rome, a Roma si corre a San Silvestro

Così se qualcuno non sa cosa fare il 31 dicembre ora ha risolto il problema. E per festeggiare con fuochi, trombette e panettone ci sarà tempo dopo. Torna la corsa di San Silvestro. Anzi, in verità, dopo quasi vent’anni era tornata già lo scorso anno con un nome inglese,  forse perche fa più fashion o forse (più probabilmente) in onore dello sponsor:  “We Run Rome”. Ed è davvero l’ultima corsa dell’anno che non poteva che corrersi nella capitale visto il periodo e il freddo che sta arrivando. Così dopo il successo della passata edizione, con oltre 4mila partecipanti, si replica. […]

  

Torino o Venezia, Lalli prepara il suo debutto in maratona

 Ieri sera tardi su Raisport 1 ho rivisto la Stramilano. Anzi in realtà l’ho vista perchè domenica mattina correndo la 10 km di cosa fosse successo nella mezza maratona non mi sono praticamente accorto. Beh, sono rimasto appiccicato al video e non solo per il commento come sempre strepitoso di Franco Bragagna. Mi avevano riferito di una grande gara di Andrea Lalli che tra i tanti pregi ha anche quello di essere un molisano come me ma non mi aspettavo una corsa così. L’azzurro ha corso da campione, ha limato di 1 minuto e 21 secondi il suo primato di 1 […]

  

Stramilano una festa con tanto “azzurro”

Erano tanti anni che non correvo la Stramilano dei cinquantamila. Avevo perso l’abitudine al popolo di chi corre per divertirsi e senza mire agonistiche. Mamme, papà, figli, passeggini, gente in pattini, in roller, in bici. E ancora con le parrucche viola, con gli zaini, con le piume da indiano o con il naso rosso da clown. Ma c’è anche chi corre dipingendo un quadro, chi con il cane a giunzaglio, chi palleggiando con un pallone da calcio…Insomma un mondo divertente e divertito di 50mila anime sgargianti.  Che sono le prime a partire, alle nove in punto da piazza del Duomo. […]

  

Stramilano, vincono i keniani. Ma anche tutti gli altri

Oggi ,al quarto chilometro della Stramilano , quando corso Sempione si rigira su se stesso e incontri gli atleti veri che hanno già fatto il giro di boa, si è capito subito che anche la quarantesima edizione sarebbe stata una sfida tutta africana. Andrea Lalli, il 23enne molisano che si porta sulle spalle un bel po’ de futuro azzurro sulle lunghe distanze, volava e non aveva l’espressione di uno in difficoltà ma era già staccato di una ventina di metri. Si farà. Quella di oggi era il suo debutto su una mezza maratona ma lo scorso anno in pista e nelle gare […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2020