Schwazer, tocca al Ris

RIS

E’ una storia infinita quella di Alex Schwazer. Una telenovela estenuante che rimbalza da un laboratorio all’altro alla ricerca di una verità sempre più incerta che da una parte vede schierato chi ( questa volta)  metterebbe la mano sul fuoco sull’innocenza dell’altoatesino e chi invece a tutto crede tranne che ai complotti. Si va avanti quindi e l’iter per arrivare all’esame del Dna sulle urine contaminate inizierà il 17 gennaio e successivamente si svolgerà a Parma presso il laboratorio del Ris dei Carabinieri. Il 17, infatti, è fissata al tribunale di Bolzano l’udienza di conferimento dell’incarico alle parti dal giudice […]

  

Salvate il soldato Schwazer

Chissà dove è rimasto Alex Schwazer. Se è ancora là inginocchiato sulla pista di Pechino a raccogliere il suo oro olimpico o nella hall di quell’hotel di Bolzano a confessare tra le lacrime di essersi dopato. E chissà dove sono finiti tutti quelli che prima erano al suo fianco, dirigenti, allenatori, amici che ora non si trovano più. Adesso è nei guai. Di nuovo. Pochi giorni fa il campione olimpico di marcia della 50 chilometri è stato fermato sulla statale vicino a Vipiteno mentre guidava in stato di ebbrezza. Un altro controllo, ma non di quelli a cui era abituato […]

  

Schwazer, le lacrime e i controlli antidoping del Coni

Ancora due parole su Alex Schwazer dopo la straziante conferenza stampa di questa mattina che oltre a preoccuparmi perchè ho visto un  uomo finito in un gorgo infernale e non so come ne uscirà, un dubbio me l’ ha lasciato. E cioè non credo probabile che l’azzurro si sia dopato da solo e che nessuno sapesse. Ma succede sempre così: quando gli atleti vincono i nostri burocrati federali sono tutti lì in prima fila, quando si ficcano in qualche casino sono velocissimi a dileguarsi. Però è un’altra la cosa che mi fa davvero infuriare in questa triste storia e cioè l’ipocrisia […]

  

Schwazer ha sbagliato, non mettiamolo in croce

“Non servono le controanalisi. Ho fatto tutto da solo, ho sbagliato e la mia carriera finisce qui…”. Non avevo molta voglia di parlare di Alex Schwazer. Ma è inevitabile. Ho letto la sua intervista sulla Gazzetta dello sport questa mattina e devo ammettere che sono rimasto colpito. E’ un’intervista drammatica, lo sfogo di una persona che credo stia vivendo i peggiori giorni della sua vita, di una persona all’angolo, sull’orlo del ko. E mi diaspiace per lui. Detto ciò resta il fatto che Schwazer ha fatto una porcheria che gli costerà carissima e non solo dal punto di vista sportivo. […]

  

Londra, domani tocca all’atletica. Ecco gli azzurri in gara

Ci siamo. Domani ai Giochi di Londra va in scena l’atletica. E sarà spettacolo puro anche se per gli azzurri non sarà facile. Franco Arese, presidente della Federatletica, non si illude: “Se vinciamo una medaglia- spiega- per noi sarà una buona Olimpiade. Se ne vinciamo due sarà un successo…>. E i nostri che potrebbero salire sul podio si contano sulle dita di una mano: Alex Schwazer nella marcia, Simona La Mantia nel triplo femminile, Fabrizio Donato nel triplo maschile, Anna Incerti e Valeria Straneo nella maratona femminile. Punto.   Trentotto gli azzurri in gara. La prima a gareggiare sarà Simona La Mantia, impegnata domattina […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2020