Il triathlon alla conquista di Milano

triathlon_di_milano_eco_race

Cinquecento atleti al via. Cinquecento triatleti che domani un paio d’ore dopo mezzogiorno si tufferanno nelle acque dell’Idroscalo per  correre  in quello che era una volta il Triathlon di Milano e vorrebbe riannodarne il racconto. “La volontà è quella di riportare questa gara  ai livelli che le competono- spiegano gli organizzatori di Eco Race- visto che si tratta di  una delle più vecchie e titolate manifestazioni italiane di triathlon, organizzata per la prima volta nel 1986″. Del “Triathlon Internazionale di Milano” Eco Race ne raccoglie l’eredità e la storia segnata dalle vittorie di grandi campioni italiani e stranieri. Da  Vladimir Polikarpenko che qui […]

  

Il battesimo del triathlon…

C’è sempre la prima volta. Per tutto. Un esame a scuola,  una laurea, una vittoria o una sconfitta, una maratona, una moglie, un figlio…E anche per un triathlon. Che poi la prima volta  è sempre la più bella,  perchè  vuoi mettere l’ansia,  la paura e quel groppo che ti blocca lo stomaco? Poi ci provi, fai, finisci e svanisce tutto. Già, perchè  è sempre l’attesa che dà il giusto sapore alle cose, che te le fa godere, sognare, immaginare, che le modella con la fantasia. Che Natale sarebbe se non ci fosse la la magia della vigilia?  Va così, poi […]

  

Tri@mi, buona la prima…Nel 2014 si riparte dall’Arena

Buona la prima. Tri@mi , il triathlon di Milano, chiude la sua edizione “zero” con un bel sospiro di sollievo. Non è mai facile organizzare una gara in una città che ha un cuore sportivo che batte solo per Inter e Milan. Il resto dello sport è una parentesi più sopportata che vissuta. E i problemi sono sempre gli stessi a cominciare dall’ormai leggendaria  intolleranza dei milanesi con gli atleti che corrono o pedalano. E ne sanno qualcosa i maratoneti. Poi c’era il problema del nuoto: si doveva gareggiare al parco delle Cave ma a tre settimane dal via è arrivato lo stop dell’amministrazione comunale […]

  

Le Mainarde non mentono mai…

Strada provinciale delle Mainarde, un pezzo del Parco nazionale d’Abruzzo in terra molisana. Un piccolo pezzetto di paradiso di natura, silenzio e tranquillità’. Dal bivio della Cartiera a quello di Castel San Vincenzo saranno, scarsi, due chilometri e mezzo. Due chilometri e mezzo però che da sempre sono un test fondamentale per verificare lo stato di salute di gambe e cuore dopo una settimana di intense pedalate a livello del mare. Due chilometri e mezzo da 600 a 900 metri di altitudine ma secchi e dritti come non vorresti mai che fossero le salite perché sono quelle che tolgono il […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2019