Diavolo d’un Cheney

Vice, Cheney e BushVice (locandina)Cheney e Bush

Un giovane senza arte né parte, espulso con demerito dall’università di Yale, si arrabatta nella vita affogando i propri guai nell’alcol, che assorbe come una spugna. Più tardi, superato il momento di crisi grazie allo sprone della donna della sua vita, Lynne, si ritroverà ad assorbire come una spugna la politica. Si vede questo, e molto altro, nel film “Vice – L’uomo nell’ombra”. Il protagonista è Dick Cheney, vicepresidente degli Stati Uniti dal 2001 al 2008, interpretato magistralmente da Christian Bale. Un bel film, che mostra luci e ombre (più che altro queste ultime) del politico americano. Si parte da […]

  

Nancy Pelosi di nuovo speaker della Camera

Nancy PelosiNancy Pelosi giuraNancy Pelosi

Suo padre, Thomas D’Alessandro junior, era sindaco di Baltimora e rappresentante del Maryland al Congresso. Per questo Nancy Pelosi si può definire politicamente una “figlia d’arte”. Nata il 26 marzo 1940, origini italiane, si laureò a Washington, dove conobbe il futuro marito, Paul Pelosi. Dopo le nozze la famiglia si trasferì a San Francisco. Nancy iniziò ad occuparsi di politica dopo aver cresciuto i suoi cinque figli; si fece notare e apprezzare, collaborando con il membro del Congresso Philipp Burton, fino a diventare portavoce nazionale dei democratici californiani. Il suo ingresso alla Camera risale al 1987 per un’elezione suppletiva. Poi […]

  

Usa, fuori un altro ministro. Mattis lascia la Difesa

Jim MattisMattis

Un altro pezzo da novanta dell’amministrazione Usa se ne va. Si tratta del capo della Difesa, Jim Mattis. Ha lasciato dopo che Trump ha annunciato, a sorpresa, il ritiro delle truppe Usa da Siria e Afghanistan. Mattis ha detto che lascerà il Pentagono entro la fine di febbraio. E ha spiegato così, nella lettera consegnata alla Casa Bianca, la propria scelta: “Poiché ha il diritto (il presidente, ndr) di avere un segretario della Difesa le cui vedute siano meglio allineate con le sue, su queste e altre materie, credo sia meglio per me fare un passo indietro”. Mattis ha fatto […]

  

Trump e l’Africa

onu_peacekeepingbolton

L’America cambia passo nei confronti dei paesi africani, dice basta al sostegno alle missioni di pace dell’Onu di lunga durata e muove dure critiche a Cina e Russia. La nuova strategia statunitense in Africa è stata illustrata da John Bolton, consigliere nazionale alla Sicurezza. Ma come si è arrivati a questo cambio di linea? Trump è abituato a rompere gli schemi ma, in questo caso, c’è la constatazione che le spese fatte per l’Africa non hanno portato grandi risultati. “Non è stata messa fine alla piaga del terrorismo, del radicalismo, della violenza – osserva Bolton -. Non abbiamo impedito ad […]

  

Armi negli Usa: un po’ di numeri

Two Glock .40 caliber semiautomatic hand

Ogni volta che c’è una strage (e purtroppo ce ne sono diverse ogni anno) si torna a parlare delle armi da fuoco negli Usa. E puntualmente si riaccende il dibattito tra chi vorrebbe limitarne la diffusione e chi, invece, appellandosi al secondo emendamento, difende la libertà di armarsi dei cittadini. Problema filosofico oltre che politico e sociale. Il tema di cui vogliamo parlare oggi parte da un dato appena uscito che sicuramente fa riflettere: il numero di morti per arma da fuoco negli Stati Uniti ha raggiunto il livello massimo degli ultimi 20 anni, sfiorando quota 40 mila. Di questi, […]

  

Bush ricorda Bush

Washington, i funerali di George Bush senior alla National cathedralWashington, i funerali di George Bush senior alla National cathedralTrump, Obama e Clinton

L’ex presidente George W. Bush ha ricordato il padre, George H.W. Bush, scomparso il 30 novembre a 94 anni, nel discorso pronunciato durante i funerali di Stato svoltisi nella National Cathedral a Washington.  Erano presenti il presidente Donald Trump e la moglie Melania, e i quattro ex presidenti Usa ancora in vita con le rispettive consorti: Barack Obama con Michelle, Bill Clinton con Hillary, Jimmy Carter con Rosalynn, oltre a George W. e Laura Bush. Tra i capi di Stato intervenuti a Washington il principe Carlo d’Inghilterra, la cancelliera tedesca Angela Merkel, il presidente polacco Andrzej Duda, il re di Giordania […]

  

Tutto sul Texas

Houston_pixabayGiuseppe_LiberatiTexas_petrolio_pixabayTexas_Rio_Grande_pixabay

Dopo una laurea in Ingegneria meccanica a Pisa Giuseppe Liberati ha conseguito un Master of Science in Metallurgia e Scienza dei materiali dalla Colorado School of Mines in Golden Colorado. Ha fondato ed è Chief strategist di Bridging Value LLC, un acceleratore di business internazionale dedicato ad aziende medie che abbiamo “fame” di crescere a livello internazionale, aprendo nuovi mercati e nuovi canali di vendita, integrando nuove tecnologie. Tra le varie attività di cui si occupa è anche uno dei direttori della Camera di commercio argentina-texana, con responsabilità della commissione Innovazione, IT, Aerospaziale. Con lui abbiamo parlato della sua esperienza […]

  

Trump, tra Mao e Andreotti

Donald Trump in California in vista ai luoghi devastati dagli incendiapocalypse_trump

Il titolo del libro “Apocalypse Trump” (ed. Ares), di Stefano Graziosi, trae spunto da una battuta che fece Hillary Clinton nella campagna elettorale per le presidenziali 2016: “Io sono l’ultima cosa che separa voi dall’Apocalisse”. Ovviamente l’Apocalisse, a suo dire, era The Donald. Il tycoon ha conquistato la Casa Bianca puntando su alcuni punti fermi: abbattimento del sistema, movimentismo, eliminazione dei filtri con l’elettorato e difesa della cosiddetta maggioranza silenziosa. Dopo essersi accomodato nella Stanza ovale ha continuato ad applicare la sua linea di rottura, rompendo gli schemi legati alla Guerra fredda, quelli nel rapporto con il Congresso e quelli […]

  

Trump-Cnn, guerra continua

Trump e Jim AcostaTrump e Acosta

Si detestano, senza alcun problema a dirlo. Anzi, ogni occasione è buona per rintuzzare l’astio. Da un lato c’è il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, dall’altro l’emittente tv Cnn, posseduta da Time Warner. La Casa Bianca ha sospeso l’accredito stampa di un giornalista della Cnn, Jim Acosta, dopo il duro scontro verbale con il presidente avvenuto durante la conferenza stampa post-elezioni di Midterm. Per tutta risposta la Cnn ha denunciato l’amministrazione Trump, chiedendo di riavere l’accredito. Ma facciamo un passo indietro e vediamo cosa è successo. Quando il reporter della Cnn ha fatto una domanda sulla carovana di migranti […]

  

Usa, iniziano i guai per i Democratici

Trump Alexandria Ocasio-Cortez

L’America è spaccata a metà: la Camera va ai Democratici, il Senato resta ben saldo in mano repubblicana (leggi i risultati). Donald Trump esulta, e con orgoglio rileva un dato storico: “Solo cinque volte negli ultimi 105 anni un presidente in carica ha vinto seggi al Senato nelle elezioni di midterm”. In effetti quasi sempre in queste elezioni di metà mandato il presidente in carica perde consensi. Clinton e Obama, solo per citare due casi, persero il controllo di entrambi i rami del Congresso nelle loro prime elezioni di Midterm. Stavolta ai repubblicani è andata bene: grazie soprattutto a Trump, […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2019