Usa, addio al predicatore Billy Graham

Billy Graham(FILE) American pastor Billy Graham  has died at 99 Billy Graham Speaks

A 99 anni si è spento il reverendo Billy Graham, predicatore evangelico noto per essere stato consigliere spirituale di numerosi presidenti degli Stati Uniti d’America. Iniziò a recarsi in visita nello Studio Ovale quando il presidente era Harry Truman. Collaborò con Dwight D. Eisenhower, Lyndon B. Johnson e Richard Nixon, e proseguì i suoi incontri alla Casa Bianca, anche se più diradati, fino alla presidenza Obama. Abile oratore, riuscì ad utilizzare al meglio le potenzialità dei moderni mass media facendosi conoscere anche al di fuori degli Usa. Sul suo sito si leggeva che aveva predicato il Vangelo in 185 Paesi […]

  

Usa, spesa pubblica e benzina

pompa di benzina

La differenza più grande tra repubblicani e democratici è che i primi sono per ridurre il peso dello Stato e dare slancio alle imprese contenendo le tasse ed eliminando lacci e lacciuoli; i secondi invece credono nella “mano pubblica” e nel fondamentale stimolo all’economia da parte dello Stato. Il contrasto, che va avanti da decenni, è tutto qui: più o meno tasse, più o meno debito, più o meno intervento dello Stato. Ci sono però delle eccezioni. Come segnala Goldman Sachs la spesa pubblica degli Stati Uniti rischia di spingere il disavanzo federale verso “un territorio inesplorato”, rialzando i tassi […]

  

Guerra delle mance negli Usa

mancia

Dare la mancia al cameriere di un ristorante è una regola non scritta accettata da tutti negli Stati Uniti. Una sorta di tassa implicita che permette, ai clienti, di misurare lo stato di “soddisfazione” per il servizio ricevuto, dandogli un valore economico. Al contempo assicura un sensibile ritocco di stipendio a favore dei camerieri. Se la mancia è molto bassa o non viene data, evidenzia la delusione da parte dell’avventore. “Tips are not an option” (le mance non sono opzionali), scrivono quasi tutte le guide per turisti, raccomandandosi di lasciarle sempre, tra il 15 e il 20% del conto, che […]

  

George W. Bush sulla Russia

Bush_Getty

Dura presa di posizione dell’ex presidente Usa George W. Bush: “Esistono prove chiare che i russi hanno interferito” nelle elezioni americane del 2016. Poi precisa: “Altra cosa è dire che abbiano influito sul risultato delle elezioni”. Bush ha parlato al Milken Institute di Abu Dhabi, un think tank economico con sede in California. “È problematico che un paese straniero sia coinvolto nel nostro sistema elettorale. La nostra democrazia funziona solo fino a che la gente ha fiducia nei risultati”. Vladimir Putin, ha aggiunto l’ex presidente, è una “persona che non riesce a pensare”, “a porsi il problema ‘come possiamo vincere entrambi?’. […]

  

Trump fa il moderato

Donald Trump e il discorso sullo stato dell'UnioneDonald Trump e il discorso sullo stato dell'Unione

Se nel suo primo discorso sullo stato dell’Unione aveva fatto un lungo elenco di cose da fare, non potendo fare altro visto che si era insediato da pochi giorni (e tecnicamente il suo non poteva essere un vero e proprio bilancio sulla salute degli States), quest’anno la musica è cambiata. E Donald Trump ci tiene a sottolinearlo, rivendicando con orgoglio i risultati raggiunti: “Questo è il nostro nuovo momento americano – ha detto davanti al Congresso riunito in seduta comune -. Non c’è mai stato momento migliore per cominciare a vivere il sogno americano”. L’eccesso di retorica, comprensibile, si accompagna […]

  

Usa, non chiamatela pizza…

pizza pollo americana

Sono convinto che ciascuno di noi possa mangiare ciò che vuole, fermi restando alcuni paletti imprescindibili (la carne umana, tanto per citarne uno). Eppure non riesco a non provare i brividi di fronte a ciò che ha scritto il Washington Post, che ha parlato di una nuova pizza preparata con il pollo nell’impasto. Si tratta della “chicken pizza crust”. Per il quotidiano americano si tratta di un vero e proprio “abominio” culinario. Ed è difficile dargli torto. Pensate che nell’impasto vengono mescolati, oltre a farina, lievito e acqua, anche il petto di pollo in scatola, il parmigiano (o qualche scadente […]

  

Usa, botte di Capodanno sul clima

Trump e il climacambiamento clima

Durissimo botta e risposta tra Donald Trump e i democratici. Ad aprire il fuoco è il presidente, che su Twitter (suo mezzo di comunicazione imprescindibile) torna a parlare dei cambiamenti climatici dicendo che agli Stati Uniti farà bene “un po’ di riscaldamento globale” per combattere le basse temperature attese negli ultimi giorni dell’anno. Trump la butta sul ridere, traendo spunto dalla situazione meteorologico di questi ultmi giorni: “Sulla costa Est potrebbe essere la notte di fine anno più fredda mai registrata. Potremmo usare un po’ di questo buon, vecchio, riscaldamento globale, per difenderci dal quale il nostro Paese, ma non […]

  

Meno tasse negli Usa

Washington, approvata la riforma delle tasse proposta dal presidente TrumpWashington, approvata la riforma delle tasse proposta dal presidente Trump

L’aveva promesso più di una volta, sia in campagna elettorale sia da presidente. Ora Donald Trump è riuscito a mantenere l’impegno. La sua riforma fiscale è stata approvata dal Congresso. Tagli alle tasse e tolte le multe per chi non sottoscrive una polizza sanitaria. Di fatto viene mandata in soffitta l’Obamacare, voluta dal predecessore di Trump nel 2010, che prevedeva l’obbligo di assicurarsi e, per le aziende, di assicurare i dipendenti. Riforma che i repubblicani, pu in netta maggioranza al Congresso, per due volte non erano riusciti ad abrogare, con profondo rammarico di Trump. L’Obamacare in realtà resta in piedi, […]

  

Spazio, ultima frontiera…

Astronave Enterprise, Star TrekNeil ArmstrongPRESIDENTIAL SPACE DIRECTIVE, 1 SIGNING

“Spazio, ultima frontiera. Eccovi i viaggi dell’astronave Enterprise durante la sua missione quinquennale, diretta all’esplorazione di nuovi mondi, alla ricerca di altre forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare laddove nessun uomo è mai giunto prima”… Spero che i lettori mi perdoneranno se inizio questo post con una frase del Capitano Kirk, protagonista della fortunata serie tv Star Trek, che guardavo da bambino. Ma cosa c’entra Star Trek con questo blog che parla di America? C’entra perché lo spazio torna a essere uno degli obiettivi degli Stati Uniti. Con la direttiva che il presidente Donal Trump ha appena […]

  

Trump e Gerusalemme capitale

TrumpBandiera Israele a Gerusalemme

In campagna elettorale Donald Trump si era impegnato a riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele. Dopo il suo insediamento, però, sembrava che il presidente fosse indeciso se procedere o meno in tal senso, viste le inevitabili implicazioni. Ora la Casa Bianca ha deciso di rompere gli indugi, nonostante la contrarietà del mondo arabo e le preoccupazioni espresse dall’Europa, dalla Russia e dal Vaticano. Perché il presidente ha scelto di correre il rischio di far riesplodere le tensioni in Medio Oriente? Si tratta di un rischio calcolato. In cui Trump vuol rottamare la “vecchia politica” americana sul tema, fatta di difficili […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2018