Obama: ascoltare di più chi difende le armi

Non è una marcia indietro ma poco ci manca. Barack Obama porge il ramoscello d’ulivo alla lobby delle armi. Lo fa per evitare il muro contro muro coi repubblicani in vista di un accordo sul debito al Congresso. Pare che a consigliargli una linea più mordbida sia stato Bill Clinton. “A Camp David spariamo – dice Obama – facciamo sempre il tiro al piattello. Ho grande rispetto per le tradizioni di caccia del paese”, dice il presidente in un’intervista a The New Republic. E a chi chiede con insistenza più controlli per le armi Obama lancia un messaggio: “Qualche volta […]

  

Gli italiani del Bronx

In un bell’articolo su La Stampa Paolo Mastrolilli (leggi qui) scrive che il quartiere italiano per antonomasia di New York è sempre meno italiano. Intendiamoci, il quartiere di Little Italy esiste ancora, ma Chinatown è in forte espansione e nei dintorni di Mulberry Street la presenza italiana è sempre più “turistica”. Nel senso che restano i ristoranti e i negozi che attirano chi abbia voglia di farsi un tuffo tricolore nel bel mezzo di Manhattan,  ma col passare degli anni gli italiani si integrano sempre più, fanno soldi e vanno ad abitare in altre zone meno identificate con una minoranza […]

  

Il guru di Obama dà consigli a Monti

Come scrive Maurizio Molinari su La Stampa il consigliere più stretto di Barack Obama, David Axelrod, ha incontrato Mario Monti e gli ha dato alcune dritte su come affrontare la campagna elettorale in corso in Italia. Pare che il primo consiglio che il guru ha dato al premier sia stato quello di aggredire di più i propri rivali. E Monti lo ha ascoltato partendo subito all’attacco, a testa bassa, di Bersani e Berlusconi. Anche se i fendenti più duri il professore li rivolge al Cavaliere, visto che il bacino elettorale “moderato” è lo stesso. Anche se la consulenza che Axelrod […]

  

Obama è l’anti Reagan?

Ronald Reagan è entrato nel mito dell’elettorato repubblicano americano. Difficile trovare un simpatizzante del vecchio elefante che non apprezzi ciò che l’ex attore diventato presidente ha saputo fare alla Casa Bianca,dal 1980 al 1988. Nel mondo “Ronnie” è diventato, insieme a Margaret Thatcher, una vera e propia icona del liberismo economico. In una celebre frase Reagan ebbe a dire: “Il governo non è la soluzione dei nostri problemi, ma è il problema”. Oggi Barack Obama ribalta quella concezione e, all’inizio del suo secondo mandato, citando Abramo Lincoln difende il governo “del popolo, per il popolo”. Poi sottolinea che “il libero […]

  

Sezione di museo per Obama

Aprirà nel 2015 lo Smithsonian’s National Museum of African History and Culture, vicino al Washington Monument.  Una sezione sarà interamente dedicata a Barack Obama, il primo presidente nero della storia degli Stati Uniti. Finora il museo ha raccolto circa 300 oggetti riguardanti il presidente. Tra quelli più curiosi alcuni arredi di un ufficio in Virginia, usato durante la campagna presidenziale del 2008, e uno striscione proveniente dalla Tanzania con il ritratto di Obama e la scritta “Congratulazioni Barack Obama”. Il museo sta cercando altro materiale. “Quando il museo aprirà nel 2015 nei pressi – ha detto il curatore William Pretzer […]

  

Obama giura su due Bibbie

Per il suo secondo mandato Barack Obama giura su due Bibbie: quella che è stata del presidente Abramo Lincoln, utilizzata anche quattro anni fa, e quella che Martin Luther King portava sempre con sé durante i suoi viaggi per il Paese. Lincoln e Luther King, a simboleggiare l’inizio e la fine della battaglia contro la schiavitù. L’invocazione che precede il giuramento è affidata a Myrlie Evers-Williams, moglie del leader degli attivisti per i diritti civili assassinato, Medgar Evers.  La formula del giuramento è quella prevista dall’articolo II, sezione 1, della Costituzione Usa che recita: “Giuro solennemente di adempiere con fedeltà […]

  

Condoleeza Rice sbarca in tv

A dare l’annuncio è stato il presidente della Cbs Bob Schieffer: l’ex segretario di Stato americano Condoleezza Rice ha accettato di diventare editorialista dell’emittente tv. “Tutti sanno che Condoleezza Rice è stato il segretario di stato di Bush ma ho l’onore di annunciarvi che ha un nuovo lavoro. Da oggi sarà tra i collaboratori della Cbs. Grazie alla sua vasta esprienza potremo affrontare molti temi di grande importanza sia di politica interna che estera”. Nata nel 1954, docente di scienze politiche e rettore della prestigiosa Stanford University (California), entrò alla Casa Bianca nel 1989, occupandosi dei rapporti con la Russia […]

  

Lincoln e il voto di scambio nel film di Steven Spielberg

Con il nuovo film di Steven Spielberg si è tornati a parlare di Abraham Lincoln, il presidente degli Stati Uniti che pose fine alla schiavitù e difese lo stato federale sconfiggendo i sudisti nella Guerra di Secessione. E che in una frase molto breve, pronunciata a Gettysburg nel 1863, sintetizzò memorabilmente il suo credo: “La democrazia è il governo del popolo, dal popolo, per il popolo”. A Roma per la presentazione della pellicola, con il protagonista Daniel Day-Lewis, Spielberg ha ricordato quella che, a suo dire, era la più grande qualità dello statista americano: “Sapere ascoltare anche gli oppositori, questa […]

  

Gli antipistoleri

La copertina che Time dedica ai “combattenti delle armi” (Gunfighters): il sindaco di New York Michael Bloomberg, il vicepresidente Usa Joe Biden e l’ex deputata democratica Gabrielle Giffords (gravemente ferita in uno scontro a fuoco l’8 gennaio 2011). Gunfighters è un termine che sta a indicare chi, nel vecchio West, aveva conquistato una certa fama grazie alla pistola. Con un gioco di parole Time definisce “pistoleri” (gunfighers) tre uomini che più di tutti si sono battuti contro la diffusione delle armi negli Stati Uniti.

  

“Sulle armi la battaglia del secolo”

Come già annunciato da Monticello (leggi qui) Obama ha deciso di stringere le maglie alla diffusione delle armi negli Stati Uniti.  Lo ha fatto con una decisione autonoma, mediante 23 ordini esecutivi che imprimono un giro di vite sull’uso delle armi e sui controlli, anche per le persone con problemi mentali (nella foto Obama mentre firma i decreti circondato da un gruppo di bambini). Ma – ha spiegato il presidente – alcune azioni spettano alla Camera e al Senato: “Non possiamo più ritardare. E il Congresso deve agire subito”. A tal proposito la Casa Bianca ha fatto tre proposte di […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2018