Recensioni anche sulle prigioni

In un’epoca in cui si dà un voto a tutto, dai ristoranti agli alberghi, dalle università agli ospedali, dalle vacanze low cost ai resort extra lusso, in America un popolare motore di ricerca (Yelp) ha recensito anche le prigioni. Ne parla in un articolo il Washington Post. In rete si possono trovare commenti sulla pulizia delle celle, la qualità del cibo, problemi sulla sicurezza o maltrattamenti da parte delle guardie. Un membro di American Civil Liberties Union, associazione per i diritti civili, apprezza questa nuova realtà: “Tutto ciò che permette di aumentare la consapevolezza pubblica sulle condizioni dei detenuti nelle […]

  

Braccio di ferro sull’Empire State Building

Appare in più di cento film l’Empire State Building, il grattacielo che ormai da anni è uno dei simboli di New York, con la Statua della Libertà e il ponte di Brooklyn. Costruito nel 1931 in soli 14 mesi, è alto 381 metri (443 se si considera l’antenna). I suoi 102 piani sono occupati da uffici (non ci sono abitazioni). Un solo piano, l’86°, è ad uso e consumo dei turisti, che ogni anno lo visitano numerosi (3,6 milioni). Ma chi è che possiede questo pezzo di storia, reso celebre, nel 1933, dal film King Kong? Sono i Malkin (Peter […]

  

Cestista Nba: “Sono gay”

La  notizia ha destato un certo scalpore. Jason Collins, 34 anni,di professione giocatore di basket (gioca nei Washington Wizards), è il primo atleta dello sport professionistico statunitense a dichiarare di essere gay. E a farlo, noncurante delle polemiche e delle pressioni degli sponsor, durante la carriera. Collins ha fatto coming out in un’intervista su Sport Illustrated, in edicola il 6 maggio. “Sono un pivot dell’Nba di 34 anni. Sono Nero. E sono gay”. Questa la frase che, senza troppi fronzoli, ha rotto un vero e proprio tabù per lo sport a stelle e strisce. Jason però non ci tiene a […]

  

Karzai: “Preso soldi dalla Cia”

Il presidente dell’Afghanistan Hamid Karzai ha ammesso che il Consiglio nazionale di sicurezza (Cns), un organismo dipendente dalla presidenza afghana, negli ultimi dieci anni ha ricevuto soldi dai servizi segreti degli Stati Uniti. “Sì, il Cns ha ricevuto denaro dalla Cia nel corso degli ultimi dieci anni. L’ammontare non è molto importante”, ha dichiarato rispondendo alle accuse mosse in un articolo pubblicato dal New York Times. Attualmente in visita in Finlandia, Karzai ha aggiunto che le somme di denaro sono state utilizzate con differenti finalità, compresi “trattamenti per gli agenti feriti, affitto di sedi e altri obiettivi operativi”. Il leader […]

  

A Enrico Letta la benedizione Usa

In una nota il segretario di Stato americano, John Kerry, si congratula con il presidente del Consiglio Enrico Letta, definendolo un amico “buono e fidato degli Stati Uniti, che ha mostrato un fermo impegno nella nostra partnership transatlantica”. Il capo della diplomazia Usa esprime apprezzamento anche per il ruolo svolto dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, “nell’aiutare a guidare il processo politico verso un governo italiano stabile, un obiettivo importante non solo per l’Italia, ma per tutti coloro che sono amici dell’Italia”. Il rapporto “speciale” tra Napolitano e Obama si era già palesato varie volte, in passato, in occasione delle […]

  

Obama: “Non sono più islamico né socialista”

Da anni aveva dei sassolini nelle scarpe che voleva togliersi. L’ha fatto ieri, con ironia, approfittando dell’occasione offertagli dalla cena di gala dei corrispondenti della Casa Bianca, un’occasione tradizionalmente utilizzata dai politici per fare battute di ogni genere. Barack Obama ha scherzato eccome all’Hilton Hotel di Washington. Ha preso in giro se stesso ma, indirettamente, tutti quelli che, nel corso degli anni, lo hanno preso di mira: “Non sono più quel giovane musulmano e socialista che ero”. Evidente il riferimento a due appunti che gli sono stati mossi nel corso degli anni: quello di essere un socialista (che in America […]

  

Biden: senza crisi economica McCain avrebbe vinto

I repubblicani avrebbero vinto nel 2008, conquistando la Casa Bianca con John McCain, se l’economia non fosse affondata. Può sembrare la scoperta dell’acqua calda ma, visto che a sottolinearlo è Joe Biden, vice presidente Usa, la frase è comunque degna di nota. “La verità, e Barack lo sa, è che se l’economia non fosse collassata John avrebbe vinto, anche se con un margine molto, molto, molto sottile”, sotolinea Biden intervenendo, in Arizona, a un incontro con McCain, con il quale ha condiviso decenni in Senato. I due poi hanno discusso di terrorismo, tortura e controllo delle armi, con il vicepresidente […]

  

La vittoria del salame italiano

Gli italiani che vanno negli Stati Uniti potranno tranquillamente portarsi un salame in valigia. Dal 28 maggio, infatti, cadrà il divieto per salame, culatello, pancetta e altri salumi a breve stagionatura. L’Assica (l’associazione delle aziende di settore) parla di svolta epocale. “Negli Usa la conoscenza del made in Italy è molto diffusa- ha detto il presidente dell’associazione, Lisa Ferrarini – i prodotti alimentari italiani sono particolarmente apprezzati come dimostrano gli acquisti di prosciutti crudi, prosciutti cotti e mortadelle che, già da anni, possono essere esportati”. Ora la gamma di prodotti si allarga. Con ottime prospettive di sviluppo per le nostre […]

  

Cinque presidenti tutti insieme

Barack Obama, George W. Bush, Bill Clinton, George H.W. Bush e Jimmy Carter si sono ritrovati tutti insieme, a Dallas, per l’inaugurazione della Biblioteca Presidenziale e del Museo dove saranno conservati tutti gli atti e i documenti degli otto anni trascorsi alla Casa Bianca da George W. Bush. Alla cerimonia, nel campus della Southern Methodist University, hanno partecipano molti ex o attuali capi di stato e di governo stranieri, oltre a decine di esponenti dell’amministrazione Bush e del Partito Repubblicano. Tra questi anche Silvio Berlusconi, José Maria Aznar, Tony Blair,  Ehud Olmert e molti altri. Il George W. Bush Presidential […]

  

George W. lancia Jeb per il 2016

Un altro Bush alla Casa Bianca? Potrebbe arrivare presto. A lanciare la candidatura di Jeb Bush, ex governatore della Florida, è suo fratello George W. in un’intervista ad Abc News. L’ex presidente ha detto che Jeb “sarebbe un candidato meraviglioso”, e lo ha invitato pubblicamente a correre per la Casa Bianca nel 2016. Ha però ammesso, George W, che si “tratta di una decisione molto personale” che starà a suo fratello prendere. “Sarebbe un candidato meraviglioso se decidesse di scendere in campo. Non ha bisogno del mio consiglio, che comunque sarebbe di correre”. L’ex presidente ha scherzato anche sulla possibilità […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2018