Usa, gli europei più spiati sono i tedeschi

C’è una cosa su cui Stati Uniti e Cina sono d’accordo al 100%: la Corea del Nord dovrebbe essere denuclearizzata. Lo ha reso noto Tim Donilon, consigliere di Barack Obama per la Sicurezza Nazionale al termine del vertice Obama-Xi Jinping. Ma c’è stato un punto che ha creato frizioni nel summit: il problema della cyber sicurezza (gli attacchi informatici). Se non viene affrontato seriamente, ha detto Obama al suo omologo cinese, ci saranno ancora problemi nelle relazioni Usa-Cina. Un duro monito quello di Obama, che in casa deve fronteggiare le feroci polemiche derivanti dallo scandalo sulle intercettazioni (telefoniche e informatiche). […]

  

George W. Obama…

Infuriano le polemiche negli Stati Uniti sulle intercettazioni telefoniche della National Security Agency (Nsa). In un editoriale durissimo il New York Times parla di “abuso di potere che richiede vere spiegazioni (…) L’amministrazione Obama ha perso ogni credibilità”. E accusa il governo degli Stati Uniti di aver risposto “con le stesse banalità che ha usato ogni volta che il presidente Obama è stato sorpreso a eccedere nell’uso dei suoi poteri”. Va sottolineato che il Nyt ha sempre sostenuto l’amministrazione Obama. Non meno duro è l’affondo dell’Huffington Post, che ha titolato con un irriverente accostamento: “George W. Obama“. Da quanto è […]

  

Telefoni spiati? Senato Usa: tutto regolare

Ha fatto scalpore la notizia, divulgata dal quotidiano brittanico The Guardian, sul “Grande fratello” americano che controlla milioni di cittadini attraverso le loro telefonate. Ma per i leader della Commissione Intelligence del Senato, la democratica Dianne Feinstein e il repubblicano Saxby Chambliss, non c’è alcuno scoop: “Il Congresso è stato informato di questi controlli, come capita da anni. Non c’è nulla di nuovo. È tutto legale” (leggi l’articolo del Washington Post). E a dirlo sono sia i repubblicani, sia i democratici, smontando di fatto il clamore che ha accompagnato la rivelazione delle intercettazioni sulla rete Verizon. I due senatori difendono […]

  

Usa, Susan Rice alla sicurezza

Era finita al centro delle polemiche dopo gli attentati di Bengasi, in Libia. Ora Susan Rice, ambasciatrice degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, va a ricoprire un altro incarico importante. Forse ancora più importante del precedente. Sarà il nuovo consigliere per la Sicurezza nazionale del presidente degli Stati Uniti, al posto del dimissionario Tom Donilon. L’annuncio dell’addio di Tom Donilon e dell’arrivo alla Casa Bianca della Rice ha colto di sorpresa gli osservatori. Donilon doveva lasciare l’incarico alla fine dell’anno. Perché, dunque, Obama ha accelerato i tempi? Forse per i rapporti tesi venutisi a creare all’interno dello staff della Casa […]

  

Usa: servono prove sulle armi chimiche in Siria

Washington torna ad alzare la voce contro Assad: “Condanniamo le uccisioni indiscriminate”, ha detto il portavoce della Casa Bianca Jay Carney, spiegando che “prosegue lo sforzo per raccogliere informazioni sull’uso di armi chimiche”. L’amministrazione Usa prende atto del rapporto Onu e delle accuse della Francia sull’uso di gas in Siria, ma Obama resta titubante sull’intervento contro il regime di Damasco. Il rischio che frena l’interventismo americano è quello di poter favorire, una volta abbattuto il dittatore siriano, fazioni pericolose legate al jihadismo. Obama più di una volta ha avvertito Assad che se avesse fatto ricorso alle armi chimiche avrebbe innescato […]

  

Cosa pensava davvero Bill Clinton di Obama…

Bill Clinton ha dato un aiuto importantissimo a Obama nelle ultime elezioni. Eppure tra i due non è mai corso buon sangue. Nel 2008 l’ex presidente aveva sostenuto la candidatura della moglie, Hillary, nelle primarie democratiche. Primarie poi vinte da Obama, che si era imposto nelle successive presidenziali battendo il repubblicano McCain. Trascorsi quattro anni, con Hillary che ha lavorato, come segretario di Stato, gomito a gomito di Obama, l’ex presidente ha cambiato idea su Obama? Non proprio, al punto di considerarlo incompetente e incapace. Nonostante questo giudizio sprezzante lo ha aiutato in campagna elettorale, in cambio del sostegno alla […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2019