Obama al minimo storico

Non se la passa bene Barack Obama. Secondo l’ultimo sondaggio a cura del Washington Post/Abc l’indice di popolarità del presidente è sprofondato al 41%, il punto più basso in tutta la sua presidenza. Un dato preoccupante per i democratici in vista delle prossime elezioni di Midterm. Obama è calato di 5 punti rispetto al 46% registrato nei primi tre mesi del 2014. Nonostante il calo della disoccupazione appena il 42% apprezza come la Casa bianca sta gestendo l’economia e solo il 37% approva come sta lavorando per portare avanti la riforma sanitaria, vero e proprio simbolo della presidenza Obama. In […]

  

New York, i primi cento giorni di De Blasio

Non ha gradito l’accusa di essere un ritardatario cronico. Così, per togliersi un sassolino dalle scarpe, ha deciso di prendere di mira un politico “puntuale”, l’ex presidente George W. Bush. “Io ritardatario? George Bush era puntuale, e guardate come ha lasciato il Paese”.  Il sindaco di New York, Bill de Blasio, usa questa battuta velenosa per rispondere a chi lo criticava, in primis il New York Times, che lo ha intervistato per fare il punto dei suoi primi cento giorni.  Il quotidiano scrive che il sindaco arriva agli appuntamenti sempre con almeno un quarto d’ora di ritardo, ma a volte […]

  

Morta zia di Obama, visse negli Usa da clandestina

Aveva 61 anni Zeituni Onyango, una zia keniana di Barack Obama. E’ morta in un ospedale di Boston, dopo una battaglia con il cancro e alcuni disturbi respiratori. La donna si è spenta nel sonno, secondo quanto ha fatto sapere il suo avvocato, Margaret Wong. Sorellastra del padre di Obama, Zeituni era arrivata negli Stati Uniti nel 2000 e due anni dopo aveva fatto richiesta di asilo politico (usando come motivazione le violenze in atto in Kenya), contestando in seguito un ordine di espulsione emesso nel 2004. La sua richiesta di asilo, tuttavia, era stata accolta solo nel 2010, dopo […]

  

Usa 2016, Jeb Bush apre agli immigrati

Non ha ancora deciso cosa fare da “grande”. Ora però c’è una novità, ed è lui stesso a renderla nota: entro la fine dell’anno Jeb Bush deciderà se candidarsi per le elezioni 2016. Lo ha detto in un intervento alla George Bush Presidential Library, dove sono stati celebrati i 25 anni dell’inizio della presidenza di Bush padre (l’evento era chiuso alla stampa ma moderato da Shannone Bream, di Fox News – guarda). Fino ad ora non era mai stato così diretto sull’argomento, anche se da mesi si rincorrevano voci sul suo conto, suffragate da un certo attivismo pubblico. Da tempo l’ex governatore della […]

  

Finanziamenti elettorali, svolta negli Usa

Se un riccone americano vorrà donare un miliardo di dollari (o anche di più) a un partito, per aiutarlo a conquistare la Casa bianca, potrà farlo. La svolta arriva dopo l’ultima sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti, che ha dichiarato incostituzionali i limiti previsti per le donazioni individuali alle campagne politiche e ai comitati elettorali. Il motivo: quei paletti violano il primo emendamento della Costituzione americana, quello che garantisce la libertà di parola. I cittadini degli Stati Uniti potranno versare il il loro contributo ai candidati al Congresso e alla Casa Bianca, nonché ai partiti e ai Pac (comitati […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2018