Il Papa negli Usa e le armi

papa_armi_usa

Sul web gira una foto in cui si vede Papa Francesco, in uno dei suoi viaggi all’estero, mentre percorre un tratto di strada a bordo della “papamobile”. Il pontefice è circondato da diversi uomini della sicurezza, sopra ai quali compare la scritta “gun” (arma). In alto, tra virgolette, è riportata una frase attribuita a Bergoglio: “Chi fabbrica armi o investe in industrie che le producono è ipocrita se si chiama cristiano”. La polemica è servita. L’accusa, neanche troppo velata, è contro l’ipocrisia di chi mette al bando le armi ma non le disdegna quando esse vengono utlizzate per la propria […]

  

Scende in campo Bill Clinton

Hillary_Bill

Sembra aver perso un po’ di smalto Hillary Clinton. Di certo il fatto di non avere ancora un rivale definito sul fronte repubblicano non l’aiuta. Secondo l’ultimo sondaggio Nbc News/Wall Street Journal l’ex first lady perde 7 punti percentuali contro il senatore ultra liberal Bernie Sanders: dal 42% di qualche settimana fa, è passata al 35%. Il vicepresidente Usa, Joe Biden, che non ha ancora deciso se candidarsi o meno, ottiene comunque il 7% delle preferenze. E molti si chiedono: se decidesse di correre riuscirebbe a scalzare Hillary dal trono su cui da mesi è seduta? Per rilanciare le chance […]

  

Usa, è di moda andare d’accordo con il Papa

Papa_BidenPOPE FRANCIS AT THE WHITE HOUSE, WASHINGTON

Come ha detto il filosofo Michael Novak in un’intervista al Corriere della sera, in America Papa Francesco ha conquistato tutti, anche i non cattolici, con i gesti e le parole. Quanto alla diffidenza con cui i conservatori hanno guardato sin dall’inizio il pontefice, per la sua “antipatia” nei confronti del capitalismo, Novak puntualizza: “Chi diventa Papa cambia”. E cita un illustre precedente, Giovanni Paolo II: “Cresciuto sotto il nazismo e il comunismo, senza esperienze del mondo libero. Ma poi, da pontefice, ha allargato le sue vedute, ha scoperto l’importanza della creazione del capitale umano per la ricchezza delle nazioni. Bergoglio […]

  

La lobby cattolica e il Papa a Washington

papa_casa_bianca

Giovedi Papa Francesco parlerà davanti al Congresso degli Stati Uniti d’America. Data storica, perché è il primo pontefice a tenere un discorso davanti al parlamento americano riunito in seduta comune. Cresce l’attesa a Capitol Hill, specialmente tra i politici cattolici. Che non sono pochi, circa un quarto del Congresso: 25 su 100 senatori (16 democratici e 9 repubblicani) e 134 su 435  deputati, compreso lo speaker, il repubblicano John Boehner, e la leader della minoranza, Nancy Pelosi. La presenza dei cattolici è forte anche nell’amministrazione Obama, a partire dal vice presidente Joe Biden e dal segretario di Stato, John Kerry. […]

  

Scott Walker: “Mi ritiro per fermare Trump”

ScottWalker

Stavolta a fare notizia non è l’ennesima sparata di Donald Trump, o qualcuno che gli risponde per le rime. Le cronache registrano il ritiro dalla corsa delle primarie di un candidato importante, il governatore del Wisconsin Scott Walker. La notizia viene data in anteprima dal New York Times, che cita fonti repubblicane a conoscenza della decisione. Walker ha convocato a sorpresa una conferenza stampa a Madison, nel Wisconsin, per comunicare la decisione. Corsa finita, dunque, per il 48enne governatore noto per le durissime battaglie ingaggiate (e molte vinte) coi sindacati. Walker è il secondo candidato che si ritira dall’affollato campo delle primarie repubblicane, […]

  

Biden “mister Tentenna”

JoeBiden

Hillary Clinton recupera terreno nei sondaggi. Stando all’ultimo rilevamento Cnn-Orc l’ex segretaria di Stato raccoglie il 42% dei consensi tra i potenziali elettori nelle primarie democratiche, davanti a Bernie Sanders con il 24%. Il vicepresidente Joe Biden (che non è candidato) fa registrare il 22% dei consensi. Notevole passo in avanti per Hillary, che all’inizio di settembre era al 37%, con Sanders a dieci punti di distacco (27%) e Biden al 20%. La corsa, virtualmente a tre, potrebbe presto tornare a essere una corsa a due, visto che Biden sembra non volersi decidere a rompere gli indugi e scendere in […]

  

Donald Trump e i valori cristiani

Trump_comizio

Dopo un silenzio iniziale, che a qualcuno aveva fatto pensare che Hillary Clinton avesse fatto centro, ora Donald Trump passa al contrattacco e dice la sua sul polverone scatenato dal suo mancato intervento per zittire un sostenitore che, durante un comizio a Rochester, nel New Hampshire, aveva accusato Obama di essere “un musulmano” e “nemmeno un americano”. Il miliardario sceglie di rompere il silenzio utilizzando Twitter (non è la prima volta che per dichiarazioni importanti usa il cinguettio: “Sono forse moralmente obbligato a difendere il presidente ogni volta in cui qualcuno dice qualcosa di negativo o di discutibile su di […]

  

Hillary a Trump: “Su Obama musulmano piantala”

Presidenziali USA, candidati in campagna elettoraleTweet_Hillary_Clinton

Una Hillary Clinton così aggressiva non si vedeva da tempo. “Smettila”, ha twittato l’ex segretaria di Stato rivolgendosi a Trump. Tra i due ormai lo scontro è durissimo. Hillary questa volta ha impugnato la spada non per difendere se stessa ma Obama. “La mancata denuncia di Donald Trump delle false dichiarazioni sul presidente degli Stati Uniti e l’odiosa retorica sui musulmani è inquietante e sostanzialmente sbagliata. Smettila”. La firma è “H“, a indicare che l’autrice è proprio lei, Hillary. Ma a cosa si riferisce? Durante un comizio elettorale a Rochester (New Hampshire) Trump non ha battuto ciglio quando un uomo […]

  

Usa 2016, Lady Fiorina mette in riga Trump

GOP 2016 DebateUS Republican Presidential debate at the  Ronald Reagan Presidential Library

Decideranno gli elettori chi ha vinto o perso. Lo vedremo a partire dai prossimi sondaggi. Limitiamoci ad alcune osservazioni sul secondo confronto in tv tra i candidati repubblicani, trasmesso in diretta tv dalla Cnn. Il confronto si è svolto in un luogo simbolo per la destra americana, la biblioteca presidenziale dedicata a Ronald Reagan, a Simi Valley (California), con i candidati in piedi davanti al Boeing 707 utilizzato da Reagan. Com’è andata? A volte si ha l’impressione che non sia tanto Donald Trump ad emergere, stagliandosi sugli sfidanti, quanto loro a lasciargli (troppo) spazio. E lui, ovviamente, ne approfitta, dispensando […]

  

Undici Settembre

11_Settembre

Ogni anno l’11/9 mi risulta impossibile non pensare alla terribile tragedia che sconvolse il mondo. I ricordi e le parole si ripetono. Spesso prevale la retorica. Oggi mi ha particolarmente colpito ciò che ha scritto, sulla propria bacheca Facebook, l’amico e collega Stefano Magni. Ve lo ripropongo: “L’11 settembre è un anniversario tosto, che dovrebbe ricordarci quanti amano e quanti odiano la nostra civiltà e i suoi simboli. All’alba del 14° anniversario, il pericolo è più forte che mai: Al Qaeda non era mai riuscita a crearsi un suo Stato, non ha neppure mai cercato seriamente di farlo. Adesso abbiamo […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2018