Mille dollari per una casa a Detroit

casa_100_dollari

Se c’è una città che più di tutte, negli Stati Uniti, ha subito la crisi, questa è Detroit. Nel 2013 è “fallita” (default), con un passivo di 18 miliardi di dollari, che ha richiesto sacrifici enormi ai cittadini e cospicui tagli a pensioni e servizi pubblici. La città del Michigan, capitale americana dell’automobile, aveva già sofferto molto per la crisi di General Motors e Chrysler, salvate dal fallimento dall’amministrazione Obama (80 miliardi di dollari stanziati). Negli anni Cinquanta 2milioni di persone vivevano nella città che aveva dato la luce (nel 1908) alla Ford Model T, la prima vettura prodotta utilizzando […]

  

Scritto in Cronaca - Tag: ,
1 Commento »  

Thanksgiving

ThanksgivingPRESIDENT OBAMA PARDONS NATIONAL THANKSGIVING TURKEY, WASHINGTON

Negli Stati Uniti la “Festa del ringraziamento” è quella che, tradizionalmente, riunisce le famiglie. Molto più del Natale e di ogni altra festa laica o religiosa. L’origine del Thanksgiving day risale al XVII secolo. William Bradford, governatore della colonia fondata a Plymouth (Massachusetts) dai padri pellegrini, a Plymouth, nel 1676 emise un ordine: “Tutti voi pellegrini, con le vostre mogli e i vostri piccoli, radunatevi alla casa delle assemblee, sulla collina… per ascoltare lì il pastore e rendere grazie a Dio onnipotente per tutte le sue benedizioni”. Un segno di gratitudine verso Dio per il raccolto e per quanto ricevuto […]

  

Partita a scacchi in Siria

aereo_abbattutoErdogan_ObamaPutin

L’abbattimento del Sukhoi 24 russo da parte degli F-16 della Turchia rischia di essere come l’attentato di Sarajevo contro l’arciduca Francesco Ferdinando, che nel 1914 fece da detonatore allo scoppio della Prima guerra mondiale. Mai come in questi casi è necessario mantenere la lucidità. La Turchia ha consegnato al segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, e ai cinque membri del Consiglio di Sicurezza del Palazzo di Vetro, una relazione scritta su quanto avvenuto. Si tratta del primo abbattimento di un aereo russo da parte di uno Stato membro della Nato dagli anni ’50. Il colonnello Steve Warren, portavoce della coalizione contro l’Isis […]

  

Rubio: “Parigi anche qui”

Marco Rubio

La strage di Parigi entra a pieno titolo nella campagna elettorale americana. Nel suo primo spot tv nazionale, che segna un salto di qualità in termini di investimento (e fiducia nei propri mezzi), il senatore Marco Rubio mette in guardia gli americani, ricordando loro che i terribili attentati di Parigi potrebbero accadere anche negli Stati Uniti. “Ciò che è successo a Parigi potrebbe succedere qui. Questa è una lotta di civiltà tra i valori della libertà e il terrorismo radicale islamico”, osserva Rubio nell’annuncio. “Queste non sono persone scontente, sono terroristi radicali che vogliono ucciderci – continua – perché lasciamo […]

  

I burattinai della Clinton

Hillary Rodham Clintonfinanziarori_bill_hillary

Da quando è entrata in politica, candidandosi per il Senato, Hillary Clinton ha raccolto 455 milioni di dollari (compresi quelli raccolti dai Super Pac a lei vicini). In 41 anni lei e il marito sono riusciti a farsi generosamente elargire, tra campagne elettorali e fondazione, la bellezza di 3 miliardi di dollari. Un’inchiesta del Washington Post ha ricostruito una lista di 336mila donatori, tra persone fisiche, aziende, sindacati e governi, con nomi celebri del calibro di George Soros e Steven Spielberg. Due terzi dei soldi raccolti (2 miliardi) sono andati alla Clinton Foundation, organizzazione umanitaria impegnata in tutto il mondo, […]

  

Usa, braccio di ferro sui profughi siriani

Anti-Assad regime demonstrators mark third anniversary of Syrian revolution at Washington rallySpeaker of the House Ryan comments on immigration and Syria

Dopo la rivolta di diversi Stati (più della metà) la Camera dei Rappresentanti Usa ha approvato un provvedimento che blocca il programma di accoglienza di 10mila rifugiati siriani. A votare a favore, sfidando la minaccia di veto di Obama, tutti i deputati repubblicani e 47 democratici. Per diventare legge serve ora il via libera del Senato. Ma, al di là di come andrà a finire, il passaggio bipartisan alla Camera, con il voto di un nutrito drappello democratico, segna una dura sconfitta per la Casa Bianca. Obama incassa il colpo e rilancia: “Zero è il numero dei rifugiati siriani ricollocati negli […]

  

I burattinai della destra Usa

kock

I fratelli Charles e David Koch sono due multimiliardari americani con grossi interessi nel settore petrolchimico (fatturato di 106 miliardi di dollari) e il pallino per la politica. Da anni vengono definiti i “grandi burattinai” della destra americana, perché elargiscono grosse somme a candidati loro amici e ai Super Pac impegnati nella campagna elettorale. Ora si scopre che i due dispongono di un super team di esperti che, da Washington, tengono sotto controllo le attività dei politici democratici in vista delle prossime elezioni. Della squadra farebbe parte anche un ex agente dei servizi segreti. A svelare l’esistenza della Kia (una […]

  

Trump: vorrei Ted Cruz come vice

Trump_Cruz

Se otterrà la nomination Donald Trump sceglierà il senatore ispano-americano Ted Cruz come suo vice. “Cruz è d’accordo con me al 100%. Mi piace. Appoggia tutto quello che dico”, ha detto il miliardario quando alla radio gli hanno chiesto chi sceglierebbe come vicepresidente. Origine cubana, Cruz è in corsa lui stesso per la nomination del Gop. A differenza degli altri non ha mai attaccato Trump e a settembre ha partecipato assieme al miliardario americano ad una manifestazione per dire no all’accordo con l’Iran. Intanto secondo il sito RealClearPolitics, che fa una media fra i sondaggi comparsi sui media americani, Trump […]

  

Isis, la svolta tardiva di Obama

Turchia, al via il G20 ad AntalyaNyt_16_11_15

Anche la stampa Usa vicina alla sinistra ora lo dice: bisogna fare di più. Gli attentati di Parigi impongono a Obama di tirare fuori i muscoli contro i tagliagole dell’Isis. Il New York Times sottolinea come gli attentati di Parigi, insieme a quello della scorsa settimana a Beirut e all’abbattimento dell’aereo russo nel Sinai dimostrino come il sedicente stato islamico non sia solo “concentrato sulla conquista di territorio nella propria zona”. Sulla stessa linea il Washington Post, secondo il quale i fatti di Parigi mostrano come l’Isis “sia una minaccia più grave per l’Occidente di quanto l’intelligence e l’amministrazione Obama […]

  

Parigi e il cancro del terrorismo

figaro

Gli attentati di Parigi ci riportano indietro di quattordici anni. Siamo di nuovo all’11 Settembre 2001. Stavolta il cancro del terrorismo si è manifestato nel cuore dell’Europa. “La Francia è il nostro alleato da più tempo – ha detto Barack Obama in un discorso in diretta tv -. Siamo al fianco della Francia nella lotta contro il terrorismo e l’estremismo. La stessa Parigi rappresenta i valori senza tempo del progresso umano. Chi pensa di poter terrorizzare i francesi o i valori che rappresentano si sbaglia. Gli americani hanno preso forza dall’impegno per la vita, per la libertà, per il perseguimento […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2018