Barack ObamaPrima di partire per l’Italia per prendere parte al summit sul cibo Seeds&Chips, Barack Obama ha parlato alla biblioteca John F. Kennedy di Boston, dove è stato insignito del “Profiles in Courage Award“. Rivolgendosi ai membri del Congresso l’ex presidente ha chiesto “coraggio politico” per impedire l’abolizione della riforma sanitaria nota come Obamacare, da lui promossa nel 2010. L’appello di Obama arriva pochi giorni dopo che i repubblicani, alla Camera, hanno approvato il Trumpcare.

L’ex presidente ripercorre i momenti che portarono alla riforma che porta il suo nome, elogiando il lavoro svolto dai deputati e i senatori di allora: “Molti di loro erano nuovi a Washington, avevano l’intera carriera di fronte e nei primi mesi sostennero un voto difficile dietro l’altro perché eravamo in piena crisi”. Costoro, ha continuato Obama, si trovarono “nel bel mezzo di un intenso dibattito che andava avanti da decenni: se un Paese ricco come l’America debba ancora ritenere l’assistenza sanitaria un privilegio, e non un diritto per tutti gli americani”. E quando si trovarono a votare per l’Affordable Care Act, “costoro, uomini e donne freschi di nomina, dovettero fare una scelta: se assicurare milioni di persone ed evitargli preoccupazioni e sofferenze indicibili, il dissesto economico, persino il decesso; ma nello stesso tempo quel voto sarebbe costato loro probabilmente il seggio, e forse la loro carriera politica”.

E costoro, ha continuato Obama ringraziandoli per il loro voto, “fecero la cosa giusta, in realtà la cosa difficile. Il loro è stato un profilo di coraggio. Perché grazie al loro voto, 20 milioni di persone ottennero l’assistenza sanitaria che non avevano prima. La gran parte di quei deputati ha perso il loro seggio. Ma sono rimasti fedeli a quel che il presidente Kennedy definì nel suo libro, il desiderio di mantenere la propria integrità, che è più forte del desiderio di mantenere il proprio incarico; la fiducia che la strada giusta sarà riconosciuta, il sacrificio personale”. Ha poi concluso con un auspicio: “È mia fervente speranza (e la speranza di milioni) che questo coraggio sia ancora possibile, che oggi i membri del Congresso, indipendentemente dal partito, siano disponibili a guardare i fatti e parlare in termini di verità, anche quando questo contraddica le posizioni di partito”.

Guarda la cerimonia della JFK Library di Boston (dal minuto 36’20).

incorporato da Embedded Video

YouTube Direkt

Tag: , ,