Usa, addio al predicatore Billy Graham

Billy Graham(FILE) American pastor Billy Graham  has died at 99 Billy Graham Speaks

A 99 anni si è spento il reverendo Billy Graham, predicatore evangelico noto per essere stato consigliere spirituale di numerosi presidenti degli Stati Uniti d’America. Iniziò a recarsi in visita nello Studio Ovale quando il presidente era Harry Truman. Collaborò con Dwight D. Eisenhower, Lyndon B. Johnson e Richard Nixon, e proseguì i suoi incontri alla Casa Bianca, anche se più diradati, fino alla presidenza Obama. Abile oratore, riuscì ad utilizzare al meglio le potenzialità dei moderni mass media facendosi conoscere anche al di fuori degli Usa. Sul suo sito si leggeva che aveva predicato il Vangelo in 185 Paesi […]

  

Usa, spesa pubblica e benzina

pompa di benzina

La differenza più grande tra repubblicani e democratici è che i primi sono per ridurre il peso dello Stato e dare slancio alle imprese contenendo le tasse ed eliminando lacci e lacciuoli; i secondi invece credono nella “mano pubblica” e nel fondamentale stimolo all’economia da parte dello Stato. Il contrasto, che va avanti da decenni, è tutto qui: più o meno tasse, più o meno debito, più o meno intervento dello Stato. Ci sono però delle eccezioni. Come segnala Goldman Sachs la spesa pubblica degli Stati Uniti rischia di spingere il disavanzo federale verso “un territorio inesplorato”, rialzando i tassi […]

  

Guerra delle mance negli Usa

mancia

Dare la mancia al cameriere di un ristorante è una regola non scritta accettata da tutti negli Stati Uniti. Una sorta di tassa implicita che permette, ai clienti, di misurare lo stato di “soddisfazione” per il servizio ricevuto, dandogli un valore economico. Al contempo assicura un sensibile ritocco di stipendio a favore dei camerieri. Se la mancia è molto bassa o non viene data, evidenzia la delusione da parte dell’avventore. “Tips are not an option” (le mance non sono opzionali), scrivono quasi tutte le guide per turisti, raccomandandosi di lasciarle sempre, tra il 15 e il 20% del conto, che […]

  

George W. Bush sulla Russia

Bush_Getty

Dura presa di posizione dell’ex presidente Usa George W. Bush: “Esistono prove chiare che i russi hanno interferito” nelle elezioni americane del 2016. Poi precisa: “Altra cosa è dire che abbiano influito sul risultato delle elezioni”. Bush ha parlato al Milken Institute di Abu Dhabi, un think tank economico con sede in California. “È problematico che un paese straniero sia coinvolto nel nostro sistema elettorale. La nostra democrazia funziona solo fino a che la gente ha fiducia nei risultati”. Vladimir Putin, ha aggiunto l’ex presidente, è una “persona che non riesce a pensare”, “a porsi il problema ‘come possiamo vincere entrambi?’. […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2018