Soffocato con il ginocchio sul collo: la triste fine di George Floyd

poliziotto

Alla fine, per riportare un minimo di calma sono arrivati i soldati della Guardia nazionale. Oltre 500 uomini in divisa sono stati dispiegati a Minneapolis, dopo le gravi violenze scoppiate a seguito della morte di George Floyd, il 46enne afroamericano che dopo essere stato arrestato ha subito una grave forma di violenza da parte di un poliziotto ed è morto soffocato. A chiedere la Guardia nazionale è stato il sindaco Jacob Frey, dopo che la città era stata messa a ferro e fuoco. Ad accendere la miccia della violenza è stato un video, terribile, in cui si vedono gli ultimi momenti […]

  

Guerra Trump-Twitter

Trump / Lapresse

Toglietegli tutto ma non Twitter. Il più amato mezzo di comunicazione di Donald Trump, già da prima che diventasse presidente degli Stati Uniti. Quello che gli permette un dialogo costante e diretto con i suoi elettori e con il mondo intero, senza intermediazioni. Al “cinguettio” Trump si affida ogni giorno, più volte al giorno, per fare gli annunci più importanti, rispondere ai rivali politici o ai giornalisti che gli fanno le pulci (a suo dire propagando solo fake news). Ora però c’è un problema. Per la prima volta Twitter ha messo in dubbio la veridicità di una frase pubblicata da Trump. E […]

  

Michelle vice di Biden?

michelle_obama_copertinabecoming

La voce gira da settimane. L’ex first lady, Michelle Obama, potrebbe correre per la Casa Bianca come candidata vicepresidente, in ticket con Joe Biden. A breve i suoi sostenitori romperanno gli indugi presentando la proposta ai giornali. Ovviamente tutto poi dipenderà dalla scelta di Biden e soprattutto dalla decisione della diretta interessata. Un suo “no grazie” metterebbe subito fine ad ogni speculazione. Molto più a sinistra del marito (ed anche di Biden) Michelle Obama porterebbe in dote al candidato democratico una grandissima popolarità, conquistata negli otto anni accanto al presidente, con le sue apprezzate battaglie per la salute, l’ambiente e […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2020