Il 4 luglio di Trump

Trump e MelaniaTrump 4 luglio 2019Biden

Donald Trump non ha fatto un discorso politico – come molti temevano – ma ha celebrato gli Stati Uniti come “il più grande viaggio politico nella storia dell’umanità”. Nel suo discorso al Lincoln Memorial il presidente ha esaltato tutti i corpi militari ma anche chi ha combattuto per i diritti civili e chi si è reso protagonista di scoperte che hanno cambiato il mondo, dai fratelli Wright (i pionieri del volo) a Thomas Edison (inventore della lampadina). Nel “Saluto all’America” Trump ha schiacciato forte sull’acceleratore del nazionalismo: “La nostra nazione oggi è più forte che mai ed è ora la […]

  

Nati il 4 Luglio

us-independence-daybandiere Usa

“Il secondo giorno di luglio del 1776 sarà l’evento più memorabile della storia dell’America. Sono portato a credere che sarà celebrato dalle generazioni future come una grande festa commemorativa. Dovrebbe essere celebrato come il giorno della liberazione, attraverso solenni atti di devozione a Dio Onnipotente. Dovrebbe essere festeggiato con pompe e parate, con spettacoli, giochi, sport, spari, campane, falò ed illuminazioni, da un’estremità di questo continente all’altra, oggi e per sempre”. John Adams sbagliò di due giorni. In questa lettera alla moglie Abigail il futuro secondo presidente a stelle e strisce aveva previsto che il 2 luglio sarebbe stata la […]

  

Gli Usa e il 4 luglio

festa_indipendenza

“Il secondo giorno di luglio del 1776 – scrisse John Adams alla moglie – sarà l’evento più memorabile della storia dell’America. Sono portato a credere che sarà celebrato dalle generazioni future come una grande festa commemorativa. Dovrebbe essere celebrato come il giorno della liberazione, attraverso solenni atti di devozione a Dio Onnipotente. Dovrebbe essere festeggiato con pompe e parate, con spettacoli, giochi, sport, spari, campane, falò ed illuminazioni, da un’estremità di questo continente all’altra, oggi e per sempre”. L’uomo che sarebbe diventato il secondo presidente degli Stati Uniti d’America sbagliò di soli due giorni. Il giorno dell’Indipendenza, infatti, viene festeggiato […]

  

Buon compleanno America

Ovunque siano nel mondo ogni 4 luglio gli americani festeggiano il Giorno dell’Indipendenza. E’ la festa più sentita in America (subito dopo c’è la festa del Ringraziamento). Ha un significato profondo: la fine del giogo britannico e, attraverso il distacco delle tredici colonie dal Regno Unito, la nascita degli Stati Uniti. La separazione legale avvenne due giorni prima, il 2 luglio 1776. Si scelse di festeggiare il 4 luglio perché è il giorno in cui fu mostrata in pubblico la Dichiarazione d’Indipendenza, approvata dal Congresso di Filadelfia. Messa nero su bianco dalla Commissione dei Cinque (John Adams, Benjamin Franklin, Thomas […]

  

Boston, volevano colpire il 4 luglio

Tamerlan e Dzhokhar Tsarnaev, i due fratelli ceceni responsabili della strage di Boston, avevano pianificato di compiere il loro attentato nella data più importante per gli Stati Uniti, il 4 luglio, giorno dell’Indipendenza. Come scrive il Washington Post i due avevano in mente  far scoppiare le bombe in quel giorno di festa nazionale, lungo le sponde del Charles River, a Boston. Lo fa sapere Dzhokhar, il più giovane dei fratelli e l’unico che è sopravvissuto (l’altro, il maggiore, è rimasto ucciso in una sparatoria con la polizia). Perché dunque, se l’attacco era stato programmato per il 4 luglio, fu anticipato […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2019