US-SYRIA-CONFLICT-CLINTON

Hillary Clinton comincia ad avere paura. Anche se ovviamente non può dirlo. Un minimo segnale che evidenziasse qualche timore, da parte sua, causerebbe un terremoto, facendola precipitare nei sondaggi. La regola numero uno, in politica, è ostentare ottimismo. Sempre. Perché un elettore dovrebbe credere in te se tu per primo non lo fai? Ma torniamo a Hillary. Dicevamo che ha paura. Perché? Ci sono alcuni elementi che non le fanno dormire sonni tranquilli. Il primo riguarda Bernie Sanders, il candidato ultraliberal che mai nessuno ha considerato così forte da poter minimamente impensierire Hillary. Invece a questo punto della campagna elettorale […]