New York, l’eredità di Bloomberg

Bill De Blasio, nuovo sindaco di New York (enterà in carica a gennaio), quando si insedierà a City Hall troverà un tesoretto: un avanzo di bilancio pari a 2,4 miliardi di dollari. La stima è stata fatta dall’Independent Budget Office, che ha anche previsto un avanzo di circa due miliardi di dollari per l’anno fiscale 2015. Insomma, i conti del Comune godono di ottima salute, anche se ci sono un po’ di problemini da affrontare: i sindacati reclamano il rinnovo dei contratti per i dipendenti e circa sette miliardi di dollari di arretrati e Michael Bloomberg ha già messo in […]

  

Armi, il Senato boccia la riforma bipartisan

Duro colpo per Obama. Il Senato ha bocciato l’intesa bipartisan sull’estensione dei controlli per chi acquista armi. Il Partito repubblicano si e ricompattato e i promotori del testo non sono riusciti a ottenere i voti necessari. Solo quattro rappresentanti del Gop hanno appoggiato la proposta bipartisan avanzata dai senatori Joe Manchin (democratico) e Pat Toomey (repubblicano). La scorsa settimana erano stati quindici i repubblicani a votare in dissenso rispetto al proprio partito, facendo saltare l’ostruzionismo promosso dai vertici del Gop pur di discutere le nuove regole nel merito. Ora, con 54 voti contro 46 (ma ne servivano 60) siamo punto […]

  

Gli antipistoleri

La copertina che Time dedica ai “combattenti delle armi” (Gunfighters): il sindaco di New York Michael Bloomberg, il vicepresidente Usa Joe Biden e l’ex deputata democratica Gabrielle Giffords (gravemente ferita in uno scontro a fuoco l’8 gennaio 2011). Gunfighters è un termine che sta a indicare chi, nel vecchio West, aveva conquistato una certa fama grazie alla pistola. Con un gioco di parole Time definisce “pistoleri” (gunfighers) tre uomini che più di tutti si sono battuti contro la diffusione delle armi negli Stati Uniti.

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2020