Hollywood premia l’antirazzismo: Oscar a Green Book

Green BookGreen Book

I bookmaker lo avevano previsto e puntuale l’Oscar è arrivato: la statuetta per il miglior film va a “Green Book“. La pellicola diretta da Peter Farrelly porta a casa tre premi dei cinque a cui era candidata. Ispirato ad una storia vera il film è ambientato negli anni ’60 e racconta di un buttafuori italoamericano, Tony Vallelonga (Viggo Mertesen), che dopo la chiusura del locale in cui lavora, a New York, si reinventa come autista. Lavora per un pianista afroamericano, Don Shirley (Mahershala Ali) portandolo in tour negli stati del Sud. I due inizialmente non vanno per nulla d’accordo. Poi, però, […]

  

Oscar, America tra razzismo e schiavitù

La trasposizione cinematografica dell’incredibile storia di Solomon Northup, afro americano nato libero e ridotto in schiavitù dopo essere stato rapito da alcuni trafficanti, ha vinto il premio Oscar come miglior film. Northup riacquistò la libertà dopo 12 anni e pensò bene, aiutato da un avvocato di New York, di scrivere la propria autobiografia: Twelve Years a Slave (12 anni schiavo, che dà il titolo al film). Dopo il grande successo editoriale, per quasi cento anni la storia finì nel dimenticatoio, oscurata da un romanzo, il più celebre del filone antischiavista, “La capanna dello zio Tom” di Harriet Beecher Stowe. La […]

  

L’annuncio dell’Oscar lo dà Michelle Obama

L’annuncio dell’Oscar per il miglior film ad Argo, la pellicola diretta da Ben Affleck, a sorpresa  è stato dato dalla First lady Michelle Obama, collegata in diretta dalla Casa Bianca. A passarle la parola, dal palco del Dolby Theater, è stato Jack Nicholson. Per il cinema “è stato un anno eccitante”, ha detto Michelle ringraziando tutti i protagonisti di Hollywood prima di dichiarare il nome del vincitore. “Sono onorata di introdurre i candidati per il miglior film e aiutare a celebrare opere che sollevano lo spirito, che ampliano la mente e ci trasportano in posti che non avevamo mai immaginato. Questi […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2019