Usa, è di moda andare d’accordo con il Papa

Papa_BidenPOPE FRANCIS AT THE WHITE HOUSE, WASHINGTON

Come ha detto il filosofo Michael Novak in un’intervista al Corriere della sera, in America Papa Francesco ha conquistato tutti, anche i non cattolici, con i gesti e le parole. Quanto alla diffidenza con cui i conservatori hanno guardato sin dall’inizio il pontefice, per la sua “antipatia” nei confronti del capitalismo, Novak puntualizza: “Chi diventa Papa cambia”. E cita un illustre precedente, Giovanni Paolo II: “Cresciuto sotto il nazismo e il comunismo, senza esperienze del mondo libero. Ma poi, da pontefice, ha allargato le sue vedute, ha scoperto l’importanza della creazione del capitale umano per la ricchezza delle nazioni. Bergoglio […]

  

La lobby cattolica e il Papa a Washington

papa_casa_bianca

Giovedi Papa Francesco parlerà davanti al Congresso degli Stati Uniti d’America. Data storica, perché è il primo pontefice a tenere un discorso davanti al parlamento americano riunito in seduta comune. Cresce l’attesa a Capitol Hill, specialmente tra i politici cattolici. Che non sono pochi, circa un quarto del Congresso: 25 su 100 senatori (16 democratici e 9 repubblicani) e 134 su 435  deputati, compreso lo speaker, il repubblicano John Boehner, e la leader della minoranza, Nancy Pelosi. La presenza dei cattolici è forte anche nell’amministrazione Obama, a partire dal vice presidente Joe Biden e dal segretario di Stato, John Kerry. […]

  

La prima volta di un Papa al Congresso Usa

Se tutto andrà come previsto a settembre ci sarà un avvenimento storico: per la prima volta un Papa pronuncerà un discorso davanti al Congresso degli Stati Uniti d’America. Cominciano a delinearsi, infatti, le tappe della visita che Papa Francesco farà negli Usa in occasione dell’Incontro mondiale delle famiglie, in programma a Philadelphia dal 22 al 27 settembre. Una volta in America il Santo Padre potrebbe visitare anche Washington e New York. Secondo quanto riferito ai due media cattolici Catholic News Agency e Ewtn dall’arcivescovo Bernardito Auza, rappresentante vaticano presso gli Stati Uniti, Bergoglio atterrerebbe a Washington il 22 settembre. Il […]

  

Obama: il Papa, il Colosseo e gli F-35

Come ogni buon turista che si rispetti ha voluto visitare il Colosseo. E ne è rimasto entusiasta. Le cronache hanno registrato una sua battuta: “E’ più grande di alcuni stadi di baseball dei nostri giorni”, compreso quello di Wrigley Field a Chicago. Poi, scambiando qualche parola coi giornalisti, Barack Obama ha aggiunto: “Devo controllare quanti posti a sedere ha. È straordinario, incredibile”. Qualcuno ci ha riso sopra, altri hanno guardato a Obama con disprezzo, pensando a lui come a un ignorante che, per la prima volta, scopre un monumento di importanza mondiale. Ma è un atteggiamento ingeneroso. Gli americani, infatti, […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2019