Vita, libertà e felicità

mazzeifilippo_francobolloMazzei_colle

Guardate questo bel documentario della Rai su Thomas Jefferson e il suo amico italiano Filippo Mazzei, cui il blog Monticello è dedicato. Spiega bene l’influenza che l’illuminista italiano ebbe nella stesura della Dichiarazione d’Indipendenza americana (guarda il video). incorporato da Embedded VideoYouTube Direkt Qualche commentatore su questo blog in passato ha storto la bocca, ricordando che Mazzei era un massone. Sì, la massoneria ebbe un ruolo importante nella sua formazione culturale e politica, e lo aiutò anche a costruire una formidabile rete di contatti utili per le sue molteplici attività. Ma vogliamo limitarci alle etichette o ci interessa anche approfondire […]

  

Obama a Monticello con Hollande

Barack Obama lunedì 7 febbraio visiterà la residenza di Monticello, in Virginia, appartenuta a Thomas Jefferson. Sarà accompagnato dal presidente francese François Hollande, che nei prossimi giorni sarà negli States per un viaggio ufficiale. Terzo presidente Usa, Jefferson servì il suo paese come ambasciatore in Francia, dal 1785 al 1789. La Casa Bianca sottolinea che Monticello riflette l’amore di Jefferson per il popolo francese e le solide relazioni tra le due nazioni basati su valori condivisi: vita, libertà e ricerca della felicità. Come già scritto su questo blog fu l’italiano Filippo Mazzei a suggerire a Jefferson di aggiungere la ricerca […]

  

Obama firma a distanza

In un articolo su La Stampa Maurizio Molinari ha parlato della firma a distanza (7.676 km) che Obama ha fatto sulla legge che ha evitato agli Stati Uniti di cadere nel precipizio fiscale (fiscal cliff), dopo l’accordo in extremis raggiunto dal Congresso. Subito dopo l’accordo, infatti, Obama è tornato alle Hawaii in vacanza con la famiglia, e per firmare la legge ha utilizzato la “robot pen“, una speciale macchina utilizzata per promulgare le leggi a distanza. Una pratica che negli Stati Uniti va avanti dal primi dell’Ottocento, quando alla Casa Bianca siedeva Thomas Jefferson. Nella sua casa di Monticello (Virginia), […]

  

L’italiano che fece l’America

C’è un pezzo d’Italia nel Dna politico-culturale degli Stati Uniti. Lo si deve a Filippo Mazzei, nome che agli italiani dice poco o nulla, ma la cui importanza è stata riconosciuta dagli storici e da almeno tre presidenti americani. Nato a Poggio a Caiano (a 15 km da Firenze) nel 1730, ebbe una vita decisamente movimentata: pur non avendo mai completato gli studi si improvvisò medico a Smirne. Più tardi si trasferì a Londra, dove visse circa diciassette anni come commerciante. Lì fece amicizia con personaggi del calibro di Benjamin Franklin e John Adams, e procurò al Granduca Pietro Leopoldo […]

  

Il blog di Orlando Sacchelli © 2019