Quando a Novembre Gentiloni, Calenda e Galletti hanno presentato la nuova Strategia energetica nazionale (Sen), i giornali filogovernativi ne hanno parlato come un progetto straordinario studiato per far risparmiare soldi in bolletta agli italiani incentivando le energie rinnovabili, ma in realtà scopriremo come -per compiacere l’Onu e qualche ambientalista da strapazzo- favorisce al contrario un aumento delle tasse per famiglie e imprese. Nel documento del governo è infatti spiegato chiaramente che uno degli obiettivi è quello di aumentare al 2030 di oltre un terzo la produzione di energia elettrica rinnovabile. “Noi ad oggi”, spiega Rosa Filippini degli Amici della Terra, “per […]