Dopo la sbornia maggioritaria, solo gran mal di testa

Il vero, devastante terremoto che scuote la politica italiana non è stato il risultato uscito dalle urne il 4 di marzo scorso. Ciò che sta squassando tutti i partiti che non l’hanno capito – soprattutto chi ha varato una riforma senza sapere e capire che cosa stesse facendo, cioè il Pd – è il cambio di regime instaurato dal Rosatellum. Legge elettorale della quale s’è detto tutto il male possibile, e con ragione. Tranne una cosa, che poi ne rappresenta l’unico pregio: il ritorno a un sistema proporzionale che in Italia manca dal 1992, più o meno. Si tratta di […]

  

Su Marte con Grillo, io spero che ce la caviamo

Ecco sì, bene, ottimo, geniale idea, come sempre. Caviamocela con un bel “Vaffa“, che era tanto tempo che non lo facevamo più. “Vaffa” alla destra e “vaffa” alla sinistra”, al “centro”, ai problemi e, soprattutto, ai giornalisti. Un giorno da ricordare, come sempre, un “Vaffa” galattico, di quelli che durano ventiquattr’ore di fila. Grazie, Beppe Grillo, grazie. Era tanto tempo che te lo volevamo dire, che c’era malcontento nel gruppo, serpeggiava come un cobra velenoso tra i nostri banchi. Ma al “Vaffa” nessuno di noi ci sarebbe arrivato, come sempre ci hai illuminato. Ci hai risolto un bel problema. Anche […]

  

Quant’è sexy sfasciare il Pd

Raramente i contemporanei hanno piena percezione di ciò che accade. Capita oggi con il sistema dei partiti della cosiddetta Seconda repubblica, notoriamente imperniata sull’esistenza di Berlusconi in politica, e ora costretto alla totale ristrutturazione che si compie sotto i nostri occhi. Ma se è facile collegare all’uscita di scena del Cavaliere al marasma del Pdl, la cronaca spicciola confonde le idee sul “fine corsa” di Antonio Di Pietro. Che deriva anch’esso dalla stessa imprescindibile inutilità politica adesso che non vi è il nemico da combattere. Sono in atto una serie di reazioni a catena, insomma, che spiegano per esempio le […]

  

il Blog di Roberto Scafuri © 2019