La società islamica come l’Italia degli anni d’oro (’50 e ’60)

sorpasso1_e

L’Italia degli anni Cinquanta si differenziava per la sua vocazione rurale, religiosa, provinciale, nella sua accezione positiva. L’Italia delle ritualità, delle processioni, dei miracoli, che dopo la catastrofe della guerra si preparava al giubileo proclamato da Papa Pio XII, con il tacito consenso del Partito Comunista Italiano. Il 24 giugno 1950, Maria Goretti, morta in uno stupro a soli dodici anni nel 1902, è proclamata santa e diventa improvvisamente simbolo della castità in un Paese ancora contadino minacciato secondo la Chiesa Cattolica, Apostolica e Romana, dal materialismo. “La famiglia alle madri, l’autorità ai padri, la verginità alle fanciulle” è l’espressione […]

  

Contro il turismo

Schermata 2015-08-11 a 13.05.22

“L’Italia potrebbe vivere solo di turismo” dicono a gran voce gli animatori del villaggio globale che nei giorni di ferie si trincerano nelle loro ville al mare o in montagna dove visitatori non ce ne sono, oppure in quei resort pluristellati nei Paesi del terzo mondo. Della serie: voi vi subite le invasioni barbariche, noi ci facciamo i viaggi elitari. Il turismo infatti è diventato un indice di sottomissione al colonialismo economico globale. Più i dati statistici legati ad esso sono positivi più un Paese potrebbe essere considerato come un luogo sottosviluppato e di sfruttamento dove i nuovi ricchi occidentali […]

  

Il blog di Sebastiano Caputo © 2018